Come vendere i prodotti artigianali su internet

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se con le vostre mani avete una certa abilità nel realizzare dei prodotti artigianali, potete approfittarne per venderli online senza grossi investimenti. Nello specifico si tratta di allestire uno store con tanto di foto descrittive, ed un blog con qualche articolo correlato. Inoltre, bisogna anche adottare alcune funzionali strategie di marketing. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come vendere i prodotti artigianali su internet.

24

Stabilire quali prodotti vendere

Se la vostra abilità manuale vi consente di creare svariati manufatti artigianali, è importante stabilire in anticipo quali prodotti vendere sullo store; infatti, se ad esempio intendete proporre braccialetti e collanine in ottone, argento o di caucciù, vi conviene preparare un buon campionario per ogni singolo elemento creato. In tal caso, come proposta di lancio vale la pena realizzare almeno tre pezzi per ogni singolo manufatto.

34

Adottare strategie vincenti

Se siete inesperti a riguardo dell'e-commerce, vi conviene studiare a fondo l'argomento, leggendo e visualizzando pagine descrittive dei siti preposti a ciò, e che vanno per la maggiore poiché tra i più noti a livello mondiale. Tra le strategie vincenti da adottare per ottimizzare i guadagni sul web, ci sono anche delle accurate sezioni da inserire sul sito e tra queste di rilevante importanza sono le informazioni personali, le modalità di spedizione e di invio della merce acquistata, nonchè l'apertura di una partita IVA indispensabile seppur si tratti di un lavoro occasionale. A questo punto lo store online per la vendita di prodotti artigianali su internet per essere ottimizzato, richiede l'annessione di un blog in cui poter inserire articoli riguardanti la natura dei materiali utilizzati, le tecniche di lavorazione e magari anche aggiungere qualche video che passo dopo passo, sia in grado di illustrare in modo dettagliato la vostra abilità.

Continua la lettura
44

Programmare modalità di pagamento e spedizione

Una volta inserito online il vostro store e completato dal punto di vista strutturale il sito, non vi resta che corredare il tutto con foto descrittive di ogni singolo manufatto, specificando nella didascalia colore, spessore, lunghezza etc. A margine vanno messe in evidenza anche le modalità di pagamento e di spedizione della merce; infatti, in tal caso, è importante citare l'accettazione di carte di credito bancarie, di quelle prepagate o di sistemi di pagamento elettronici. Infine per quanto riguarda l'imballaggio, è opportuno programmare in anticipo la realizzazione di scatoline o cartoncini standard, che nel loro piccolo rappresentano la ciliegina sulla torta di questa nuova ed affascinante avventura commerciale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come organizzare una dimostrazione di prodotti a casa

In un mondo che va avanti sempre più velocemente, al giorno d'oggi i metodi di vendita dei prodotti commerciali si sono largamente estesi e sviluppati per essere sempre più vicini al consumatore e rispondere alle sue esigenze. Uno tra i metodi più...
Lavoro e Carriera

Iniziare a vendere su eBay

Molto spesso ci ritroviamo la casa piena di oggetti futili e dei quali non facciamo più alcun uso; siamo stufi di depositare tutto nella cantina e pensiamo di sbarazzarcene in fretta. Sono tante, infatti, le volte che abbiamo ricevuto in regalo o comprato...
Lavoro e Carriera

Come mettere annunci su internet

Può capitare di essere alla ricerca di una nuova occupazione, di ricercare dei dipendenti per la propria azienda oppure semplicemente di voler vendere qualcosa di cui non si ha più bisogno, come per esempio un cellulare oppure un televisore. Soprattutto...
Lavoro e Carriera

Come diventare una brava consulente di prodotti cosmetici

Chi ama il mondo della cosmesi e in particolare del make up può tentare una carriera lavorativa come consulente di prodotti cosmetici. Si tratta di un percorso lavorativo sicuramente molto fruttuoso al giorno d'oggi e che riesce a dare anche moltissime...
Lavoro e Carriera

Come diventare tester di prodotti

Quando le aziende lanciano nuovi prodotti, questi vengono prima testati da personale specializzato: i tester, i quali provano i prodotti e forniscono un feedback. Questo feedback è di vitale importanza perché permette alla società di effettuare le...
Lavoro e Carriera

Come proporre i prodotti per telefono

Il proporre determinati prodotti in via telefonica può essere un lavoro veramente molto proficuo se attuato in modo adatto e seguendo specifiche regole che possono tornare veramente utili per riuscire a completare una vendita nel minor tempo possibile....
Lavoro e Carriera

Come aprire un negozio di prodotti bio

Negli ultimi tempi è aumentata sempre di più l'attenzione verso la sostenibilità e la cura verso l'ambiente, elemento che dovrebbe essere nella mente di tutti fondamentale, come anche la sua tutela. Sono numerosi i negozi che presentano un'ampia offerta...
Lavoro e Carriera

Come guadagnare su Internet seriamente

Internet è una fonte inesauribile di risorse, un luogo dove ognuno di noi puo' trovare cio' che cerca, più o meno facilmente. Anche guadagnare su internet puo' risultare piuttosto semplice, se sappiamo dove e cosa cercare. Poter guadagnare attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.