Come verificare l'esistenza di una partita iva

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La partita iva è rappresentata da una sequenza di 11 numeri, che identifica univocamente un soggetto o un'impresa che esercita un'attività rilevante dal punto di vista dell'imposizione fiscale indiretta. È molto importante verificare l'esistenza e la correttezza della partita iva di un soggetto economico. Questo ha lo scopo di non incappare in frodi informatiche e truffe, o semplicemente serve per verificare tutti quelli che sono i dati appartenenti a un'azienda quando si deve emettere fattura. Nella seguente guida indicheremo come procedere per verificare l'esistenza di una partita iva.

25

Una volta che si è a conoscenza della partita IVA da esaminare, basta semplicemente andare sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Ora si può selezionare, tra i "servizi fiscali on line" che si trova in home, la voce "partite iva" e cliccarci sopra. Si verrà così direzionati a una pagina di servizio di verifica, dove ci viene chiesto se vogliamo verificare una partita iva italiana oppure se il controllo che vogliamo effettuare è per una partita iva "comunitaria", cioè appartenente a uno stato che fa parte della Comunità Economica Europea.

35

Se vogliamo controllare una Partita Iva italiana, clicchiamo sul pulsante blu presente in fondo alla pagina "verifica partita iva" e arriviamo così alla schermata nella quale possiamo inserire la Partita Iva che vogliamo accertare. In più, dobbiamo inserire anche un codice di sicurezza (il cosiddetto "captcha") che ha lo scopo di controllare che la richiesta venga da un essere umano e non da un altro utente automatizzato. Una volta cliccato il tasto "invia" sapremo se il soggetto iscritto con quella partita iva è esistente oppure no. Se è esistente verremo anche informati della ragione sociale dell'azienda cui appartiene e anche della data in cui è stata registrata alla Camera di Commercio. Se invece risultasse non esistente, sullo schermo apparirà la dicitura "Codice iva non valido/non corretto".

Continua la lettura
45

Se invece volessimo controllare una Partita Iva Comunitaria, sempre dalla pagina del Servizio verifica Partita Iva dobbiamo andare a cliccare sui "link correlati", e selezioniamo la voce "controllo partite iva comunitarie" (VIES), ovvero il Sistema Elettronico di Scambio Dati sull'IVA. Nel menù a tendina andiamo dunque a selezionare quello che è lo stato che ci interessa, quindi inseriamo la Partita Iva da verificare. Ricordiamo che questo servizio è disponibile solamente durante giorni feriali dalle 8 alle 20 e il sabato mattina dalle 8 alle 13.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come trovare online la partita IVA di un’azienda

La partita iva di un'azienda equivale, in poche parole, a ciò che è il codice fiscale per un privato cittadino. Essa viene rilasciata dall'Agenzia delle Entrate nel momento in cui si avvia un'attività e serve ad identificare un'impresa ai fini del...
Aziende e Imprese

Metodi di verifica della validità di una partita IVA

Come vedremo nel corso di questa guida, la partita Iva (rilasciata dall'agenzia dell'entrate), è una peculiare sequenza di numeri, ovvero un insieme di cifre, idonee ad identificare in modo univoco l'esercente di una certa attività (ad esempio un commercialista,...
Aziende e Imprese

Come aprire una partita IVA per giovani

Oggi per i giovani ci sono delle nuove opportunità per inserirsi nel modo del lavoro con una professione autonoma; infatti, per loro è stata istituita una Partita Iva specifica che gli consente di ottenere anche una serie di agevolazioni rispetto a...
Aziende e Imprese

Come chiudere la partita IVA

Se dovesse essere necessario chiudere una partita Iva, a causa della crisi o per i costi elevati, bisognerebbe farlo entro 30 giorni dalla cessazione della propria attività professionale. Per fare questa operazione si dovrebbe compilare il modello AA9...
Aziende e Imprese

10 cose da valutare prima di aprire partita IVA

Molto spesso i benefici di una partita IVA vengono superati dai lati negativi della stessa. Con la nuova legge di Stabilità sopratutto i giovani dovrebbero decidere accuratamente prima di aprirne una poiché proprio per gli under 30 i rischi sono non...
Aziende e Imprese

10 cose da valutare prima di chiudere la partita IVA

In contesto quale quello attuale, caratterizzato da una lenta ma progressiva crescita dei consumi e dalla conseguente ripresa delle assunzioni da parte delle aziende, chiudere la partita IVA per tornare al lavoro dipendente sembra essere a molti la soluzione...
Aziende e Imprese

Come vendere su internet senza partita IVA

Negli ultimi anni, l'avvento di internet e la sempre maggiore globalizzazione dei mercati, ha portato ad uno sviluppo sempre più massiccio di una particolare forma di commercio, sconosciuta ai più, prima dell'avvento della tripla W, ovvero il commercio...
Aziende e Imprese

Come aprire partita Iva e gestirla senza commercialista

Questa guida, offre semplici suggerimenti a chi vuole cimentarsi in una nuova attività produttiva. In alcuni casi, aprire una partita IVA, e gestirla senza oneri, è possibile evitando il commercialista, il cui costo sicuramente inciderebbero  sul fatturato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.