Consigli per allestire un banco pescheria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pescheria, come tutti noi sappiamo, è il posto dove viene venduto il pesce. Questa, ovviamente, possiamo trovare i pesci appena pescati tipici del posto. Allestire un banco di una pescheria è una delle azioni fondamentali per poter vendere il pesce, perché quest'ultimo, se ben allestito, è il pezzo forte della pescheria, cioè sarà l'attrazione che attirerà molte persone e che, possibilmente, le convincerà anche a comprare del pesce. Ecco a voi una lista che vi illustra dei semplici consigli per allestire un banco pescheria.

26

Il pesce spada

Uno dei pesci che non deve mai mancare in un banco pescheria è proprio il pesce spada. Non è tanto importante il pesce in se per se, ciò che realmente conta è una testa di pesce spada con tanto di spada posta in verticale. Questo farà si che i bambini curiosi faranno venire i genitori per guardare e a questi ultimi potrà venire in mente di comprare il pesce. Ovviamente attirerà anche adulti che vedendo del buon pesce spada non potranno far a meno di comprarlo.

36

Il salmone

Il salmone è uno dei pesci più gettonati e costosi che si può trovare in una pescheria. Questo ha un buon sapore e spesso è anche molto apprezzato dai bambini, quindi è fondamentale la presenza di questo pesce nel vostro banco da pescheria. Se mettere il salmone già tagliato guadagnerete punti in più, perché magari chi è di fretta e non vuole perdere tempo preferisce comprare rapidamente del buon pesce già tagliato, mentre se deve essere ancora tagliato, le persone potrebbero anche rinunciare per mancanza di tempo.

Continua la lettura
46

Il polpo

Un buon polpo non può mai mancare in un banco da pescheria. Esso è utilizzato in molte ricette e oltre ad essere utilizzato come secondo piatto per una pranzo/cena è anche utilizzato come contorno preparato ad insalata. Per questi motivi, infatti, e uno dei pesci più venduti in una pescheria e anche uno dei pesci più graditi.

56

I vari pesci in commercio

Adesso, dopo aver preparato i tre fondamentali pesci elencati nei passi precedenti, è necessario parlare anche dei vari pesci che si trovano in commercio. Questi vanno messi sempre in un banco da pescheria, perché, ovviamente, le persone non possono sempre acquistare solo salmone o pesce spada o polipo, quindi non dimenticate di mettere i vari crostacei, le sarde, ecc.

66

Il pesce più economico

E per finire, non può mancare il pesce più economico. Questo, ovviamente, deve sempre trovarsi in un banco da pescheria, perché non tutti vogliono spendere continuamente parecchi soldi per comprare pesce "pregiato" e non tutti possono permetterselo.
Bene, se avete seguito questa lista, non vi resta altro da fare che andare subito a sistemare il vostro banco da pescheria ed aspettare che arrivino i clienti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Consigli per allestire un perfetto stand di vendita

Allestire uno stand di vendita nel migliore dei modi, sia in previsione imminente di una convention, di un festival, di una festività, una mostra o, semplicemente, per una fiera, tramite l'allestimento di un banco da esposizione, è un ottimo modo per...
Aziende e Imprese

Come creare un banco alimentare

Prima di spiegare come creare un banco alimentare è giusto spiegare di cosa si tratta e conoscere anche un po' della sua storia. Il banco alimentare è un'iniziativa di solidarietà, la cui storia comincia negli anni '60. Più esattamente negli Stati...
Aziende e Imprese

Come aprire un banco dei pegni

I banchi di pegno sono state le prime forme di istituti di credito: esse risalgono a tempi piuttosto antichi, tanto che esistevano sin dai coloni in America. Le persone provenienti da tutti i ceti sociali hanno usato un banco dei pegni in diversi modi:...
Aziende e Imprese

Come allestire una bancarella di hobbista per fare mercatini

Oggi in questa guida cercherò di farti capire esattamente come si fa ad allestire una bancarella da hobbista per fare mercatini in Italia. Logicamente se vuoi trarre un guadagno dalla vendita dei tuoi oggetti, ma non sai come fare, perché non proporli...
Aziende e Imprese

Come aprire un Banco Oro

Per aprire un Banco Oro bisogna adempiere ad alcune incombenze di carattere burocratico e fiscali, prima di chiedere le opportune autorizzazioni agli organi competenti. Chi apre una attività che acquista oro usato, deve avere una competenza specifica...
Aziende e Imprese

Come allestire uno stand di vendita

Se dovete promuovere un prodotto innovativo ed intendete allestire per l’occasione uno stand di vendita, ma non sapete come iniziare, o semplicemente lo avete già fatto in passato, ma stavolta volete farvi notare ancora di più, ed avere quindi maggior...
Aziende e Imprese

Come allestire una bancarella

Se siamo dei venditori ambulanti, il nostro lavoro sarà dunque quello di riuscire a vendere più merce possibile, nei vari luoghi in cui posizioniamo la nostra bancarella. Tuttavia non soltanto il prodotto che vendiamo che deve attirare la gente verso...
Aziende e Imprese

Come allestire una vetrina per Pasqua

Pasqua rappresenta, insieme al Natale, una delle feste più importanti dell'anno. Ambedue provengono dalla religione cattolica, legate alla nascita e alla morte di Gesù. Durante il periodo pasquale, le vetrine dei negozi e gli scaffali dei supermercati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.