Come versare i contributi Inps

Di: A. D.t
Tramite: O2O 30/10/2016
Difficoltà: media
16
Introduzione

Lavorare tanto per crearsi dei contributi per la pensione. È stato questo, per anni, l'obiettivo di migliaia di generazioni che hanno regalato le loro braccia al progresso, assicurandosi paghe da anziani più che dignitose. Nonostante ai giorni d'oggi i contributi sembrano una vera e propria chimera, è ancora importante sapere cosa essi sono e come possono essere versati. I cosiddetti contributi previdenziali equivalgono a somme pecuniarie che, formalmente, ogni datore di lavoro (capo impresario ad esempio) deve versare per ogni lavoratore di cui dispone nella sua azienda. Il versamento deve essere indirizzato al proprio Ente Contributivo, nell'intento, da parte del lavoratore, di assicurarsi una copertura retributiva per sventura come infortuni lavorativi a cui segue inabilità fisica o, come già citato, per il punto di arrivo più nobile: la pensione. Ma andiamo a vedere come versare i contributi INPS.

26
Occorrente
  • modello F24 o MAV
  • internet
  • codice rapporto di lavoro e codice fiscale del datore di lavoro
36

Definire il valore numerico delle aliquote da pagare non è esperienza semplice, specie quando ci si ritrova in grandi aziende con un gran numero di lavoratori, e spesso le catene di produzione ricorrono a figure specializzate non solo per quanto riguarda la situazione del datore di lavoro, ma anche per ciò che concerne il dipendente. Nel caso in cui si tratta di azienda che offre il lavoro a pochi dipendenti, questi ultimi possono ricorrere all'uso del calcolatore di contributi, strumento messo a disposizione dall'Inps direttamente sul suo sito ufficiale, dove, tra l'altro, è possibile anche effettuare i pagamenti.

46

I modelli F24 o Mav sono fondamentali per il versamento dei contributi Inps. Il primo è ottenibile senza dati automatici calcolati annessi; sarà dunque necessaria la compilazione. Il tutto può essere tratto dalla sezione Inps dedicata alla modulistica o direttamente dal sito ufficiale della Agenzia delle entrate. Si ricorrerà al download del programma ideato dai vertici della società e con il quale si potrà anche compilare e calcolare gli importi. Il pagamento potrà avvenire per via bancaria. Il MAV, invece, viene praticamente già compilato dai dipendenti dell'Inps e, in questo caso, si può pagare agli sportelli postali, quelli bancari dell'Unicredit e nelle tabaccherie.

Continua la lettura
56

Il pagamento dei contributi Inps può essere effettuato anche tramite internet, attraverso gli appositi punti di accesso. Si può utilizzare il sito ufficiale Inps, recandosi nella sezione specifica Portale dei Pagamenti. È necessario inserire il codice preciso del rapporto di lavoro e, per quanto riguarda il datore di lavoro, è doveroso riportare il codice fiscale.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • se possibile consulta sempre un esperto del settore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come versare il TFR all'Inps

Abbiamo bisogno di effettuare un versamento TFR all'INPS e vogliamo alcuni chiarimenti sulla procedura che bisogna adottare e le regola da tenere in considerazione? Se la risposta a questa domanda è si allora questa guida fa proprio al caso nostro. Nei...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'accredito dei contributi figurativi

I contributi figurativi rappresentano la soluzione ottimale per quei lavoratori che hanno un sistema previdenziale già attivo, e che per svariate cause si trovano nell'impossibilità di versare le quote dovute annualmente. Tra queste ci sono malattie,...
Richieste e Moduli

Come iscriversi all'INPS

L'INPS è un'ente piuttosto importante nel nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il versamento dei contributi per la propria pensione, e per riceverla nel momento in cui si finirà la propria attività lavorativa.L'iscrizione all'INPS è obbligatoria...
Richieste e Moduli

Come richiedere un estratto contributivo all'INPS

L'INPS è un istituto molto complesso e occorre tenersi sempre aggiornati sui regolamenti e sulle novità che vengono introdotte. Il sistema contributivo italiano infatti, ha delle regole ben stabilite e occorre adeguarsi per non trovarsi poi a dover...
Richieste e Moduli

Cos'è e come richiedere il codice Spid Inps

Nell'era digitale anche in Italia tutti i servizi di pubblica utilità sono stati semplificati ed automatizzati con un sistema computerizzato, che consente ai cittadini di usufruirne senza più lunghe code agli sportelli di alcuni enti quindi con un sostanziale...
Richieste e Moduli

Come ottenere il PIN dall'Inps

Negli ultimi anni l'utilizzo della rete internet ha favorito e facilitato la nostra vita. Privati ed aziende hanno sviluppato i loro rapporti servendosi soprattutto della rete per la risoluzione di varie problematiche. Le grandi aziende statali hanno...
Richieste e Moduli

Come versare il deposito cauzionale

Con la legge del dicembre 1998, n.431, si è avuta una variazione importante riguardo la tipologia dei contratti di affitto di immobili ad esclusivo uso abitativo. Attualmente si ha la facoltà di scegliere diverse tipologie di contratto. I contratti...
Richieste e Moduli

Come versare l'assegno di mantenimento

La pratica di divorzio è un fenomeno sempre più in continuo aumento. È sempre maggiore infatti il numero delle coppie che non andando più d'accordo e vivendo una situazione insopportabile di convivenza, decidono di mettere fine a livello legale del...