Cosa occorre per sposarsi in un Paese extra UE

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un vecchio adagio recitava "moglie e buoi dei Paesi tuoi". Nel frattempo il mondo è molto cambiato, la facilità di viaggiare ha portato a scambi sempre più intensi tra una nazione e l'altra e i matrimoni tra persone che vivono in Paesi anche molto diversi e distanti tra di loro non è più un evento così eccezionale come lo era un tempo. Ci sono molti casi diversi da considerare: ad esempio, quando un extracomunitario si sposa con un cittadino italiano, o viceversa quando un italiano decide di convolare a nozze fuori dai confini nazionali. In questo caso è importante rispettare tutti gli adempimenti burocratici necessari: ecco cosa occorre per sposarsi in un Paese extra UE.

26

Le pubblicazioni

Quando ci si sposa in Italia è necessario fare le cosiddette "pubblicazioni", vale a dire una comunicazione ufficiale del giorno in cui verrà celebrato il matrimonio a cura del Comune in cui avverranno le nozze. Quando ci si sposa in un Paese extra UE le pubblicazioni sono necessarie solo in un caso, ovvero se il matrimonio avviene davanti alle autorità consolari. Se avviene davanti alle autorità locali, non si rendono necessarie.

36

Il nulla-osta o certificazione di capacità matrimoniale

Tanto che il matrimonio venga celebrato in consolato che davanti ad un'autorità locale può capitare che venga chiesto ai nubendi se sussistono impedimenti allo svolgimento delle nozze. Per dimostrare che entrambe i futuri sposi sono liberi da vincoli o legami di sorta si chiede l'esibizione di un documento che per i Paesi aderenti alla Convenzione di Monaco è una semplice certificazione; per tutte le altre nazioni è necessario invece richiedere il cosiddetto nulla-osta alle nozze.

Continua la lettura
46

I documenti di identità

Quale che sia la formula prescelta per lo svolgimento delle nozze, nel momento in cui si presenta istanza di matrimonio è sempre necessario che i due sposi esibiscano i propri documenti di identità in corso di validità. La richiesta può anche essere fatta da una terza persona munita di delega firmata e ovviamente munito anche di copia dei documenti di identità dei richiedenti.

56

L'atto di matrimonio

Una volta che la celebrazione ha avuto luogo, affinché il matrimonio abbia validità e venga riconosciuto nei Paesi di origine degli sposi è loro cura fare avere una copia dell'atto di matrimonio al proprio consolato, che si preoccuperà a sua volta di trasmetterlo alle autorità competenti.

66

Il certificato di conformità della traduzione

Siccome l'atto di matrimonio sarà sicuramente redatto in una lingua diversa dalla propria, è necessario farlo registrare con allegata traduzione. La traduzione stessa deve poi essere corredata da un certificato di conformità che ne attesti la validità ai sensi della legge.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare una spedizione con posta prioritaria

La Posta Prioritaria è uno dei tanti servizi offerto da Poste Italiane con il quale è possibile spedire, sia in Italia che all'estero, sia lettere che pacchi. Per le lettere in busta, il prezzo è di poco variabile, mentre per i pacchi esistono delle...
Richieste e Moduli

Come acquisire la cittadinanza europea

La cittadinanza Europea è uno statuto che trova le sue origini nel Trattato di Maastricht del 1992. Questa tuttavia risulta essere solo un completamento della cittadinanza statale, ed in nessun caso la sostituisce. Inoltre prevale anche sula cosiddetta...
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di matrimonio

Tutti sappiano che, con il termine matrimonio ci si riferisce a quel vincolo che unisce due individui, facendoli diventare coniugi. In particolare, è necessario sapere che nella dichiarazione dei diritti umani, che è riportata dall'articolo 16 della...
Richieste e Moduli

Come compilare un vaglia postale internazionale

I vaglia postali sono degli strumenti di elevata utilità, messi a disposizione dalle Poste Italiane, adottati per effettuare dei trasferimenti di denaro e dei pagamenti. I vaglia postali esistenti sono: vaglia postale ordinario, che è quello più comunemente...
Richieste e Moduli

Come esportare prodotti alimentari all'estero

Negli ultimi anni, la tendenza ad esportare prodotti di ogni genere in tutto il mondo è generalmente aumentata. In parte, vista la crisi economica che attanaglia molti Paesi del mondo tra cui l'Italia, si cercano nuove fonti di guadagno all'estero, e...
Richieste e Moduli

Come rimpatriare una salma

Generalmente non sappiamo cosa fare se un migrante residente in Italia muore; necessitano delle procedure per rimpatriare la salma. Esse presentano diverse difficoltà, ma nonostante ciò poche persone decidono di dare sepoltura in Italia al proprio caro....
Richieste e Moduli

Fondo credito nuovi nati: come fare domanda

Anche per quest’anno è previsto un fondo credito per i nuovi nati, che di fatto sostituisce quello conosciuto con la denominazione di bonus bebè. Per ottenerlo, occorre tuttavia seguire delle specifiche linee guida e presentare una documentazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza australiana

Tra i posti più belli e con le opportunità migliori, certamente l'Australia si colloca tra i paesi preferiti dai giovani. L'Australia infatti come l'Italia e molti altri paesi, riconosce la doppia cittadinanza; quindi chi è intenzionato a trasferirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.