Come utilizzare i buoni pasto e dove spenderli

Tramite: O2O 06/08/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

I buoni pasto sono dei particolari tagliandi che il datore di lavoro riserva ai propri dipendenti. Le persone che effettuano un orario di lavoro che rientra nelle 8 ore continuative giornaliere oppure che lavorano per 5 giorni a settimana, hanno diritto a questi ticket per poter mangiare durante l'orario di pausa pranzo. Questi ticket, però, non sono usufruibili solo durante le ore di lavoro. Possono, infatti, essere utilizzati anche per acquistare generi alimentari, qualora non si volessero utilizzare per pranzare o cenare. Qui di seguito, vedremo come utilizzare i buoni pasto e dove spenderli.

26

Occorrente

  • Buoni pasto
  • Budget
36

Controllare che i buoni pasto contengano tutti i dati necessari

Innanzitutto, una volta che il datore di lavoro ci avrà consegnato il blocchetto con i buoni pasto, dovremo controllare che tutti contengano il nostro codice fiscale, la ragione sociale del datore di lavoro ed il valore del buono stesso, in modo che i buoni risultino validi. La quantità dei buoni che ci verrà consegnata dipenderà dal numero consecutivo dei giorni lavorativi effettuati ed il suo valore verrà stabilito dal contratto di lavoro stipulato. Prima di spendere i buoni pasto, dovremo apporre su ognuno di essi la nostra firma e controllare che il posto in cui vorremo spenderli li accetti.

46

Rivolgersi presso dei punti ristoro che accettino i ticket

Tuttavia, qualora volessimo spendere i buoni pasto per la pausa pranzo o pausa cena che ci verrà messa a disposizione durante l'orario di lavoro, dovremo rivolgerci presso dei punti ristoro che accettino i ticket. Solitamente, le attività che accettano i ticket sono le pizzerie, i bar, le tavole calde o piccoli ristoranti vicino l'ufficio in cui lavoriamo. Inoltre, se intenderemo consumare un pasto presso uno di questi punti, dovremo sempre controllare che il valore dei buoni pasto copra la cifra corrispondente a ciò che desidereremo mangiare. Infatti, una volta che pagheremo con il ticket, non potremo più ricevere il resto, ma sarà possibile aggiungere una differenza in denaro.

Continua la lettura
56

Pagare la spesa con i buoni pasto

Anche per quanto riguarda l'utilizzo dei buoni pasto come mezzo per fare la spesa, bisognerà controllare che il punto vendita li accetti. I ticket vengono accettati da supermercati, ipermercati ed alcuni discount, ma non da negozi che hanno articoli per la casa. Una volta fatta la spesa, dovremo pagare alla cassa con i nostri buoni pasto. Se il valore dei ticket dati per il pagamento sarà leggermente superiore alla cifra spesa, avremo la possibilità di acquistare qualcos'altro perché, in alternativa, non ci verrà dato il resto. Infine, ricordiamo che i ticket hanno la validità di un anno e che sono cumulabili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come sottoscrivere buoni fruttiferi postali

I Buoni Fruttiferi Postali, identificati anche con l’acronimo BFP, sono dei titoli utilizzati da coloro che desiderano far fruttare i propri risparmi, utilizzando strumenti di investimento interessanti, ma poco complessi. I Buoni Fruttiferi Postali...
Finanza Personale

Come acquistare buoni fruttiferi dematerializzati direttamente online

Se si vuole investire in strumenti al risparmio, i buoni postali potrebbero essere una valida alternativa. Esistono infatti i buoni postali tradizionali che sono di solito cartacei e quelli che si acquistano su internet con una semplice sottoscrizione....
Finanza Personale

Come investire in buoni postali dematerializzati

Ci sarà sicuramente capitato di voler investire una parte dei nostri guadagni, in modo che questi possano fruttare portando ad un incremento del capitale, ma di non sapere come fare. Sopratutto se non abbiamo mai eseguito questo tipo di operazioni, riuscire...
Finanza Personale

Come risparmiare sulle spese mensili

La crisi economica degli ultimi anni obbliga molte persone a risparmiare su diverse voci di costo. Avere ogni mese un determinato risparmio non costituisce un aspetto semplice. Questo avviene soprattutto quando bisogna mantenere una famiglia con prole...
Finanza Personale

Come calcolare la duration di un BTP

Quando si hanno dei risparmi personali, molta gente desidera investirli per ottenere un ricavo economico. In questo modo si potrà integrare il reddito da lavoro mensile con un guadagno avuto senza troppa fatica. Non sempre però gli investimenti consentono...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Liechtenstein

Il 1° gennaio 2011, in Liechtenstein è entrato in vigore un nuovo sistema fiscale con l'obiettivo di modernizzare il precedente ordine giuridico in materia di imposizione fiscale, tenendo conto degli sviluppi internazionali. Il nuovo sistema dovrebbe...
Finanza Personale

Come calcolare l'interesse di un buono fruttifero

Il buono fruttifero è un prodotto finanziario per la gestione del risparmio. Ha, da sempre, un grande riscontro tra i risparmiatori, trattandosi in uno strumento finanziario molto semplice e molto utile per conservare i propri risparmi.Il buono fruttifero...
Finanza Personale

Come affrontare i problemi economici in famiglia

Molto più spesso, a causa della crisi economica, sono in moltissime le famiglie che faticano ad arrivare alla fine del mese. È importante trovare delle soluzioni in famiglia per risparmiare e soprattutto per superare questi momenti difficili. Bisogna...