Come usufruire del prepensionamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'argomento pensioni, si entra sempre in confusione. Le leggi sulle pensioni, sui prepensionamenti, sull'età per la pensione, sugli anni di servizio, ecc., diventano sempre più complessi da decifrare e da capire e spesso non si sa come agire. Molti si chiedono anche come poter procedere per usufruire del prepensionamento e non sanno neppure come poter agire per essere in regola. Ecco perché, in questa guida, cercheremo di indicarvi e di riassumervi delle informazioni utili sull'argomento.

27

Occorrente

  • Connessione internet al sito INPS, codice fiscale, PIN.
37

I requisiti

I requisiti per ottenere un prepensionamento o una pensione anticipata, devono essere collegati agli anni di anzianità contributiva soprattutto dopo la Riforma Fornero. È necessario presentare una specifica domanda per ottenere la pensione anticipata ed è opportuno anche calcolare l'assegno che spetta dopo le varie regole e i vari requisiti scattati dall'anno 2014 sempre in base alla Riforma Fornero. Per ottenere la pensione anticipata, è necessario aver compiuto per le donne circa 41 anni e 6 mesi di contributi versati mentre per gli uomini circa 42 anni e sempre 6 mesi di contributi. Fino ad oggi, la legge, prevede questi anni di servizio e di contributi ma nel 2016 probabilmente entreranno in vigore news e cambiamenti in merito a questo argomento.

47

Domanda online

La pensione anticipata, può essere ottenuta solo se si è cessato qualsiasi rapporto lavorativo dipendente, ma non di lavoro autonomo. La domanda di pensione anticipata, può essere presentata solo online sul portale dell'INPS inserendo l'apposito PIN e il codice fiscale o richiedendo la domanda telefonicamente, al numero verde apposito dell'INPS. Potete anche rivolgervi a speciali CAF e patronati, in grado spesso di risolvere la questione e farvi ottenere la pensione anticipata. La pensione anticipata, decorre solo dopo il promo giorno del mese successivo dalla richiesta della domanda.

Continua la lettura
57

Il meteo contributivo

La pensione anticipata, viene regolamentata in base al giorno in cui il contribuente ha cominciato a lavorare (prima o dopo il 31 dicembre 1995) perché in tal caso, cambia il calcolo dell'importo della pensione. Infatti dal 1995 esiste il metodo contributivo per chi ha cominciato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995 oltre al metodo retributivo e a quello misto leggermente differenti. Chi invece ha cominciato a lavorare dopo il 1996 (1 gennaio) ha la pensione anticipata calcolata con il metodo di tipo contributivo anche se si ritira dopo l'età dei 62 anni. Con questa breve delucidazione, potrete certamente avere le idee più chiare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per maggiori chiarimenti, recatevi ad un CAF.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come usufruire delle agevolazioni per i lavori usuranti

I lavori che vengono classificati come pesanti e usuranti appartengono a molte categorie differenti: alcuni sono estremamente faticosi dal punto di vista mentale ed emotivo, mentre altri richiedono uno sforzo fisico costante che, se viene prolungato nel...
Previdenza e Pensioni

Come usufruire dell'assicurazione annullamento viaggio

Un'assicurazione per un'eventuale cancellazione del viaggio è una precauzione che qualsiasi viaggiatore dovrebbe prendere in considerazione prima di partire. Sono diversi infatti gli imprevisti che potrebbero portare alla rinuncia e cancellazione del...
Previdenza e Pensioni

Come usufruire del bonus asilo nido

La domanda del bonus asilo nido è una forma di sostegno al reddito erogata dall’Istituto Nazionale di Previdenza in favore di quelle famiglie che effettuano i pagamenti delle rette per la frequenza di asili nido pubblici o privati autorizzati. La domanda...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la verifica reddituale

Al fine di usufruire di specifiche prestazioni, agevolazioni o esenzioni, l'amministrazione pubblica consente all'interessato di sottoscrivere una dichiarazione formale tramite quale si attesti la situazione patrimoniale effettiva. Questa permette di...
Previdenza e Pensioni

Sussidio di disoccupazione per precari: 5 cose da sapere

Con i tempi che corrono, trovare un lavoro stabile e gratificante, non è di certo facile. I giovani di oggi, si ritrovano spesso a lavorare saltuariamente, con contratti a tempo determinato, occasionali e con lavori totalmente da precari. I precari però...
Previdenza e Pensioni

Come assicurarsi il rimborso delle spese mediche con il Fondo Est

Tra i tanti fondi assicurativi relativi all'assistenza sanitaria, possiamo trovare il Fondo Est. Grazie all'accordo stipulato fra il Fondo Est e la società Unisalute, è possibile, da parte di tutti gli iscritti, usufruire di una vasta gamma di servizi...
Previdenza e Pensioni

La tutela della maternità per lavoratrici a progetto

Avere un contratto di lavoro a progetto significa svolgere il proprio lavoro in assoluta indipendenza e senza nessun vincolo di subordinazione da parte del committente. Il lavoratore deve avere dei progetti da portare a termine in completa autonomia....
Previdenza e Pensioni

INPS: come riscattare la laurea

Quando possono essere riscattati gli anni universitari e quanto può essere vantaggioso farlo? Il nostro ordinamento giuridico concede ai i giovani di poter recuperare, ai fini pensionistici, gli anni relativi alla loro formazione universitaria: viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.