Contratto di lavoro part-time: come funziona

Tramite: O2O 04/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggigiorno, in cui il mondo del lavoro è davvero difficile come ambiente, ed è sempre più complicato capire come scegliere l'impiego giusto, il lavoro part time si sta diffondendo sempre più, portando una vera rivoluzione nell'impiego. Se prima il lavoro part time non era visto di buon occhio, oggi ci sono moltissime imprese e datori di lavoro che assumono in maggior parte lavoratori part time, proprio per avere più risorse disponibili, un po' copiando dal modello del Nord Europa, dove il part time è veramente molto diffuso. Se anche voi volete saperne di più, ecco una semplice guida su come funziona un contratto di lavoro part-time.

25

Regole generali

Il contratto di lavoro part time si differenzia dal classico contratto di lavoro per il fatto che le ore di lavoro sono inferiori rispetto a quelle di un contratto full time. Il numero di ore deve infatti essere predeterminato prima della stipula del contratto, tantoché è obbligatorio decidere i giorni di lavoro o per lo meno le fasce orarie fin dall'inizio.
Ogni contratto part time risponderà agli stessi obblighi del corrispettivo contratto full time, con la semplice differenza che minori saranno le ore di lavoro.

35

I tipi di contratto part time

Esistono tre tipi di contratto part time: il contratto part time orizzontale, verticale e misto.
Il part time orizzontale è quello più diffuso, ossia il lavoro è articolato su tutti i giorni della settimana ed il lavoratore lavorerà soltanto meno ore rispetto all'orario di lavoro full time; nel contratto part time verticale invece il lavoratore lavorerà soltanto per un determinato numero di giorni la settimana, da concordare in base alle ore di lavoro, oppure solo per determinati mesi o stagioni. Il contratto misto è invece una sorta di unione delle due tipologie.

Continua la lettura
45

Peculiarità e caratteristiche

Tra le caratteristiche principali del contratto part time va ricordata quella delle ferie, infatti chi ha un contratto di tipo orizzontale avrà lo stesso numero di giorni di chi lavorerà full time. Chi ha invece un contratto verticale o misto avrà un numero di giorni proporzionato a quanti giorni l'anno lavorerà.
Tra le clausole che invece si possono ricordare, esiste quella di flessibilità che permette al datore di lavoro di un lavoratore con un part time verticale di aumentare la durata della prestazione lavorativa, magari aggiungendo giornate.
Inoltre per chi ha un contratto part time è importante ricordare che è sempre possibile una modifica dell'orario di lavoro, da concordare con il datore di lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Contratto part time : 5 vantaggi

Durante un momento storico di particolare crisi economica, è inevitabile ritrovarsi alle prese con una grave crisi del lavoro la quale coinvolge, in primo luogo, i giovani ed i giovanissimi, appena giunti nel mondo del lavoro con la difficoltà di riuscire...
Lavoro e Carriera

Le varie tipologie di contratto part-time

Oggi il contratto di lavoro è diventato un territorio molto complesso e composito, e non è più possibile parlare di contratto lavorativo in modo univoco e semplice. Esistono moltissime tipologie di contratto di lavoro, ed inoltre ogni tipo specifico...
Lavoro e Carriera

10 motivi del lavoro part time

Con lavoro part time si intende un contratto che prevede un numero di ore inferiore alle 40 settimanali previste per un full time. Ovviamente anche la retribuzione risulta essere inferiore. Tuttavia non sempre si tratta di un ripiego, perché esistono...
Lavoro e Carriera

Differenze tra Full time e Part time

Il contratto di lavoro consiste essenzialmente in un accordo tra un datore di lavoro e un lavoratore. In base a quest’accordo, il contratto potrà prevedere un rapporto di lavoro a tempo determinato, cioè a termine, o a tempo indeterminato, e con un...
Lavoro e Carriera

Come trovare un lavoro part time da svolgere da casa

Negli ultimi anni, la crisi del lavoro è aumentata a dismisura toccando percentuali di disoccupazione davvero molto alte, e ciò ha portato molte famiglie in evidenti condizioni di disagio. Proprio per questo motivo nella seguente guida, vi illustrerò...
Lavoro e Carriera

Come funziona il contratto di lavoro a tempo parziale

I lavoratori con contratto a tempo parziale, più comunemente conosciuto come part-time, ricevono lo stesso trattamento dei lavoratori a tempo pieno; l'unica differenza è che lavorano per un numero minore di ore, percependo ovviamente una retribuzione...
Lavoro e Carriera

5 motivi per chiedere il part time

Agli occhi dei più, lavorare part-time (dalle quattro alle sei ore giornaliere) è una formula impiegatizia non conveniente. Il motivo principale, come sarà facile intuire, è di natura economica: meno lavori, meno guadagni. Tuttavia, esistono almeno...
Lavoro e Carriera

Trasformazione e diritto al part-time: quali sono i casi previsti

La crisi degli ultimi anni ha colpito numerosissime aziende e piccole e medie imprese a livello nazionale. In alcuni casi, per evitare il licenziamento o la cassa integrazione di un numero imprecisato di lavoratori, si è preferito ricorrere allo strumento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.