Come vendere il proprio oro alle condizioni migliori

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Vendere l'oro che si possiede, e che magari è in forma di gioielli che non ci piacciono più o che sono stati ereditati da un lontano parente, è un'attività che ha preso parecchio piede negli ultimi anni, complici la crisi e la conseguente difficoltà a trovare un lavoro. Ne è prova l'apertura di una miriade di negozi "compro oro", praticamente presenti in ogni piccola città d'Italia. Ma come prepararsi ad affrontare questa decisione? Come vendere il proprio oro alle condizioni migliori?

25

Prima di recarti al negozio, assicurati di sapere cosa stai portando: quanto oro? È necessario pesarlo a casa, possibilmente utilizzando una bilancia elettronica che arrivi fino ai centesimi. Avere almeno un'idea, seppur sommaria, della quantità di oro che si sta andando a vendere. Sommaria perché nella vostra pesata saranno inclusi gancini di metallo o pietre che in verità, al negozio, non verranno poi conteggiate nel peso totale. Ma partite dal presupposto di sapere di che cosa si sta parlando, e di essere in grado di trattare per non perderci. Al negozio poi, chiedete che il vostro oro sia pesato davanti ai vostri occhi e non in un'altra stanza.

35

Un'altra cosa importante da fare a casa è controllare online il valore dell'oro: questo subisce fluttuazioni, di giorno in giorno ma anche durante la stessa giornata. Sapere quanto vale in un preciso istante, vi salverà dal fidarvi di quello che vi potrebbe venire detto al negozio. Se sono gioielli quelli che pensate di vendere, solitamente contengono oro 18 carati, che ha quotazioni parecchio più basse rispetto all'oro puro, quello dei lingotti per intenderci, che invece ha 24 carati.

Continua la lettura
45

È il momento di uscire di casa: ma quale negozio scegliere? I negozi che comprano oro sono moltissimi, di quale fidarsi? Una buona idea è di affidarsi ai negozi iscritti all'Albo degli Operatori professionali in Oro e Preziosi. Sono pochi ma sono affidabili, e per poter sapere quali sono e dove sono collocati basta consultare il sito della Banca d'Italia, cercandoli nell'apposita pagina dell'elenco degli operatori.

55

Sappi che l'unica spesa che sosterrai durante una trattativa di vendita d'oro, sarà il pagamento di 2 Euro per coprire i costi di una marca da bollo necessaria per dimostrare la regolarità della transazione. Quindi se ti chiederanno di sostenere spese diverse da questa, cerca di capire se sono regolari o se si sta abusando della tua buona fede. Esigi infine che ti sia data una copia dell'operazione di acquisto e vendita appena avvenuta, che sarà una sicurezza per te e conterrà tutte le informazioni dello scambio, così come i dati del compratore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Riscatto laurea: condizioni e costi

Conseguire la laurea è al giorno d'oggi sicuramente molto faticoso e dispendioso, sia in termini di studio che di spese economiche. Queste ultime però possono essere in qualche modo rimborsate effettuando il cosiddetto riscatto di laurea. Si tratta...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'autorizzazione a vendere i beni di eredità accettati con beneficio di inventario

Nel caso in cui un erede abbia accettato con beneficio d'inventario un'eredità e voglia procedere alla vendita o ad atti d'amministrazione straordinaria dei beni, ha l'obbligo, entro e non oltre cinque giorni dall'accettazione della successione, di chiederne...
Richieste e Moduli

Come richiedere la procura a vendere

La procura a vendere rappresenta un atto giuridico unilaterale mediante il quale una persona offre la facoltà ad un'altra, denominata procuratore, di agire per suo conto, rappresentandola nel compiere attività quali vendere, comprare, amministrare,...
Richieste e Moduli

Come esercitare il diritto di prelazione

Si chiama diritto di prelazione quel diritto di esercitare comprando o affittando un immobile prima di chiunque altro. La prelazione è concessa per legge a chi è già inquilino in forza di un contratto di locazione: se l'immobile venisse posto in vendita,...
Richieste e Moduli

Come disinvestire le obbligazioni non scadute

Quando si parla delle obbligazioni (bond), si fa riferimento agli investimenti caratterizzati da una specifica durata: essi rappresentanti una parte di debito acceso da un'azienda o un Ente Pubblico per il suo finanziamento e intendono assicurare all'acquirente...
Richieste e Moduli

Come scegliere le carte BancoPosta

Esistono centinaia di carte di credito, carte di debito, tipi di bancomat, carte fedeltà, carte revolving e molte altre ancora. Non sempre però si ha il tempo di informarci circa le novità del mercato e gli aggiornamenti delle condizioni contrattuali...
Richieste e Moduli

Come redigere il registro di anagrafe condominiale

Affinché le autorità pubbliche siano in grado di conoscere perfettamente lo stato immobiliare dell'Italia, la "Legge n°220/2012" riguardante la riforma dei condomini ha previsto, per gli amministratori di condominio, il dovere di raccogliere:- le informazioni...
Richieste e Moduli

Come richiedere un finanziamento per franchising

Chiedere un finanziamento può essere un’importante fonte di liquidità per intraprendere iniziative commerciali oppure per soddisfare esigenze private, quali ad esempio l’acquisto di auto, moto o qualsiasi altro tipo di bene di consumo o servizio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.