Come vengono tassate le liquidazioni dei fondi pensione

Tramite: O2O 27/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pensione è un?obbligazione consistente in una rendita vitalizia o temporanea, corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità o di altri rischi (invalidità, inabilità, superstiti, indiretta). Il sistema pensionistico pubblico (ad esempio, in Italia, INPS, INPGI, Inarcassa v. enti previdenziali o, in Svizzera, AVS) è finanziato con l'imposizione fiscale, da cui deriva il termine obbligatorio, ossia con l'obbligo di pagare agli enti previdenziali i contributi obbligatori per le assicurazioni obbligatorie, i quali assumono la forma di imposte dirette o imposte indirette a seconda dei soggetti contribuenti. Nel caso di gestioni in deficit, il finanziamento è integrato con ulteriori trasferimenti dalla fiscalità generale. Da ciò discende che le pensioni erogate dagli enti pubblici si pagano con le imposte e che la spesa pensionistica fa parte della spesa corrente primaria del bilancio dello Stato, valutata complessivamente nel conto economico consolidato delle amministrazioni pubbliche. Alle pensioni tradizionali si sono affiancate, negli ultimi anni, le pensioni ?integrative?, ovvero quelle scaturenti dal versamento del TFR nei fondi pensione ?complementari?. Nei passi della guida a seguire sarà illustrato come vengono tassate le liquidazioni dei fondi pensione.

27

Occorrente

  • Versamento regolare dei contributi
  • Richiesta di liquidazione
37

Il caso della richiesta di anticipazione

Se si ha intenzione di chiedere un'anticipazione del fondo pensione durante l?età lavorativa, è opportuno tenere in considerazione il fatto che, in base al motivo per il quale l?anticipazione viene richiesta, verrà applicata un'aliquota di imposta diversa. Se l?anticipazione venisse richiesta per poter far fronte al pagamento delle spese sanitarie, la tassazione applicata sarebbe del 15% (quindici per cento) se si dovesse acquistare o ristrutturare casa, l'aliquota sarebbe del 23% (ventitré per cento). Tale aliquota è da applicare al capitale che viene richiesto, al netto solo dei rendimenti già tassati. Quindi, ad esempio, se venissero richiesti 10.000,00 euro per ristrutturare casa, è bene sapere che verrebbero liquidati poco più di 7.700,00 euro. Al fine di ricostituire la posizione individuale esistente all?atto dell?anticipazione, la legge prevede che, a discrezione dell?aderente alla forma pensionistica, le anticipazioni possano essere reintegrate in qualsiasi momento, mediante contribuzioni anche annuali eccedenti il limite di 5.164,57 euro.

47

Il caso della richiesta di riscatto totale

Se si richiedesse un riscatto totale del fondo pensione per aver perso il posto di lavoro, l'aliquota sarebbe ancora del 23% (ventitré per cento). Qualora si richiedesse la liquidazione per raggiungimento dell?età pensionabile, l'aliquota sarebbe inferiore e si calcolerebbe con una formula. Occorre calcolare per quanti anni il datore di lavoro ha versato i contributi al Fondo Pensione e sottrarre 15; bisogna moltiplicare, poi, la differenza ottenuta per 0,3% (zero virgola tre per cento) e sottrarre, infine, il risultato, alla percentuale fissa del 15% (quindici per cento). Ad esempio, se fossero stati versati contributi per la durata di 25 anni, la tassazione sarebbe la seguente: 15% - (25-15) * 0.3% = 12%. Questa aliquota varrebbe sia se venisse richiesta la liquidazione del capitale, sia se si optasse per la rendita vitalizia, per la quale vi rimando al punto successivo.

Continua la lettura
57

Il caso della richiesta di rendita vitalizia

Nel caso in cui si optasse per la richiesta di liquidazione di una rendita vitalizia, si dovrebbe corrispondere, in aggiunta, un'ulteriore imposta: l'imposta sui rendimenti. Tale imposta prevede, dall?entrata in vigore della legge di stabilità del 2015, un'aliquota pari al 20% (venti per cento), che viene applicata ad un imponibile pari all'incremento dell'ultimo anno (se previsto) della rendita annua da percepire. Ad esempio, se si passasse da una rendita di 1.000,00 euro ad una rendita di 1.050,00, si pagherebbero 10,00 euro di imposte (20% dei 50,00 euro di incremento) e quindi, in pratica, verrebbero erogati dal Fondo solo 1.040,00 Euro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È preferibile attendere il raggiungimento dell’età pensionabile se si vuole usufruire di una tassazione inferiore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Fondi pensione: come fare per trasferimento e riscatto

La crisi economica che si sta protraendo e le ultime riforme in merito di previdenza hanno fatto sì che sempre più persone abbiano deciso di creare dei fondi di pensione alternativi. Purtroppo però, la recessione che non allenta la morsa ha obbligato...
Previdenza e Pensioni

Come riscattare anticipatamente un fondo pensione

I fondi pensione sono dei particolarissimi strumenti istituti per garantire ai lavoratori una pensione di tipo complementare. Questi fondi pensione sono istituiti dal legislatore italiano e vengono affiancati alla classica pensione che viene invece erogata...
Previdenza e Pensioni

Come investire per la pensione

Con le nuove leggi di oggi e con le nuove iniziative politiche, spesso ci si ritrova a parlare della futura pensione dei giovani, che oggi non hanno ancora lavoro. Molti giovani infatti, non pensano nemmeno di arrivare a percepire mai una pensione, utile...
Previdenza e Pensioni

Come crearsi una pensione integrativa

A causa della crisi, dell'alto tasso di disoccupazione e della probabilità sempre inferiore di andare in pensione, molte persone hanno deciso di crearsi una pensione integrativa. Ma cos'è? È semplicemente una pensione che aumenta le possibilità di...
Previdenza e Pensioni

Come aprire un fondo pensione

L'esigenza di costruirsi una pensione integrativa è una delle sfide che si devono, oggi, affrontare. Molti italiani vogliono avere sicurezza economica nel futuro, e pensano che la pensione erogata dal solo INPS non sarà sufficiente a fare fronte a...
Previdenza e Pensioni

Come avere una pensione privata

Come tutti sappiamo, il sistema italiano fornisce la possibilità ai lavoratori di ricevere la pensione, cioè un quantitativo di denaro variabile da persona a persona, una volta raggiunta una certa età e con una certa quantità di contributi versati...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione in Svizzera

L'indennità di pensione è una rendita vitalizia che lo Stato versa a tutti gli individui iscritti all'AGO o alle sue forme sostitutive per soddisfare le esigenze di vita in caso di vecchiaia o invalidità. Il sistema pensionistico in Svizzera è molto...
Previdenza e Pensioni

Come uscire da un fondo pensione

Un fondo pensione altro non è che un modo semplice e sicuro per mantenere anche dopo il lavoro, un tenore economico di vita, simile a quello precedente. Crearne uno infatti è facile e sembra anche essere la scelta migliore ma qualora dopo si decidesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.