Consigli per fare un reclamo per acquisto all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Fare un acquisto all'estero è una risorsa per tutti nel mondo di oggi, specialmente per lo shopping o gli acquisti effettuati all'estero dalle imprese in un mercato sempre più globale. Questo spesso riguarda anche il commercio on line, ma le controversie sugli acquisti all'estero di varia natura legale sorgono spesso: a tale proposito l'Unione Europea pone rimedio con un modulo per chiudere tali questioni in maniera rapida, senza passare possibilmente dalle vie legali.  

26

Iniziamo la compilazione del formulario di reclamo europeo

Il formulario di reclamo europeo permette di risolvere i problemi di natura commerciale riguardo gli acquisti all'estero inserendo i propri dati personali e quelli della controparte coinvolta nella transazione commerciale: la prima pagina del formulario è molto immediata nella compilazione. Ora vediamo i passi successivi.

36

Segnaliamo le cause per cui inviamo il reclamo

Il consumatore compila la seconda pagina del formulario proprio come un questionario a risposta multipla, segnalando la data in cui si è verificato il problema, come esso è sopravvenuto (spuntando una o più caselle), indicando le circostanze dei fatti e ciò che il consumatore richiede a seguito del reclamo effettuato. Passiamo al punto successivo.

Continua la lettura
46

Alleghiamo le motivazioni del reclamo e documentazioni che ci possano supportare

La terza pagina del formulario di reclamo permette al consumatore di inserire spiegazioni di natura oggettiva o personale per cui il reclamo è stato inoltrato, le leggi che sostengono tale richiesta ed i documenti allegati (in forma di copie) che completano la documentazione; nella parte finale della pagina il consumatore indica entro quanto attenderà prima di adire alle vie legali e firma il documento. Ora si passa al foglio riservato alla controparte.

56

L'impresa risponderà al nostro reclamo

Il professionista o l'impresa coinvolti dal reclamo possono rispondere scegliendo fra varie possibilità: accettando del tutto la richiesta del consumatore, non accettando ma cercando una conciliazione con un "gesto" od un'operazione alternativa, rifiutare la richiesta oppure chiedere al consumatore di passare alle vie legali, il tutto giustificando ogni risposta, firmando il documento; la risposta perverrà al consumatore; osserviamo ora il passo finale.

66

In base a ciò che ha proposto l'impresa, diamo la nostra risposta

Il consumatore risponderà al modulo dell'impresa ritagliando la parte finale del modulo e scegliendo se rispondere positivamente a ciò che gli è stato proposto, rifiutando (motivando la risposta) oppure accettando di seguire la via legale o l'organo competente scelto dall'impresa. In questi semplici passi l'Unione Europea mira ad abbattere le questioni legali sugli acquisti effettuati all'estero ed effettivamente questa pratica sta riscontrando note molto positive.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come inoltrare un reclamo a Poste italiane

Vorreste contestare circa l'inosservanza delle condizioni contrattuali ed economiche previste per il prodotto, ma non sapete come fare? Come denota l'articolo uno delle Poste Italiane, il reclamo consente di trovare una soluzione tra l'ordinante e il...
Finanza Personale

Come inoltrare un reclamo alla propria banca

Un addebito illegittimo sui servizi ed i prodotti bancari, un'omissione oppure un cattivo comportamento richiedono un adeguato reclamo. La protesta, da inoltrare alla propria banca in forma epistolare, va indirizzata all'Ufficio Reclami. Verrà pertanto...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di reclamo ad un ufficio

Può succedere che le nostre richieste verbali rispetto ad un disservizio di un ente o di un ufficio non siano sufficienti e non ottengano nessun riscontro. In questi casi è necessario ricorrere ad una formale protesta scritta. Spesso sono gli stessi...
Finanza Personale

Come inviare un reclamo per posta non consegnata

Chi è abituato a comprare su internet sa a quali rischi può andare incontro. Succede, ad esempio, che la corrispondenza che viene inviata presso il proprio domicilio venga recapitata con notevole ritardo o addirittura non arrivi per niente, magari presa...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Finanza Personale

Consigli per una perfetta spedizione all'estero

Durante la vita può capitare di consolidare dei contatti o stringere nuovi rapporti con persone che che vivono al di là dei nostri confini nazionali. In queste circostanze è sempre presente tutta una serie di strumentazione utile a poterci mantenere...
Finanza Personale

Come aprire un conto all’estero

Molte persone decidono di aprire un conto bancario all'estero, per diversi motivi, non solo per preservare i propri guadagni dalla pressione fiscale elevata del proprio Stato di appartenenza. Aprire un conto all'estero è legale, ma ovviamente bisogna...
Finanza Personale

Come pagare la bolletta enel dall'estero se risiedi in piemonte o liguria

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare dei consigli su come pagare la bolletta ENEL dall'estero se si risiede in Piemonte o in Liguria. Generalmente la bolletta dell'ENEL viene recapitata ogni 2 mesi circa; l'ammontare dipende dal consumo di energia di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.