Cosa chiedere all'amministratore prima di acquistare una casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si acquista una casa, soprattutto se è la prima volta, è fondamentale cercare di evitare errori banali, di cui potremmo pentirci per molto tempo. Nondimeno, l'acquisto di una casa è molto importante ed è quindi normale voler dedicare molta attenzione. Anche se sembra ovvio dover verificare l'abitabilità della casa, le condizioni ipotecarie e catastali, prima di acquistare un immobile, molte persone sottovalutano l'importanza di richiedere tutte le informazioni importanti sul condominio all'amministratore, e di verificare alcuni elementi fondamentali per evitare brutte sorprese. Infatti, tali informazioni, possono essere assolutamente rilevanti e essere decisive per l'acquisto dell'immobile. Tuttavia, sembra difficile potersi districare tra i mille impegni e le innumerevoli preoccupazioni che ci colpiscono quando si prende la decisione di comprare un immobile. Ma non preoccupatevi, perché in questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò cosa chiedere all'amministratore prima di acquistare una casa. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • regolamento di condominio
  • bilanci
  • spese condominiali
36

La prima operazione da compiere, è sicuramente quella di richiedere all'amministratore il regolamento di condominio e gli ultimi bilanci al fine di prevedere le eventuali spese condominiali. Bisogna verificare se sono previsti lavori di manutenzione o di ristrutturazione del palazzo, come ad esempio l'adeguamento degli impianti alle norme di sicurezza, o l'eventuale installazione di un impianto autonomo centralizzato. Alcuni elementi importanti da valutare sono anche la presenza o meno del gas a metano, dell'acqua diretta, della rete fognaria.

46

È necessario inoltre, verificare l'assenza di spese condominiali arretrate e la presenza di cause in corso promosse dal condominio contro terzi. Infatti, in questi casi, si potrebbe esser costretti a pagare eventuali debiti e le spese legali relative al contenzioso. In secondo luogo, bisogna accertare anche che la destinazione d'uso della casa corrisponda a quanto previsto nel regolamento di condominio. Anche la presenza di specifici divieti, quali quello di possedere animali o di installare condizionatori con parti da mettere all'esterno, potrebbe essere influente per la scelta dell'acquirente.

Continua la lettura
56

Successivamente, è utile verificare l'esistenza di un fondo condominiale per spese straordinarie e chiedere all'amministratore se sono state fatte delle richieste per delle detrazioni fiscali ai sensi delle leggi nazionali sul risparmio energetico da parte del condominio. Seguendo questi pochi e semplici consigli e valutando attentamente tutti questi fattori, potrete scegliere l'abitazione ideale per le vostre esigenze, senza incappare in brutte sorprese.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedere all'amministratore se il venditore ha delle pendenze condominiali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Case e Mutui

Come valutare il preventivo di un amministratore

Nella guida seguente, scopriremo come valutare il preventivo di un amministratore di condominio. Ai giorni nostri, richiedere tale misura non costa nulla. Tuttavia, bisogna analizzare questo preventivo in maniera approfondita e scrupolosa, al fine di...
Case e Mutui

Amministratore di condominio: come sceglierlo

Quando la propria abitazione si trova all'interno di una palazzina, è necessario avere un buon amministratore di condominio. In questo modo si cerca di gestire al meglio la convivenza civile tra i condòmini. Le decisioni riguardanti gli aspetti comuni...
Case e Mutui

Come tutelarsi se un amministratore di condominio ha lasciato dei pagamenti insoluti

Non è raro scoprire che un amministratore di condominio abbia tralasciato il pagamento di alcune bollette condominiali come le bollette dell'acquedotto o altri pagamenti da sostenere per conto dei condomini. Con l'arrivo di un nuovo amministratore, vengono...
Case e Mutui

Come cambiare amministratore di condominio

L'amministratore gestisce le criticità di un condominio. Risolve i problemi ed i disguidi per i beni comuni. Mitiga eventuali incomprensioni tra i condomini, trovando un accordo tra le parti. Non sempre però questa figura professionale svolge adeguatamente...
Case e Mutui

L'amministratore di condominio: obblighi e responsabilità

In questa guida ci occuperemo di elencare tutti gli obblighi (o comunque quelli più importanti) e le responsabilità che deve rispettare qualsiasi amministratore di condominio. Infatti, come si sa bene, tutti i condomini hanno bisogno di un rappresentante...
Case e Mutui

Come scegliere un bravo amministratore condominiale

L'amministratore di condominio è senza ombra di dubbio una figura abbastanza importante per cui bisogna sceglierlo con molta cautela. I compiti ed i doveri principali sono: attuare le disposizioni dell'assemblea dei condomini, far rispettare il regolamento,...
Case e Mutui

Come richiedere l'intervento dell'amministratore di condominio

Vivere in condominio non sempre risulta piacevole. Talvolta si riscontrano delle problematiche legate alla scarsa manutenzione, sia all'interno che all'esterno della struttura. In questi casi, non sempre le classiche riunioni condominiali sono sufficienti;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.