Come usare i social network per fare marketing

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Alcuni eventi fanno oramai parte di una nostra classica giornata, in cui parliamo, telefoniamo, chattiamo, twittiamo, inviamo le email o gli SMS/MMS, controlliamo ed interagiamo con il nostro profilo su "Facebook" oppure sugli altri Social Network (come "Pinterest", "Twitter" e "Instagram"). La vita quotidiana e la tecnologia si fondono sempre di più, per cui coloro che attualmente desiderano continuare ad essere competitivi oppure accrescere le capacità commerciali della propria azienda devono imparare ad utilizzare gli strumenti offerti dal web. Nella seguente pratica e veloce guida che vi esplicherò nei passaggi susseguenti, vi spiegherò dettagliatamente come bisogna usare i Social Network per fare marketing.

25

Il Personal Branding

L'interazione digitale presuppone l'utilizzo del Personal Branding per la realizzazione di un unico e riconoscibile profilo digitale personale, nel quale gli elementi fondamentali sono la reputazione, le relazioni, la continuità, i contenuti e la visibilità che si riesce a raggiungere tramite la connettività. Dopo aver deciso se la strategia sarà ampia oppure mirata verso un target specifico, dovrete ricorrere al Social Media Marketing per la gestione dei vari canali e l'attuazione della vostra campagna di comunicazione.

35

Il Buzz Marketing

Se il prodotto/servizio che desiderate promuovere non è ancora ricercato, ci potrebbe essere una domanda latente, per cui occorre far attenzione a scegliere le piattaforme da utilizzare per la creazione di una rete di relazioni, conoscenze e scambi d'informazioni (impiegando il Buzz Marketing). Restando attenti ai contenuti e alla continuità della partecipazione nelle piattaforme social, l'obiettivo dev'essere diventare degli "opinion leader", ovvero delle persone che riescono ad influenzare le scelte dei gruppi a cui partecipano, grazie alla loro reputazione eccellente.

Continua la lettura
45

Utilizzo dei social network

Le domande che dovrete provi sono "Meglio essere presenti su tutti i Social Network o soltanto su alcuni?" e "Come scegliere quali utilizzare?": le risposte dipendono principalmente dalla tipologia di bene che s'intende offrire e dal contesto generale, considerando le scelte d'acquisto eseguite dai consumatori negli anni, l'età a cui è rivolto il bene, ecc. Ad esempio, i più giovani preferiscono "Twitter", mentre pochi tra gli anziani ne fanno uso: dunque, se desiderate promuovere un pulitore per dentiere, ovviamente la presenza su tale Social Network avrà un'importanza relativa.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Dieci consigli per un network marketing di successo

Il network marketing è una realtà lavorativa che ultimamente si sta sviluppando; essa dà la possibilità a qualsiasi persona, senza dover investire somme di denaro cospicue, di diventare distributore. Inoltre, la persona può realizzare a sua volta...
Lavoro e Carriera

Marketing tradizionale e web marketing

Il commercio internazionale non si accontenta di un'economia basilare. Per arrivare più lontano si serve della rete informatica. Per pubblicizzare un'attività commerciale ci si può affidare al web marketing oppure a quello tradizionale. Entrambe le...
Lavoro e Carriera

Consigli per la ricerca di lavoro in ambito web marketing

Se avete la passione per il web ed i prodotti oppure una specifica azienda che può essere la vostra oppure siete dipendenti e vi volete dedicare completamente a questa azienda, dovrete dedicarvi al web marketing. Ormai ogni azienda ha un sito e dev'essere...
Lavoro e Carriera

Marketing virale: cos'è e come farlo

La nascita di internet ha reso possibile la diffusione di strategie di marketing molto potenti. Una di queste è senza dubbio il marketing virale. Il punto di forza di questa strategia sta nella diffusione tramite la rete e nella totale inconsapevolezza...
Lavoro e Carriera

Come diventare web marketing manager

Il Web Marketing Manager si occupa di definire e applicare i piani relativi alla comunicazione e interazione, via internet, tra l'azienda e gli utenti. La sua figura, all'interno di un'azienda, è molto importante, visto che grazie al marketing digitale...
Lavoro e Carriera

Come aumentare il fatturato con il local web marketing

In questo ultimo decennio abbiamo assistito ad un cambio repentino dell'economia. Molto spesso, accendendo la tv o sfogliando un comune quotidiano, ci imbattiamo nelle solite notizie, calo del lavoro, tagli degli stipendi e quant'altro. Niente di più...
Lavoro e Carriera

Come diventare Social Media Manager

Grazie all'era informatica anche il mondo del lavoro è cambiato. Si è infatti passati da lavori prettamente caratterizzati dalla presenza fisica sul posto del lavoro (che sia una fabbrica, un ufficio, un'azienda) a lavori che possono essere svolti comodamente...
Lavoro e Carriera

Guida ai concetti fondamentali del marketing

Il marketing è un branca dell'economia che si dedica alla descrizione del mercato e all'analisi dell'azione del mercato stesso. Questo termine, di provenienza inglese, nasce dalla parola market, cioè mercato. Aggiungendo poi la desinenza del gerundio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.