Come vendere bitcoin

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sempre più spesso sentiamo parlare di bitcoin, ma di cosa si tratta di preciso? Il bitcoin è una valuta elettronica definita “criptovaluta” inventata verso la fine del 2008, per poi entrare in circolo negli inizi del 2009.
Il bitcoin è abbastanza diverso dalle nostre care vecchie valute, prima di tutto non fa capo ad una Banca Centrale che produca tale moneta, e poi si tratta di un ambiente totalmente virtuale che di fisico abbia ben poco. Si possono acquistare bitcoin ovunque, ormai la loro compravendita si sta diffondendo gradualmente, ma spesso vendere non è poi facile quanto comprare. In questa guida vi sarà spiegato come vendere bitcoin.

24

Con Paypal o Postepay

L’ideale se preferite fare tutto da casa in tutta tranquillità, vi permette inoltre di mantenere una certa concentrazione durante le trattative. Non dovete fornire dati di carte di credito o di conti in banca, in pochi click potrete benissimo acquistare e vendere bitcoin. Ovviamente è fondamentale che vi affidiate ad una piattaforma di vendita abbastanza seria, sopratutto che abbia un buon servizio post vendita per chiarire eventuali disguidi, perché le truffe certamente non mancano. Inoltre dovrete pagare una commissione, ciò dipende dal fatto se il sito offra altri servizi che facciano gonfiare il prezzo, alla fine comunque si consiglia di non risparmiare su queste cose perché la fregatura potrebbe trovarsi dietro l’angolo.

34

Con contanti

Non è detto che si debba far tutto per forza online, la maggiorparte delle persone è abbastanza indispettita dal vendere o comprare online perché non conoscendo la persona dall’altro lato, si ha sempre paura di avere a che fare con furbetti truffatori. Allora, è bene uscire di casa ed incontrare direttamente la persona interessata. Ciò purtroppo non rappresenta poi una pratica così tanto sicura come sembra, perché almeno che non conosciate già questa persona, vi ritroverete a fare i conti con una persona che non avrete mai visto in vita vostra, potrebbe anche trattarsi di un malintenzionato, quindi meglio incontrarsi in posti abbastanza affollati.

Continua la lettura
44

Con bonifico o carta di credito

E come ultimi metodi, potremmo ricorrere a quelli bancari, i più utilizzati per comprare e vendere qualsiasi tipo di cosa. Il bonifico da un lato rappresenta un metodo abbastanza sicuro, anche perché è la banca ad analizzare l’affidabiltá dell’acquirente in questione, invece un grandissimo contro è che la persona a cui verrebbe accreditata la somma, deve aspettare 1-2 giorni banca, per questo lo rende un metodo poco praticabile. Con la carta di credito invece la cosa è abbastanza immediata, il pagamento arriva subito e i bitcoin vengono caricati immediatamente sui propri Wallet (ovviamente i tempi dipendono dai siti ai quali ci si affida). Purtroppo sono ancora poche le persone che si fidano nello registrare tutti i dati personali della carta di credito, quindi potreste avere difficoltà nel trovare un acquirente che possa pagare in tale modo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

5 modi per investire in bitcoin

In questo articolo ci occuperemo di Bitcoin. Lo saprete tutti ormai, dato che essi stanno diventando particolarmente famosi. I bitcoin, semplicemente, possono essere definiti come una determinata quantità che può essere spostata all'interno di un archivio...
Finanza Personale

5 cose che devi sapere sui bitcoin

I bitcoin o questa famosa moneta sviluppatasi nel 2000 e diventata famosa o popolare soprattutto nel mondo nerd o nel mondo virtuale quello che viene vissuto dietro ad uno schermo. Infatti i cosiddetti gamer conoscono molto bene questi bitcoin che sono...
Finanza Personale

Le alternative a Bitcoin

Come sapete, Bitcoin è una moneta elettronica con la quale si possono fare pagamenti e acquisti online. A differenza di quanto si potrebbe pensare, Bitcoin non è l'unica moneta elettronica esistente, anche se è probabilmente la più famosa ed è arrivata...
Finanza Personale

Le migliori monete virtuali alternative a Bitcoin

Le monete virtuali vengono gestite da un database che tiene traccia delle transizioni crittografate. La loro introduzione è avvenuta nel 2009 da parte di un collettivo di persone ed esse permettono di mettere in vendita in rete un bene o un servizio....
Finanza Personale

Come ottenere grandi profitti investendo piccole cifre

È il miraggio, il sogno, la chimera impossibile per tutti gli investitori, grandi o piccoli che siano, riuscire a ottenere grandi profitti investendo piccole cifre. Capire come farlo è più semplice di quel che si possa pensare, ma riuscire effettivamente...
Finanza Personale

Come utilizzare le criptovalute

Le criptovalute come i bitcoin, litecoin e peercoin stanno crescendo in popolarità. Ecco come funzionano. Con i valori delle criptovalute odierne potrete trarre diversi benefici per la vostra situazione economica. Infatti, attraverso investimenti con...
Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
Finanza Personale

Come vendere casa in privato

I motivi che ci spingono a vendere casa possono essere diversi. Solitamente si opta per questa soluzione per via di un trasferimento, oppure perché si cerca un'abitazione maggiormente spaziosa. Il più delle volte, la vendita di una casa si effettua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.