Consigli utili per richiedere un prestito personale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ognuno di noi nella propria vita ha sentito almeno una volta parlare di prestiti personali, ma allora cosa sono? Generalmente sono strumenti di finanziamento impiegati da enti pubblici o privati (Banche o Istituti Finanziari), per fornire una determinata cifra in denaro, rilasciata ai potenziali clienti che richiedono il prestito. Una volta deciso l'importo di cui si ha bisogno, occorre restituire tale somma, dopo un po' di tempo, in rate. A cosa serve? I prestiti servono per realizzare piccole o grandi esigenze personali come l'acquisto di una macchina, un appartamento, o l'organizzazione di un evento molto importante come la celebrazione dei 25 anni di un'azienda. Ecco alcuni consigli utili per richiedere un prestito personale.

26

L'ente erogatore

Quando si decide di recarsi in una banca o in un ente finanziario, è molto importante fare attenzione a che tipo di istituto erogatore ci si rivolge, poiché deve essere riconosciuto legalmente, onde evitare forme di finanziamento offerte da usurai, con costi gravosi ed elevati che rischiano di impoverire e ingannare il cliente.

36

Il tasso erogato

Molto importante prima di procedere alla richiesta di un prestito personale è quello di fare attenzione al tasso che sia nella media di mercato (deve sempre risultare essere basso) o a tasso zero. Questo perché molto spesso gli enti erogatori convincono il cliente a investire su tassi a prima vista poco elevati, per far partire un finanziamento "fantasma", in modo tale che il richiedente deve pagare interessi e rate più onerosi di quanto pensasse.

Continua la lettura
46

Le polizze facoltative

È sempre utile prima di avviare forme di prestiti, fare attenzione a cosa viene firmato, per evitare pagamenti inutili e ingannevoli. Quindi, è opportuno procedere con un'assicurazione obbligatoria che possa garantire ed evitare il suggerimento da parte degli enti erogatori di polizze facoltative, che fanno lievitare i costi di finanziamento.

56

Il garante scelto

In genere, quando ci accorgiamo di possedere un reddito insufficiente si ricorre al garante. Esso è una figura che cerca di assicurare e portare avanti degli obblighi o delle responsabilità per noi molto importanti. Perché? È una figura di fiducia che possiede un buon reddito e può garantire per noi il pagamento di qualcosa, quindi può essere un amico o un familiare a cui richiedere un dato importo utile al prestito in corso. Si consiglia sempre, però di fare attenzione a scegliere il proprio garante, per evitare forme di truffa.

66

Il piano di ammortamento

Di solito, quando si richiedono prestiti personali, occorre stabilire un importo preciso, in modo tale da verificare e programmare un piano di ammortamento. Questo è necessario per restituire l'intera cifra destinata, senza particolari problemi. È fondamentale concordarsi con la propria banca al momento del prestito; ma prima di effettuare questo passaggio occorre fare attenzione alle entrate personali, perché bisogna capire, prima di firmare, se siamo adeguati o meno per richiedere il prestito e riconsegnarlo in rate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ottenere un prestito personale

Parliamo di sistemi finanziari che faciliterebbero la nostra vita. Come ogni cosa, bisogna saperli usare per usufruire dei pregi che essi porterebbero nella nostra vita. Se siamo oculati, questi sistemi finanziari ci aiutano concretamente moltissimo....
Finanza Personale

Come richiedere un prestito per giovani

Diverse banche d'Italia, al giorno d'oggi, aiutano i giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni, a richiedere dei prestiti per realizzare i loro progetti futuri. Esistono diversi tipologie di prestito per i giovani. Pertanto, la domanda che viene...
Finanza Personale

Come richiedere un prestito ricaricabile cofidis

Tra le tante opzioni di pagamento rateale che al giorno d'oggi è possibile scegliere, ci sono, ad esempio, le carte revolving. Per chi non li conoscesse, nello specifico, trattasi di carte di credito che non hanno un importo prepagato, né sono collegate...
Finanza Personale

Come richiedere il prestito duttilio di agos

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta di voler richiedere un presti per poter acquistare una nuova abitazione, o per poter fare dei lavori, o per moltissimi altri motivi, ma all'inizio non sappiamo mai presso quale istituto di credito rivolgerci...
Finanza Personale

Come richiedere il prestito revolution di bnl

Molto spesso ci si trova in una situazione in cui bisogna ricorrere a svariate forme di finanziamento, per affrontare alcuni disagi economici, per esempio acquisti che richiedono grandi somme di denaro. L'ambiente a cui si fa riferimento, quando si affrontano...
Finanza Personale

Criteri di approvazione di un prestito

Quando si presenta una richiesta di prestito ad una banca o un altro istituto di credito, vengono eseguite una serie di valutazioni sui dati economici, finanziari e patrimoniali relativi al cliente che ha presentato la domanda stessa. A seconda della...
Finanza Personale

Come chiedere un prestito alle poste

Realizzare i nostri sogni spesso richiede un investimento di passione e denaro. La passione ce la mettiamo noi, il denaro possiamo chiederlo in prestito e restituirlo a rate con piccoli interessi. Ultimamente è sempre più necessario chiedere dei finanziamenti...
Finanza Personale

Come si ottiene il prestito per i nuovi nati

Il prestito rappresenta la cessione di una somma di denaro con il vincolo di restituire capitali di valore uguale o maggiore. La parola indica soprattutto un finanziamento che un istituto bancario, un cittadino provato o un istituto di credito autorizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.