Come verificare il corretto invio telematico del modello Unico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti i contribuenti, sono tenuti a presentare il modello unico in modalità telematica o per il tramite di un intermediario competente. Questo, può essere inviato anche da chi possiede redditi da dichiarare nel 730 e su dati personali con l'aiuto dei quadri RM, RT, RW e AC. Al fine di verificare il corretto invio telematico del modello unico, si ci può avvalere di una semplice procedura. Se siete interessati a questo argomento, nei passi che seguono, troverete dei semplici ma utili consigli su come agire per raggiungere lo scopo prefissato in breve tempo.

26

Occorrente

  • connessione internet
  • password e nome utente
  • fisconline
  • fascicolo fax simile modello Unico 2015
  • codice fiscale
  • Java
36

I fascicoli e le istruzioni per la compilazione

Entrando nel sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate, alla voce modello ed istruzioni, sono riportati tutti i fascicoli numerati in pdf del modello Unico persone fisiche. Oltre ai fascicoli, qui potrete trovare le istruzioni per compilarlo in modo appropriato. Ad esempio, nel fascicolo 3, se siete un'impresa che adotta il regime della contabilità semplificata dovrete compilare il quadro RG. Se siete lavoratori autonomi e percepite redditi dall'esercizio di arti e professioni dovrete compilare il quadro RE. I dati personali ed eventuali familiari a carico, verranno invece indicati nel primo fascicolo mentre nel secondo, verranno indicati i redditi derivanti da partecipazioni in società di persone e assimilate, o redditi soggetti a tassazione separata e contributi previdenziali.

46

Verificare il corretto invio telematico

Dopo la completa compilazione del modulo ed il successivo invio, si può verificare il corretto invio telematico dello stesso. Con UnicOnLine, si può generare il modello di versamento F24, ossia pug-in F24 da Unico Pf. La procedura è disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Quindi, procuratevi il nome utente e password per accedere ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate. Successivamente, effettuate una richiesta di pre iscrizione e presentate il modulo di richiesta tramite pec presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate. In caso contrario, accedete a fisconline valido per tutti i contribuenti.

Continua la lettura
56

Scaricare la nuova versione Java

In fine, ma non in termini d'importanza, potrete scaricare la versione più aggiornata di Java. Una volta scaricata, comparirà il software di benvenuto per la trasmissione telematica del modello. A questo punto, basterà compilare il vostro modello Unico. Se siete un caf o intermediario scriverete nel primo caso il numero di iscrizione all'albo; nel secondo il codice fiscale. Poi, allegate la cartella di lavoro e iniziate la pre-compilazione on line. Al termine dell'operazione, verificate il corretto invio telematico del modello.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scaricate la versione più aggiornata di Java affinché riuscirete a compilare tutto il modello Unico correttamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come verificare il corretto invio telematico del modello 730

La dichiarazione dei redditi è molto importante al fine di calcolare le tasse da pagare, per cui è un obbligo al quale tutti i cittadini devono sottostare. Per presentare questa dichiarazione, esistono diversi moduli riservati a determinate categorie...
Richieste e Moduli

Come richiedere il Durc online

Il Documento Unico di Regolarità Contributiva è una certificazione che attesta la regolarità di un'impresa negli adempimenti contributivi, previdenziali, assistenziali ed assicurativi in conformità alla normativa vigente di riferimento nei confronti...
Richieste e Moduli

Come fare un decreto ingiuntivo telematico

A partire dal 30 giugno 2014 (come stabilito dall'art.16 bis del ddl 179/2012) in tema di decreto ingiuntivo si è deciso di ricorrere all'invio telematico. Sono interessati da tale modifica i provvedimenti, gli atti di parte e altri documenti. Tale...
Finanza Personale

Come funziona il mercato telematico della borsa

La borsa è un mercato con delle regole, in cui vengono scambiate varie merci che chiamiamo strumenti finanziari. Sono nella maggiore parte azioni, cioè quote del capitale di un'azienda. La borsa comunque è un mercato telematico diversificato, vediamo...
Richieste e Moduli

Cassetto Fiscale: cos'è e a cosa serve

Tra tutti i servizi telematici offerti ai contribuenti negli ultimi anni dall'Agenzia delle Entrate, il cassetto fiscale è uno dei più interessanti e dei più utili, essendo un servizio interattivo e trasparente, costantemente aggiornato dall'Agenzia...
Richieste e Moduli

Come compilare il 730 da soli

Il modello 730 è un modulo per la dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati, e nel suo insieme non è difficile da compilare, per cui anzichè rivolgersi ad un CAF, è possibile farlo in proprio, con un minimo di abilità. A tale...
Finanza Personale

come ottenere il regime dei minimi con la partita iva agevolata

Partita IVA non significa sempre imprenditore o libero professionista con redditi invidiabili. Molto spesso, infatti, sono le aziende che richiedono ai loro collaboratori di aprire la partita IVA. Un vantaggio per il committente, che non ha altri oneri...
Richieste e Moduli

Come chiedere l'iscrizione al 5 per mille

Il 5 per mille è la quota di Irpef che i contribuenti versano quando si fa la dichiarazione dei redditi; essa può essere assegnata agli enti di volontariato che ne fanno richiesta. Ogni contribuente decide a favore di quale associazione vuole devolvere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.