Come vendere inserzioni pubblicitarie

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I siti web e i blog possono facilmente diventare una fonte di entrate stabili, se gestiti correttamente e completandoli con annunci pertinenti e mirati. Con le opportunità che offre oggi la pubblicità digitale, gli editori riescono a guadagnare cifre non indifferenti semplicemente pubblicando e vendendo annunci pubblicitari a destinatari mirati, al momento giusto e nel giusto contesto. Vediamo allora come vendere inserzioni pubblicitarie.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
37

I requisiti

Per essere idoneo, il sito o il blog deve essere attivo da almeno sei mesi e generare una quantità di traffico sufficiente. In particolare, i "publisher" devono attirare circa 250 visitatori unici al giorno per completare le conversioni necessarie. Inoltre, la maggior parte del traffico del sito deve provenire non solo dall'Italia, ma anche da altri paesi europei. A tal proposito, attività di clic automatici, utilizzo di malware dannosi e generazioni di commenti falsi sono severamente vietati.

47

Il marketing affiliato

Il modo più semplice e veloce per iniziare a guadagnare vendendo inserzioni pubblicitarie è aderire ad un programma di affiliazione. La pubblicità di affiliazione avviene quando un gestore di un sito web, un proprietario di blog o di un'attività commerciale accetta di promuovere un prodotto o un servizio in cambio del pagamento di una commissione. Di solito, i gestori dei siti web inseriscono link di affiliazione, banner e annunci di testo, convertendo il loro traffico organico in "consigli per gli acquisti" rivolti ai visitatori.

Continua la lettura
57

La pubblicità programmatica

Uno dei modi migliori per vendere inserzioni pubblicitarie è attraverso la pubblicità programmatica. Il segreto è nell'automazione dei processi di acquisto e vendita, per cui non è necessario cercare gli acquirenti da soli o aderire ad un programma di affiliazione in quanto questo tipo di pubblicità corrisponderà gli annunci appropriati al pubblico pertinente.
È molto facile iniziare con la pubblicità automatica: basta registrarsi come editore ad una piattaforma di annunci pubblicitari e si avranno infinite opportunità di vendere annunci online. Su queste piattaforme gli editori possono scegliere di vendere le inserzioni pubblicitarie tramite delle aste, oppure impegnarsi in affari diretti sul mercato privato, stabilendo relazioni dirette con gli acquirenti tramite accordi preferenziali. La pubblicità programmatica consente agli editori di ottimizzare le vendite, semplificare le operazioni, massimizzare le entrate e ricevere informazioni approfondite dalle statistiche in tempo reale, che consentono una migliore personalizzazione dello spazio pubblicitario in futuro.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere una piccola azienda

A volte può succedere di dover vendere una piccola azienda; questa operazione può rivelarsi più semplice di quello che si crede. Infatti, basta adottare la massima accortezza nelle varie fasi di vendita per ottenere un ottimo risultato sia per chi...
Aziende e Imprese

Come vendere su internet senza partita IVA

Negli ultimi anni, l'avvento di internet e la sempre maggiore globalizzazione dei mercati, ha portato ad uno sviluppo sempre più massiccio di una particolare forma di commercio, sconosciuta ai più, prima dell'avvento della tripla W, ovvero il commercio...
Aziende e Imprese

Come vendere olio di propria produzione

Se possediamo un appezzamento con degli alberi di ulivi, sicuramente ogni anno raccoglieremo i frutti di questi alberi, ossia le olive, per produrre l'olio. L'olio di oliva è un elemento utilizzato moltissimo nelle cucine di tutto il mondo, pochè il...
Aziende e Imprese

Come vendere un'attività

La vita di un'azienda può andare incontro a difficoltà improvvise che portano l'imprenditore di fronte alla necessità di dover vendere la propria azienda. In queste circostanze il principale obiettivo è quello di tenere il massimo realizzo in base...
Aziende e Imprese

Come vendere quote societarie

La società a responsabilità limitata è dotata di personalità giuridica; i soci sono responsabili per le obbligazioni verso terzi solo per la quota che hanno sottoscritto. La costituzione può avvenire con contratto o per atto unilaterale; in esso...
Aziende e Imprese

Come Pulire E Vendere Il Rame

Il rame è il metallo più usato fin dall'antichità, si presenta rosato o rossastro. Ha conducibilità elettrica e termica elevatissime, è molto resistente alla corrosione e non è magnetico. E’ duttile e malleabile, ed è quindi di facile lavorazione....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio per comprare e vendere oro

All'interno della guida che seguirà andremo a occuparci d'imprenditoria, e quindi di economia. Entrando più nel dettaglio del tema, ci occuperemo dei diffusi compro oro, in quanto andremo a spiegarvi nei prossimi quattro passi Come aprire un negozio...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.