Consigli per modificare le condizioni di un mutuo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La stipulazione di un mutuo rappresenta uno dei momenti più importanti nella vita di una persona, perché è proprio il momento in cui si iniziano a fare progetti solidi sul proprio futuro, soprattutto con l’acquisto di una casa. Ormai si sa che ottenere un mutuo è abbastanza difficile, ci sono tante condizioni da rispettare e tanti aspetti da valutare. E se dopo qualche anno vogliamo modificare le condizioni del mutuo? Certo che si può fare, analizzando ovviamente le giuste alternative. In questa lista, verranno elencati i consigli per modificare le condizioni del mutuo.

26

Tenere d’occhio gli indici

Quando si parla di mutui, bisogna tenere d’occhio tre indici: Spread, Euribor,Irs. Per quanto riguarda l’Euribor e Irs, essi sono indici il cui andamento vi permette di capire se sia più conveniente un mutuo a tasso variabile o a tasso fisso, un ribassamento dell’indice si traduce in un minor interesse da pagare, per questo bisogna tenere d’occhio il mercato per sfruttare il momento migliore. Lo spread, invece, viene sommato ad uno dei due indici precedenti (a seconda del mutuo che stipulate), ovviamente la situazione per voi sarà più vantaggiosa quando lo spread tenderà al ribasso.

36

Modificare la durata

Si può benissimo modificare anche la durata. Molto spesso, per via di imprevisti economici, non si riesce a pagare facilmente la rata del mutuo, quindi si può optare per un aumento di durata. Ovviamente questo aumento di durata, vi farà pagare il mutuo per più anni, di conseguenza pagherete anche interessi maggiori.

Continua la lettura
46

Scegliere tra una surroga o sostituzione

La sostituzione consiste nell’iniziare un nuovo mutuo con una nuova banca, il mutuo con la banca precedente verrà estinto, anche l’ipoteca verrà meno, per poi sorgerne una nuova con la stipulazione dell’altro mutuo. La surroga, invece, consiste in un certo senso in un trasferimento del mutuo, ma con la possibilità di modifica delle condizioni, questa modalità comporta molta semplificazione burocratica rispetto alla prima.

56

Analizzare vantaggi e svantaggi

I due metodi appena analizzati, hanno ovviamente i loro vantaggi e svantaggi. Per quanto riguarda la surroga, la vecchia banca è obbligata ad accettarla ma non la banca ospitante, il capitale di cui si può disporre è solamente quello residuo che non è stato ancora rimborsato. D’altronde vi permette di accedere a condizioni vantaggiose, senza alcun costo potete modificare durata e tipo di tasso. Invece la sostituzione consiste nello stipulare un mutuo ex novo, avrete molti più vantaggi, ma purtroppo le spese accessorie potrebbero risultare troppo onerose.

66

Rinegoziare le condizioni

La rinegoziazione è ben diversa dalla surroga e dalla sostituzione. Richiederla è abbastanza semplice: bisogna solo mandare una raccomandata a/r indicando le coordinate del vostro istituto bancario, riportando in seguito una valida motivazione. Se la banca accetta, allora vi richiederà un appuntamento per potervi accordare su quali clausole aggiungere o modificare.
Questa operazione presuppone l’accordo tra entrambe le parti e non comporta alcun costo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Cambiare mutuo: 10 consigli

L’andamento dei tassi di interesse, dello spread, l’introduzione di nuove leggi e le variazioni delle condizioni delle banche sono tutti fattori che influiscono sui mutui e sul loro costo. Chi ha stipulato un mutuo anche da vari anni dovrebbe continuamente...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo vantaggioso

Quando si scegli un mutuo per la casa è bene seguire dei consigli, delle regole per risparmiare qualsiasi cosa su un mutuo. In modo da poter così scegliere il finanziamento migliore in maniera semplice e veloce. Di seguito vi farò vedere le 5 regole...
Case e Mutui

10 consigli per la scelta del mutuo

La sottoscrizione di un mutuo per l'acquisto di un immobile, rappresenta un impegno importante da mantenere nell'arco di un relativamente lungo numero di anni. Quasi sempre si tratta di una scelta obbligata, in quanto gli importi necessari all'acquisto...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo per una seconda casa

Ogni giorno con sempre maggiore frequenza, sta diventando molto comune tra le famiglie l'acquisto della seconda casa per i motivi più diversi. Solitamente la seconda casa viene acquistata per trascorrere le vacanze estive nella massima privacy, evitando...
Case e Mutui

10 consigli per ottenere il mutuo prima casa

Il sogno di ogni italiano è quello di avere una casa di proprietà che rispecchia le proprie idee e fantasie. Purtroppo non tutti riescono a coronare questo sogno a causa delle ingenti somme di denaro da versare, difficoltà nell'avere un lavoro fisso...
Case e Mutui

Come rinegoziare un mutuo

COME RINEGOZIARE UN MUTUOOgnuno vuole avere una casa e il miglior modo per comprarla è un mutuo, cioè l'operazione bancaria secondo cui la banca presta la somma necessaria per comprare la casa al cliente in modo che questi possa usufruire subito della...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
Case e Mutui

Rinegoziazione e surroga del mutuo: le differenze

Quando si deve affrontare una grande spesa come quella necessaria per l'acquisto si un immobile si ricorre spesso ai prestiti bancari e quindi all'accensione di un mutuo. Nel momento in cui si stipula un accordo con la banca naturalmente si chiariscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.