Come valutare il preventivo di un amministratore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nella guida seguente, scopriremo come valutare il preventivo di un amministratore di condominio. Ai giorni nostri, richiedere tale misura non costa nulla. Tuttavia, bisogna analizzare questo preventivo in maniera approfondita e scrupolosa, al fine di scongiurare eventuali sorprese ben poco piacevoli. L'obiettivo è quello di valutare ciascuna offerta nella massima correttezza, evitando scelte troppo avventate. Leggete il procedimento insieme a noi.

27

Occorrente

  • preventivo
37

Attenzione ai compensi e alle spese

Per valutare il preventivo di un amministratore, dovete prima di tutto tenere d'occhio il compenso annuo dell'amministratore. Al tempo stesso, non lasciate mai in secondo piano le possibili spese accessorie, molto spesso in grado di far salire il preventivo in maniera sostanziale. Concentratevi soprattutto sulle uscite relative alle telefonate, alla cancelleria o alle spese postali. Accertatevi con la massima precisione se tali spese siano da includere nella somma relativa a questa voce di spesa o meno. Nel secondo caso c'è qualcosa che non va, dato che la proposta complessiva potrebbe risultare ben poco affidabile.

47

Occupatevi del noleggio della sala

Ora occupatevi della logistica. Verificate se siete in possesso di uno spazio apposito per le riunioni condominiali. Se non ne disponete, date un'occhiata al costo del noleggio della stanza e richiedete il preventivo. Confrontatelo col prezzo finale per il noleggio di un altro ufficio nei prezzi del vostro palazzo. Se la spesa non vi conviene, potete chiedere aiuto ad un oratorio vicino per il noleggio di una sala. Scoprite ancora come valutare il preventivo di un amministratore.

Continua la lettura
57

Tenete d'occhio la durata e i costi delle assemblee

Ora tenete d'occhio le riunioni e le loro caratteristiche. Valutate se il candidato amministratore di condominio abbia fissato o meno una durata massima di tempo destinata alle assemblee. State attenti ad eventuali more aggiuntive, che possono scattare al superamento di un determinato limite temporale. Verificate la tariffa applicata dal professionista per ciascuna assemblea straordinaria e la percentuale a lui spettante per ogni lavoro straordinario. Anche in base a tali elementi potete accertare la convenienza del preventivo. Ecco ancora come valutare il preventivo di un amministratore di condominio.

67

Dialogate con l'amministratore

Il dialogo con l'amministratore è fondamentale per scongiurare ogni rischio di truffa. Verificate gli orari nei quali potete contattarlo per ogni necessità. Richiedetegli sempre un numero di telefono dove può essere reperibile in ogni momento della giornata. Dialogate e discutete per raggiungere il compromesso giusto e restare soddisfatti da ogni servizio. Se dopo il preventivo la spesa complessiva risulta troppo alta, contattate l'amministratore. Insieme a quest'ultimo e agli altri condomini, cercate di rendere un po' meno onerosa la cifra totale. Vi abbiamo mostrato come valutare il preventivo di un amministratore. Speriamo di avervi dato una mano.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come gestire una sala condominiale

In quasi tutti i condomini nascono discussioni sull'utilizzo dei locali, sulla pulizia, sui rumori, etc... Molte di queste situazioni vengono risolte dall'amministratore di condominio che provvede ad inserire o modificare le regole per una pacifica convivenza....
Case e Mutui

Come scegliere un bravo amministratore condominiale

L'amministratore di condominio è senza ombra di dubbio una figura abbastanza importante per cui bisogna sceglierlo con molta cautela. I compiti ed i doveri principali sono: attuare le disposizioni dell'assemblea dei condomini, far rispettare il regolamento,...
Richieste e Moduli

Come contestare le spese di un condominio

L'approvazione delle spese di un condominio da parte dei singoli condomini riuniti in assemblea, è causa frequente di discussioni. Non sempre ogni spesa è chiara, spesso sembra gonfiata e soprattutto inutile. Durante un'assemblea di condominio, l'approvazione...
Richieste e Moduli

Come impugnare le delibere condominiali

Almeno una volta all'anno l'amministratore di condominio ha l'obbligo di convocare un'assemblea condominiale. In caso di necessità, si possono effettuare delle assemblee straordinarie. I punti obbligatori sono le dimissioni e la nomina del nuovo amministratore....
Case e Mutui

L'amministratore di condominio: obblighi e responsabilità

In questa guida ci occuperemo di elencare tutti gli obblighi (o comunque quelli più importanti) e le responsabilità che deve rispettare qualsiasi amministratore di condominio. Infatti, come si sa bene, tutti i condomini hanno bisogno di un rappresentante...
Lavoro e Carriera

Come essere un amministratore di condominio onesto

Essere un amministrare onesto di condominio è una vera e propria professione da svolgere a tempo pieno dopo aver seguito un'opportuna formazione. I doveri sono molteplici e complessi. Per diventare amministratori è necessario il pieno godimento dei...
Richieste e Moduli

Come dimettersi dalla carica di amministratore di condominio

Un edificio a più unità immobiliari. Necessita di una figura professionale per mettere tutti coloro che posseggono un appartamento nello stesso ugual piano. Seguendo, naturalmente le quote delle loro relative proprietà e le conosciute tabelle millesimali....
Case e Mutui

Come Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore di condominio è la persona che ha il potere esecutivo all'interno di un condominio. L'amministratore non instaura nessun rapporto con il condominio in quanto persona non giuridica, ma con i singoli condomini, che invece sono personalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.