Come usufruire del bonus casa per genitori con figli a carico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Parliamo di famiglia, nucleo molto importante nella società e questo verrà sempre salvaguardato da chi assume le responsabilità della popolazione, in questo caso lo stato ne fa carico, qualora ci fosse un reddito basso del capofamiglia avente a carico uno o più figli. In questa guida cercheremo di capire: come usufruire del bonus casa per genitori con figli a carico, precisiamo che il bonus è una parte di denaro che ci viene attribuita per affrontare determinate spese principali per poter vivere in casa con meno difficoltà e con più dignità.

25

Oltre i bonus familiare, vi sono agevolazioni per agevolare sia l'acquisto della casa e sia lavori da effettuare nella stessa casa che spettano a determinate condizioni familiari e personali che ora andremo a valutare. Cominciamo con il Sisma bonus nel quale lo Stato riconosce il 50% sugli interventi agli edifici siti in zone sismiche 1 e 2 cioè con alta sismicità ed è stata estesa anche alla zona 3 per spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 con un limite massimo di 96 mila euro. La detrazione potrebbe protrarsi al 70% se il rischio diminuisce ad una classe o all'80% se il rischio diviene di due classi inferiore. Fra le spese, recentemente nella nuova legge di Bilancio si sono aggiunte le spese di verifiche sismiche degli immobili e la classificazione.

35

Con la legge di Bilancio del 2017, vi sono anche alcune novità per quanto riguarda le agevolazioni per l'acquisto e la manutenzione della casa. Per l'arredamento della prima casa è previsto un bonus del 50% detraibile dalle imposte Irpef della spesa complessiva dei mobili annessi alla ristrutturazione stessa: arredi e grandi elettrodomestici saranno detraibili a condizione che la spesa non superi i 10 mila euro e che sia ripartita in 10 rate.

Continua la lettura
45

L'ecobonus offre un bonus del 65% da detrarre dall'Irpef per migliorare l'efficienza energetica della prima casa in oggetto. Anche questa ripartita in 10 rate dello stesso importo con un limite massimo nelle seguenti categorie: per la sostituzione degli impianti climatici invernali massimo 30 mila euro, per l'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per una spesa massima di 40 mila euro, per la riqualificazione energetica globale fino ai 100 mila euro. Per ottenere il bonus sono sufficienti due documenti: la fattura delle spese e il bonifico cosiddetto parlante con i dati relativi a data, causale versamento, numero, dati come codice fiscale e i dati del richiedente della detrazione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'informazione non è mai sufficiente!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come usufruire degli incentivi statali per l'acquisto di elettrodomestici

Nel 2013, il Ministero dello sviluppo economico ha emanato un decreto legge nella quale è previsto un fondo per usufruire degli incentivi sull'acquisto degli elettrodomestici. La notizia nasce in seguito all'incontro avvenuto tra le associazioni appartenenti...
Case e Mutui

Spese condominiali a carico dell'inquilino

Vivere in un condominio è una realtà piuttosto comune nelle città più popolose. Essere inquilino di un condominio comporta alcuni doveri, nel rispetto di sé e degli altri. Esistono infatti delle spese condominiali da sostenere. Queste possono essere...
Case e Mutui

Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri...
Case e Mutui

Come usufruire di agevolazioni fiscali per il cambio infissi

Per le persone che decidono di modificare gli infissi della propria abitazione sono previste delle particolari agevolazioni fiscali. In modo dettagliato queste consistevano nella detrazione dall'IRPEF del 65%, per le corresponsioni effettuate tra il periodo...
Case e Mutui

Come avere lo sconto per l'acquisto della prima casa

L' acquisto di una nuova casa, soprattutto per le giovani coppie, è uno tra gli ostacoli più grandi alla realizzazione di una vera e propria vita familiare. Di certo avere agevolazioni e sconti consistenti rappresenta un grandissimo aiuto. Tra gli sconti...
Case e Mutui

Detrazioni ristrutturazioni: 5 cose da sapere

Se dobbiamo eseguire dei lavori di ristrutturazione in casa o all'esterno, è noto che vi è la possibilità di ottenere la detrazione del 50%. Per accedere a questa agevolazione statale, è tuttavia necessario conoscere a fondo normative e modalità...
Case e Mutui

IMU per i coniugi separati

Gli aspetti della vita emotiva si ripercuotono anche sulle pratiche burocratiche, una di queste riguarda il pagamento delle tasse. In particolare stiamo parlando dell'IMU. Ormai tutti conosciamo l'IMU, ovvero l'Imposta Municipale Unica, che ha sostituito...
Case e Mutui

Come Calcolare Il Credito Di Imposta Nelle Compravendite

Durante l'acquisto della prima casa sono concesse alcune agevolazioni fiscali, le quali devono rispondere a specifici requisiti previsti dalla legge. Qui potete trovare un approfondimento in merito. In questa guida ci concentreremo tuttavia su come calcolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.