Contratto e lettera di assunzione per una colf

Tramite: O2O 26/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il termine colf è l'abbreviazione di collaboratore o collaboratrice familiare. Un collaboratore familiare o lavoratore domestico è una persona che presta un'attività lavorativa continuativa per una famiglia: baby-sitter, domestiche, camerieri, badanti, eccetera sono considerati lavoratori domestici. Il lavoratore domestico, o colf, ha bisogno di una lettera di assunzione e di un contratto firmato dal datore di lavoro. Ecco come fare il contratto e la lettera di assunzione per una colf.

25

Il contratto collettivo nazionale di lavoro

La procedura di assunzione regolare di una colf, passa attraverso una lettera di assunzione, nella quale il datore di lavoro e il dipendente sottoscrivono l'impegno ad una reciproca collaborazione. La collaborazione è regolamentata dal contratto collettivo nazionale di lavoro colf e badanti. Dal 2013 ci sono delle novità documentate nella circolare Inps numero 25/2013, emanata l'8 febbraio 2013, nella quale si specifica che per far fronte alla lotta alla precarietà stabilita dalla riforma Fornero, le aliquote contributive previdenziali costeranno di meno nel caso in cui si assuma una colf a tempo indeterminato.

35

La procedura

La lettera di assunzione o il contratto per l'assunzione di una colf, devono includere le seguenti voci: nome del datore di lavoro) e impiegato presso tale indirizzo, per svolgere le funzioni di colf. Termini specifici e le condizioni del rapporto di lavoro che possono essere richiesti nello svolgere altre mansioni e altre responsabilità nel corso del lavoro. Il titolo di lavoro non definisce e né limita i doveri; inoltre, può essere richiesto anche di far intraprendere alla colf altre attività, su richiesta del datore di lavoro, in un eventuale rifiuto di rispettare tale richiesta avverrà una violazione del contratto di lavoro.

Continua la lettura
45

In conclusione

Assumere una colf e non metterla in regola è molto pericoloso. Nel caso di personale straniero, ad esempio, la multa per il permesso di soggiorno non in regola va da 1000 a 3000 euro ed è previsto anche l'arresto da tre mesi a un anno. Inoltre il datore di lavoro è obbligato a corrispondere i contributi riguardanti le assicurazioni sociali e tutta la retribuzione per il periodo in cui il lavoratore ha prestato servizio presso di lui. Nella lettera di assunzione non possono mancare alcune cose: la data d?inizio del rapporto di lavoro, l'eventuale data di termine del rapporto di lavoro nel caso in cui si tratti di contratto a termine, la durata del periodo di prova, l'orario di lavoro e il giorno di riposo, se la colf lavora a tempo pieno, e le condizioni di vitto e alloggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di intenti

Negli ultimi anni è ricorrente l'apertura e la chiusura delle attività commerciali oppure l'acquisto e la vendita delle abitazioni. La finalizzazione delle seguenti azioni risulterà possibile soltanto con la stipula di un contratto. Essendoci un acquirente...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di diffida ad adempiere

La lettera di diffida ad adempiere è un utilissimo strumento che la legge affida nelle mani del creditore e può essere considerata un'alternativa molto più celere rispetto ad un ricorso al tribunale: quando, ad esempio, inviamo un cellulare, un orologio,...
Richieste e Moduli

Come comunicare la risoluzione del contratto di locazione

Il contratto di locazione è il documentario mediante il quale il locatore (ovvero il proprietario dell'immobile) e l'affittuario (colui che prende in affitto l'immobile) si impegnano a rispettare tutte le clausole trascritte al suo interno. Il contratto...
Richieste e Moduli

Come stipulare un contratto di sublocazione

Un contratto di sublocazione è una particolare tipologia contrattuale riguardante l'affitto degli immobili. Tale tipologia prevede che l'affittuario di un immobile voglia dare lo stesso in affitto ad un terzo. Il contratto di sublocazione viene sottoscritto...
Richieste e Moduli

Come richiedere la copia di un contratto

Possiamo definire un contratto come un accordo preso volontariamente tra due o più parti, le quali hanno la facoltà di decidere autonomamente il contenuto dello stesso, sottoscrivendo e quindi accettando quanto previsto dallo stesso oppure rifiutando....
Richieste e Moduli

Come e perché fare una lettera di costituzione in mora

La lettera di costituzione in mora è una richiesta che il creditore effettua per iscritto al debitore. Sostanzialmente si chiede di adempiere all'obbligazione che il debitore ha assunto in precedenza. Può trattarsi solitamente del pagamento di una determinata...
Richieste e Moduli

Come registrare un contratto a canone concordato

La burocrazia è un ambito spinoso, soprattutto per chi non ha particolare dimestichezza con i cavilli che la caratterizzano. Se poi ci si sofferma a studiare attentamente le questioni legate al settore giuridico, le difficoltà di comprensione aumentano...
Richieste e Moduli

Cosa fare per non rinnovare il contratto di locazione

Il contratto di locazione consiste in una forma contrattuale vincolante, tra l'inquilino ed il padrone di casa. Pertanto, nel caso in cui si avesse la necessità di interrompere anticipatamente il contratto di affitto, occorre prendere in considerazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.