Come versare i contributi Enasarco

Tramite: O2O 05/10/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli agenti di commercio, così come i rappresentati, sono tenuti a versare i contributi previdenziali alla fondazione Enasarco (Ente Nazionale di Assistenza Agenti e Rappresentanti di Commercio), quale ente previdenziale della categoria, che eroga una serie di servizi pensionistici integrativi ai servizi erogati dall'INPS. Che sia un libero professionista, oppure si trovi in dipendenza di agenzia mandataria, il rappresentante o l?agente di commercio è tenuto al versamento di somme che derivano dalle provvigioni trattenute sulla vendita, dai premi di produzione, da eventuali rimborsi spese o indennità di mancato preavviso. L?iscrizione all?Enasarco è obbligatoria ed è a cura dell?agenzia proponente, che è obbligata anche al versamento delle somme dovute dall'agente di commercio. Attualmente il contributo previdenziale Enasarco è dovuto nella misura del 14,20% sull'imponibile delle provvigioni fatturate ed è per la metà a carico dell'agente di commercio, mentre per l?altra metà è a carico dell'azienda preponente. Le ditte mandanti possono consultare il calcolatore online. Nei passaggi seguenti di questa guida andremo a occuparci di capire come procedere per versare i contributi Enasarco.

26

Innanzitutto è necessario sapere che entro l?anno solare vi sono dei contributi minimi e massimi da versare che, a decorrere dall'anno 2014, vengono stabiliti rispettivamente in ? 834,00/anno per il minimale degli agenti di commercio monomandatari, mentre per gli agenti plurimandatari il minimale da versare è pari a ? 417,00/anno. Nel caso in cui vi sia stato un versamento al di sotto del minimale, la quota a carico dell?agente rimane del 7,10% (ovvero la metà del 14,20%) dell?importo provigionale maturato durante tutto il corso dell'anno. La relativa differenza sarà pertanto a carico della ditta preponente. Il massimale provigionale sul quale si devono andare a calcolare i contributi da versare per gli Agenti di Commercio Monomandatari è di ? 35.000,00, mentre per gli Agenti di Commercio Plurimandatari è di ? 23.000,00 (a decorrere dall?anno 2015 saranno di ? 37.500,00 per i monomandatari e di ? 25.000,00 per i plurimandatari). Il massimale contributivo sarà invece di ? 4.970,00 per i rappresentanti e gli agenti monomandatari, e di ? 3.266,00 per quelli plurimandatari.

36

Il contributo previdenziale Enasarco dovrà essere versato trimestralmente, entro il giorno 20 del secondo mese dopo il trimestre di competenza. Nella fattispecie, le scadenze saranno le seguenti: 20 maggio per il 1° trimestre; 20 agosto per il 2° trimestre; 20 novembre per il 3° trimestre; 20 febbraio dell?anno successivo per il 4° trimestre. È importante evidenziare che le aziende che utilizzano il RID bancario devono confermare la distinta di pagamento 10 giorni lavorativi prima della scadenza. Le ditte, di conseguenza, avranno l?obbligo di indicare le provvigioni maturate dall'agente per tutto l?anno solare e che saranno quindi tenute a compilare le distinte anche dopo il raggiungimento del massimale contributivo, senza che ciò determini ulteriori pagamenti. Nel caso in cui ci fossero degli importi versati erroneamente, se ne potrà chiedere la restituzione al Servizio Contributi (Ufficio Rimborsi) utilizzando il modulo apposito, che potrete facilmente reperire sul sito www.enasarco.it.

Continua la lettura
46

Per concludere, dobbiamo ricordare che il relativo contributo dovrà essere calcolato per ?competenza? nel trimestre nel quale vengono maturate le provvigioni; pertanto i contributi verranno calcolati sulle provvigioni dovute, anche se queste non sono state ancora pagate.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgetevi a un commercialista che possa guidarvi nel'operazione di calcolo e versamento dei contributi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come chiedere l'accredito dei contributi figurativi

I contributi figurativi rappresentano la soluzione ottimale per quei lavoratori che hanno un sistema previdenziale già attivo, e che per svariate cause si trovano nell'impossibilità di versare le quote dovute annualmente. Tra queste ci sono malattie,...
Richieste e Moduli

Come versare il deposito cauzionale

Con la legge del dicembre 1998, n.431, si è avuta una variazione importante riguardo la tipologia dei contratti di affitto di immobili ad esclusivo uso abitativo. Attualmente si ha la facoltà di scegliere diverse tipologie di contratto. I contratti...
Richieste e Moduli

Come versare l'assegno di mantenimento

La pratica di divorzio è un fenomeno sempre più in continuo aumento. È sempre maggiore infatti il numero delle coppie che non andando più d'accordo e vivendo una situazione insopportabile di convivenza, decidono di mettere fine a livello legale del...
Richieste e Moduli

Come versare il TFR all'Inps

Abbiamo bisogno di effettuare un versamento TFR all'INPS e vogliamo alcuni chiarimenti sulla procedura che bisogna adottare e le regola da tenere in considerazione? Se la risposta a questa domanda è si allora questa guida fa proprio al caso nostro. Nei...
Richieste e Moduli

Come iscriversi all'INPS

L'INPS è un'ente piuttosto importante nel nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il versamento dei contributi per la propria pensione, e per riceverla nel momento in cui si finirà la propria attività lavorativa.L'iscrizione all'INPS è obbligatoria...
Richieste e Moduli

Come riscattare gli anni di leva

Forse non tutti sanno che in base alle nuove normative in termini di pensione, c'è la possibilità di riscattare gli anni del servizio di leva. Infatti, coloro che sono nati prima del 1985 possono conteggiare i suddetti anni ai fini pensionistici....
Richieste e Moduli

Come ottenere gli assegni familiari arretrati

Gli assegni familiari sono dei contributi che in Italia vengono elargiti dall'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, meglio conosciuto come Inps. Questi vengono assegnati alle famiglie nelle quali i lavoratori appartenenti non superano determinati...
Richieste e Moduli

Fondo Est: cos'è e come funziona

Ecco una guida, molto pratica ed anche utile, per cercare di capire c'è e come funziona per bene, il Fondo Est. Sapere e conoscere che cosa sia questo nome, è molto importante ed anche molto utile, per riuscire ad utilizzarlo per bene ed al meglio,...