Come uscire un'ora prima da lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di doverci assentare dal luogo di lavoro perché abbiamo alcune necessità particolari che non possiamo rimandare per nessun motivo. Esistono, per legge, alcuni casi in cui ci è permesso allontanarci dal posto di lavoro, senza incorrere il rischio di particolari sanzioni. Per conoscere quali sono questi casi, non dovremo fare altro che ricercare su internet fra le moltissime guide presenti, quella contenente le indicazioni che fanno al caso nostro, in modo da riuscire ad evitare problemi con il nostro datore di lavoro. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare e quali sono i casi in cui potremo uscire un'ora prima dal nostro lavoro.

25

Innanzi tutto è bene chiarire la differenza sostanziale che c’è tra i permessi retribuiti e le ferie. Quest’ultime rientrano in un diritto di tutti i lavoratori, sancito e regolamentato dalla Costituzione Italiana. Il numero dei giorni maturati e la misura in cui possono essere goduti, senza dover essere concordati, è disciplinata dal CCNL; diversamente accade per i permessi, la cui misura e motivazione prevista sono dettate dai contratti collettivi.

35

Formalmente la richiesta di uscire un’ora prima dal lavoro deve essere posta per iscritto e sottoscritta dal proprio Responsabile. Nella pratica però accade che, per una questione di opportunità, venga posta verbalmente al responsabile dell’ufficio, affinché accordi il permesso a titolo preventivo; segue poi il formale permesso su formulario. Ogni azienda ne possiede uno proprio e deve essere emesso in duplice copia: una per il lavoratore, a promemoria dell’assenza, e una per il datore di lavoro, al fine di giustificare il permesso retribuito.

Continua la lettura
45

Qualora il lavoratore abbia un contratto di lavoro subordinato con l’azienda, il format impiegato sarà quello in uso internamente; il modulo non è soggetto a formale vidimazione né a struttura specifica, essendo documento di uso interno.
Se invece egli presta il suo operato con contratto di somministrazione, il modulo da utilizzare e sottoporre alla firma del Responsabile sarà quello dell’agenzia per il lavoro con cui egli ha un contratto temporaneo.
Diverso invece è per i contratti cosiddetti “atipici”, quali i CO. CO. CO. O i CO. CO. PRO. (contratti di collaborazione o a progetto) per i quali il permesso, una volta preannunciato, è consentito ma non retribuito e pertanto non richiede alcuna forma scritta.

55

Il modulo è piuttosto semplice. Riporta il nome e cognome del dipendente, il giorno in cui si richiede di assentarsi, l'orario del permesso, la motivazione dell'assenza, la dichiarazione se trattasi di permesso, ROL o ferie, la data in cui si presenta la richiesta e la firma del responsabile di reparto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 caratteristiche del contratto a tempo indeterminato

La crisi economica di questi ultimi anni ha portato diverse aziende alla chiusura; a sua volta, questo ha determinato la perdita di numerosi posti di lavoro. Molte persone si sono trovate senza un'occupazione, accettando successivamente nuove forme di...
Lavoro e Carriera

Come chiedere e usufruire del congedo matrimoniale

Il matrimonio è il coronamento del sogno di ogni coppia di innamorati, grazie al quale due persone possono unirsi in un vincolo che li legherà per il resto della loro vita, e con il quale potranno dare vita ad una vera famiglia ed usufruire di alcuni...
Richieste e Moduli

Come richiedere un permesso elettorale

Il voto rappresenta un diritto-dovere di tutti i cittadini, ma spesso alcune persone potrebbero riscontrare dei problemi per recarsi direttamente al seggio o per dover richiedere un permesso elettorale. Specificatamente, si parla di tutti quei soggetti...
Lavoro e Carriera

Come fare domanda di astensione dal lavoro per esami prenatali

Per le donne è difficile coniugare lavoro e vita privata. La legge, comunque, prevede modi e metodi di tutela della donna in caso di gravidanza: dal diritto all'astensione obbligatoria dal lavoro, detta congedo di maternità, per un periodo di cinque...
Richieste e Moduli

Come Richiedere I Permessi Per Assistenza Ai Familiari Disabili

Quando si ha una condizione di disabilità, si assiste ad una perdita della capacità di svolgere in modo autonomo qualunque attività della vita quotidiana (alimentarsi, lavarsi, vestirsi, spostarsi, camminare, utilizzare i servizi igienici). La disabilità...
Lavoro e Carriera

Come regolarizzare una colf

Regolarizzare una colf non è così difficile. È però importante conoscere bene quali sono i diritti e i doveri che hanno sia il datore che il collaboratore. Vediamo dunque i passi fondamentali per andare incontro a una assunzione senza rischi. Vedremo...
Lavoro e Carriera

Come gestire un lavoratore domestico

Nei passi che comporranno questa guida ci porremo l'obiettivo di andare a spiegarvi come gestire un lavoratore domestico, che è un ruolo che negli ultimi anni ha subito diversi interventi dal punto di vista legislativo, al fine di velocizzare e rendere...
Richieste e Moduli

Come compilare un foglio presenze

Il foglio presenze è uno strumento davvero utile nel mondo del lavoro. Si tratta sostanzialmente di un documento amministrativo in cui si riportano tutte le informazioni relative all'attività del lavoratore all'interno dell'azienda. Le ore effettive...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.