Come valutare un dipendente

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pratica di fare una valutazione annuale dei lavoratori, la valutazione delle performance, è ampiamente riconosciuta come strumento utile per le aziende. Quando arriva il momento di promuovere un dipendente, è necessario valutare attentamente le sue attitudini, il modo con cui tende ad evidenziarsi nel lavoro e soprattutto analizzare a fondo le sue competenze. Vediamo allora cosa dobbiamo fare per valutare attentamente un dipendente.

25

I dipendenti

L'analisi va fatta non per l’ultimo mese di lavoro, ma per l’intero anno dove è più facile individuare pregi e difetti, in base ai risultati visibili e non solo sulle percezioni. Ad esempio, l'efficacia di una vendita o il modo con cui parla con i clienti sono senza dubbio punti a suo favore. Da considerare anche se rispetta in pieno il ruolo e le competenze affidategli, e se è in grado di salire di livello per affrontarne altre di maggior prestigio che richiedono impegno e conoscenza profonda del settore in cui si opera. Inoltre da valutare vi è anche il modo con cui il dipendente aderisce alla politica aziendale e se il business è alla sua portata. Spesso dei dipendenti infatti, hanno un potenziale di sviluppo enorme ma non riescono a rendere al meglio magari per problemi familiari, economici o con i colleghi, e questo è un altro elemento importante ai fini di una valutazione positiva. Parlarne quindi con il dipendente, può aiutare anche noi stessi nella valutazione ed essere un ottimo mezzo per renderlo tranquillo e fargli capire che abbiamo fiducia in lui e nelle sue capacità imprenditoriali.

35

Le aspettative

Sicuramente la prima cosa da fare è una lista che elenca i criteri con cui analizzarlo. Per esempio, se la nostra lista di controllo include la voce "soddisfa le aspettative di servizio al cliente; soddisfa costantemente gli obiettivi di vendita; funziona bene con i colleghi; dimostra la capacità di leadership ed impara in fretta" allora significa che il dipendente ha delle buone chance per essere valutato positivamente e quindi l’analisi può andare avanti con buone prospettive di esito positivo.

Continua la lettura
45

L'esperienza

L'esperienza aiuta i dipendenti a gestire al meglio le situazioni senza incorrere in errori lungo la strada del settore manageriale. Se il dipendente, si dimostra quindi una persona dalle enormi potenzialità all’atto del colloquio definitivo per l’eventuale promozione, si possono ottimizzare alcune pecche, e se ci sono fargli capire che si tratta di una semplice debolezza e non di incapacità.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come valutare un'impresa con il metodo reddituale ipotizzando una vita residua dell'impresa illimitata

In questa breve e semplice guida, vi spiegherò come valutare un'impresa con il metodo reddituale ipotizzando una vita residua dell'impresa illimitata. Prima di iniziare ad entrare nel vivo della questione, dovete sapere che cos'è il metodo di reddituale....
Aziende e Imprese

Come Valutare La Solidità Aziendale

La solidità finanziaria risulta essere uno dei più importanti elementi da tenere in considerazione, ciò per evitare di incorrere in fastidiosi problemi relativi alla tesoreria. La solidità, consente esattamente di capire se in azienda vi sia equilibrio...
Aziende e Imprese

Come valutare il mercato di riferimento

Sono molte le ragioni per cui un'attività commerciale chiude i battenti, anche se è agli inizi, e a volte tutto ciò può dipendere anche dagli imprenditori che si concentrano più sul proprio prodotto che sulla potenziale clientela. È molto importante...
Aziende e Imprese

10 cose da valutare prima di aprire partita IVA

Molto spesso i benefici di una partita IVA vengono superati dai lati negativi della stessa. Con la nuova legge di Stabilità sopratutto i giovani dovrebbero decidere accuratamente prima di aprirne una poiché proprio per gli under 30 i rischi sono non...
Aziende e Imprese

Come Considerare, Valutare E Inserire In Bilancio Le Soppravvenienze Attive E Passive

Nell'ambito dell'economia aziendale, essere in grado di saper valutare ed inserisce in bilancio le sopravvivenze attive e passive, riveste un ruolo molto importante. Non a caso infatti all'università, al fine di conseguire una laurea in materia, lo studente...
Aziende e Imprese

Come Valutare un'impresa con il metodo patrimoniale semplice

Il metodo patrimoniale semplice è una delle tante metodologie utilizzate in finanza per stimare il valore di un'impresa. Si basa sui dati dello stato patrimoniale correttamente rivalutati. Tale metodo, quindi, differentemente dai metodi reddituali e...
Aziende e Imprese

Come Valutare Un'impresa Con Il Metodo Patrimoniale Complesso

Il metodo patrimoniale complesso rappresenta una delle tante metodologie utilizzate in finanza per stimare il valore di un'impresa. Differenziandosi dal metodo patrimoniale semplice si basa oltre che sui dati dello stato patrimoniale su elementi non considerati...
Aziende e Imprese

Come Valutare la Flessibilità dei Ricavi della produzione di un Bene

Attraverso la Break Even Analysis o Analisi del punto di equilibrio è possibile andare a perfezionare ulteriormente l'esame della struttura costi / ricavi nella produzione di un bene, sia in funzione delle vendite realizzate che in funzione del budget....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.