Come trovare lavoro a Buenos Aires

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per gli appassionati dei viaggi all'estero, ci sono delle persone che si recano all'estero alla ricerca di un lavoro. L'Argentina è un paese che attrae gli italiani in modo particolare, probabilmente a causa della vicinanza linguistica e culturale con il nostro Paese, oltre che per le bellezze naturali e per la simpatia dei suoi abitanti. In questo articolo vorrei spiegarvi come poter trovare lavoro a Buenos Aires. Questi consigli sono molto utili da seguire, con consigli pratici e buocratici.

27

Occorrente

  • voglia di fare
  • grinta e passione
  • curriculum vitae
  • documenti
37

Primo suggerimento sulla ricerca del lavoro

Il primo suggerimento da seguire è che le grandi multinazionali hanno avviato dei progetti di investimento in Argentina, con il vantaggio di permettere a chi cerca lavoro di poter valutare le offerte direttamente dall'Italia, in modo da arrivare in loco con un contratto già firmato.

47

Secondo suggerimento sulla ricerca del lavoro

Il secondo suggerimento da seguire è che si può scegliere di cercare un impiego direttamente sul posto, consultando le varie offerte di lavoro proposte dai quotidiani locali, dai siti web specializzati, o rivolgendosi alle agenzie per il lavoro, che sapranno indirizzare e fornire dei preziosi consigli per restare inattivi il minor tempo possibile ed espletare al meglio tutte le pratiche necessarie per poter intraprendere un'attività lavorativa.

Continua la lettura
57

Terzo suggerimento sulla ricerca del lavoro

Il terzo suggerimento da seguire è che una professione molto diffusa nella città di Buenos Aires è quella dell'insegnante privato di inglese. Per svolgere l'attività di insegnante privato di inglese è necessario essere in possesso del certificato TEFL o TEOFL, anche se è possibile lavorare anche senza di questo, ma praticando prezzi inferiori. Se invece non si possiedono delle competenze specifiche si consiglia di orientarsi per la ricerca di un lavoro sul settore turistico, fortemente in espansione e sempre alla ricerca di forza lavoro.

67

Quarto suggerimento sulla ricerca del lavoro

Il quarto e ultimo suggerimento da seguire è che per lavorare a Buenos Aires, così come in tutta l'Argentina, è necessario essere in possesso del certificato denominato CUIL, qualora decidessimo di svolgere un'attività da lavoratore dipendente, o del CUIT, nel caso di un lavoro svolto in regime di autonomia. Entrambi questi documenti, quindi sia il CUIL e sia il CUIT, verranno rilasciati, una volta ottenuto un posto di lavoro, da appositi uffici territoriali presenti sul territorio, che potranno facilmente essere indicati dalle numerose agenzie dislocate sul territorio argentino che si occupano di gestione di pratiche burocratiche.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Trovare un lavoro in una paese diverso dal proprio, non sempre è facile e veloce, ma noi vogliamo aiutarvi a farlo senza grossi problemi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Roma: come trovare lavoro

Se il vostro sogno è quello di trovare lavoro a Roma o più semplicemente di trovare lavoro, allora in questa guida vi mostreremo come fare. Lavorare a Roma non è impossibile se avete le giuste nozioni di base. Trovar lavoro infatti non è una questione...
Lavoro e Carriera

Come trovare un lavoro estivo in spagna

La Spagna è da sempre una meta molto ambita per tutti i giovani che vogliono svolgere un lavoro estivo oltre a trascorrere una vacanza indimenticabile. Le opportunità di trovare un impiego in Spagna nel periodo estivo aumentano in modo considerevole...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro alle Maldive

Trovare lavoro alle Maldive è il vostro sogno ma non avete idea di come fare? Niente paura! Nei paragrafi che seguono, vi offriremo preziosi suggerimenti in merito. Se amate il mare e i climi caldi, l’arcipelago delle Maldive è il posto ideale per...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Basilea

La Svizzera ha sempre rappresentato per gli italiani la possibilità di trovare un lavoro certo, sicuro e ben retribuito, senza spostarci troppo lontano dalla nostra terra. I paesi svizzeri offrono delle ottime possibilità per la ricerca di una nuova...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e trovare lavoro a Barcellona

Molte persone sono disposte a trasferirsi in Spagna, per trovare lavoro. Tra le città più gettonate troviamo Barcellona che tra l'altro, offre anche maggiori possibilità essendo una delle più attive dal punto di vista dell'architettura, quindi ideale...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Shanghai

Il lavoro è un diritto e un dovere di ogni cittadino, grazie ad esso ognuno di noi può permettersi uno stile di vita adeguato che consenta di poter vivere come si deve. Ma negli ultimi anni, per via della crisi economica, il lavoro nel nostro paese...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro in Valle D'Aosta

La Valle D'Aosta è una regione a statuto speciale in cui vige una più ampia libertà di pianificazione anche per quel che riguarda le politiche del lavoro, pertanto il Consiglio Regionale ha messo in campo una serie di disposizioni volte a incrementare...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Milano

Trovare lavoro di questi tempi non è semplice. La crisi economica affligge purtroppo numerose famiglie e piccole imprese. Tuttavia, Milano rappresenta una grande opportunità. Capitale della moda e sede di grandi aziende, potrebbe offrirti un impiego...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.