Come verificare i propri contributi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il frequente mutare degli orizzonti politici, l'incertezza economica ed il continuo aumento di lavori precari, hanno reso indispensabile trovare degli strumenti per poter controllare e verificare costantemente tutto ciò che riguarda l'evolversi della propria vita lavorativa. Fortunatamente gli enti statali stanno cercando, attraverso una serie non poco complessa di riforme, di snellire le procedure e di rendere disponibili nuovi strumenti per dare la possibilità ai cittadini di accedere ai propri dati in modo più veloce. In questa guida scopriremo come verificare i propri contributi in sicurezza ed impiegando veramente pochi minuti per farlo. Vediamo insieme, allora, il procedimento passo a passo.

27

Occorrente

  • computer
  • internet
  • telefono
37

A partire dal mese di luglio 2013 è possibile controllare i contributi maturati direttamente online, grazie al sito dell'INPS. Per prima cosa è necessario procurarsi il PIN per poter usufruire dei vari servizi online offerti dal sito richiedendolo sempre a quest'ente: dal sito si verrà condotti ad una pagina esterna nella quale potrà essere effettuata la richiesta. Il PIN verrà inviato in busta chiusa direttamente a casa dopo aver ricevuto un'email che ne attesterà l'avvenuta spedizione. Volendo ci si può rivolgere anche all'ufficio di competenza per ottenere il codice di sicurezza personalizzato.

47

Una volta ricevuto, si deve entrare nella home page del sito, cliccare nella parte superiore della pagina "verificare i propri contributi". Questa voce si trova nell'elenco "come fare per". Non resta che digitare il PIN. Apparirà una pagina con una serie di opzioni, l'ultima delle quali sarà "estratto conto retributivo". Cliccando si aprirà la tabella con tutti i dati dettagliati: gli importi saranno riportati in tabella divisi per periodo di riferimento, per tipologia di contribuzione, per contributi utili, per reddito, per datore di lavoro, con uno spazio lasciato per eventuali note, spiegate a fine tabella. Tornando nella pagina precedente e cliccando sulla prima opzione si potranno, invece, leggere le spiegazioni su come consultare e interpretare al meglio i dati riportati in tabella.

Continua la lettura
57

L'estratto conto, per chi non avesse la possibilità di accedere al sito, può essere richiesto anche al numero verde dell'ente previdenziale. Per chi si trova ormai in prossimità della pensione, l'INPS garantisce la possibilità di richiedere l'estratto conto certificativo. Si tratta di un documento dettagliato relativo alla posizione assicurativa del lavoratore. Non è ottenibile online; occorre farne richiesta direttamente alle varie sedi, che lo rilasceranno in formato cartaceo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete pratici del web, fate riferimento alla sede di competenza della votra città
  • Chiamando il numero verde potete avere assistenza sulle procedure online

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Previdenza e Pensioni

Come controllare i contributi INPS

Tanti anni di lavoro per assicurarci domani una pensione. Quando e con quale rata andremo in pensione dipende dalle ritenute e dai versamenti fatti negli anni di lavoro. A questi concorrono sia i contributi figurativi (i versamenti da lavoro) che quelli...
Lavoro e Carriera

Come segnalare all'Inps i contributi previdenziali non versati

Pagare le tasse e versare i contributi sono dei doveri a cui tutti i cittadini devono assolvere. Bisogna quindi verificare periodicamente che si siano versati i contributi corretti, e in caso di mancanza provvedere a versare la quota rimanente al più...
Previdenza e Pensioni

Come Ottenere La Totalizzazione Dei Contributi Di Diverse Gestioni Pensionistiche

Soprattutto al giorno d'oggi capita di lavorare per aziende differenti, come dipendente e come libero professionista e questo comporta che si versino contributi in diverse casse, gestioni o fondi previdenziali. Per chi non lo sapesse è possibile richiedere,...
Richieste e Moduli

Come versare i contributi Inps

Lavorare tanto per crearsi dei contributi per la pensione. È stato questo, per anni, l'obiettivo di migliaia di generazioni che hanno regalato le loro braccia al progresso, assicurandosi paghe da anziani più che dignitose. Nonostante ai giorni d'oggi...
Finanza Personale

Come richiedere il versamento di contributi volontari

La crisi economica che da diversi anni attanaglia l'Italia e non solo, e della quale a malapena si intravvede un debole miglioramento, ha grandemente incrementato il numero di coloro che decidono di ricorrere ai contributi volontari per ottenere la pensione,...
Previdenza e Pensioni

INPS: come chiedere l'estratto conto

L'estratto conto INPS è un elenco che annota e tiene conto di tutti contributi versati all'ente previdenziale in questione, da parte del lavoratore. In pratica in questo documento, per ogni lavoro svolto in ogni periodo della propria vita, sia esso in...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi INPS di una badante

Quando qualcuno in famiglia non è più autosufficiente, si cerca di trovare un aiuto in quanto tra lavoro e famiglia non ci si può dedicare alla loro cura come si vorrebbe. In questo caso, l'ideale sarebbe quella di assumere una badante a tempo pieno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.