Come trattare fiscalmente gli oneri per buffet e cene sostenuti dalle aziende

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le aziende si trovano, nel corso dell'anno ed in determinate situazioni, a sostenere delle spese aziendali riguardanti benefit, gadget, beni di consumo di vario tipo, inclusi quelli relativi ai generi alimentari. In altri casi le aziende decidono di organizzare pranzi cene e buffet. Ma come trattare fiscalmente gli oneri per buffet cene e quant'altro, sostenuti dalle aziende? Un interrogativo legittimo che ha una risposta semplice. Vediamola insieme.

26

Occorrente

  • Cena o buffet aziendale
36

Come di consuetudine molte aziende, specie in prossimità delle festività natalizie o pasquali, ma anche nel corso di eventi legati all'attività delle aziende, con lo scopo ultimo di gratificare sia i propri clienti che i propri dipendenti, donano cesti, regali più o meno tradizionali, ed organizzano anche pranzi, cene, buffet, party e manifestazioni, un modo sano per aumentare il proprio prestigio anche agli occhi della propria clientela. Al di là delle singole attività e delle varie specifiche relative al benefit o all'attività stessa svolta dall'azienda, occorre dare un inquadramento fiscale a tali operazioni che generalmente non inficiano sul bilancio aziendale.

46

Per quanto riguarda le cene, i rinfreschi ed i buffet va considerato che si tratta sostanzialmente di una prestazione di servizi gratuita e non di una cessione gratuita dei beni come nel caso di gadget e doni. La circolare n. 34/E/09 dell'Agenzia delle Entrate ha chiarito che tali eventi sono da considerarsi come spese di rappresentanza. Le modalità di gestione sono differenti in base al fatto che non siano presenti esclusivamente solo i dipendenti dell'impresa. Per questo motivo andrà valutato se far presenziare all'evento anche soggetti terzi. In caso contrario la deducibilità è presente nell'ordine del 75% della spesa sostenuta considerando il limite ulteriore del 5 per mille dell'ammontare delle spese relative per le prestazioni consistenti in lavoro dipendente.

Continua la lettura
56

Per quel che concerne la deducibilità qualora siano presenti tutti i requisiti citati sopra (dipendenti e ospiti) il costo della cena o del buffet è deducibile nell'ordine del 75% della spesa sostenuta anche in questo caso ma tale valore riesente inoltre di altri parametri. Il 75 % va considerato nel rispetto della soglia la quale andrà calcolata applicandola ai ricavi con parametri differenti. Le percentuali in oggetto sono variabili: partono da 1,3 %, per scendere allo 1,0 e allo 0,5 %. Sostanzialmente però lo sgravio fiscale, o meglio la deducibilità di tali cene e buffet c'è ed è notevole in ambo i casi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgesi al proprio commercialista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come si utilizzano i fondi dei rischi e oneri

La vita di un'azienda è caratterizzata da eventi che non possono essere previsti e che impattano sull'andamento economico. Inoltre l'esercizio annuale può chiudersi con una perdita quando i costi sono superiori ai ricavi. In questi casi l'azienda per...
Aziende e Imprese

Le aziende più grandi della Svizzera

Ogni hanno delle riviste specializzate nel settore economico, stilano una sorta di classifica delle migliori aziende mondiali che si sono contraddistinte per il fatturato. Quest’anno, c’è stato il boom di quelle svizzere, che si sono piazzate nei...
Aziende e Imprese

Forme di cooperazione tra aziende: le partnership

La partnership, chiamata in Italia "partenariato", è chiaramente una collaborazione tra diverse parti sulla formazione di interventi basati sullo sviluppo territoriale, economico e sociale. In parole povere, il partenariato è un accordo tra più soggetti...
Aziende e Imprese

Pubblicità e comunicazione visiva per le aziende

Chi ha un'azienda sa bene quanto siano importanti la pubblicità e la comunicazione visiva per farsi conoscere dal pubblico e per avere un riscontro positivo. Si tratta infatti di due elementi fondamentali che se curati nel modo giusto possono portare...
Aziende e Imprese

Social Network: i migliori consigli per le aziende

Nell'epoca che viviamo la tecnologia ha fatto passi da gigante, portando notevoli effetti positivi alle diverse realtà aziendali, tra questi ci sono i Social Network.Questo settore non teme crisi e che ogni giorno entra in contatto con milioni di domande...
Aziende e Imprese

Le 10 migliori aziende italiane dove fare uno stage

Solitamente quando si entra nel mondo del lavoro si vuole trovare l'azienda idonea che aiuti a crescere e sviluppare le proprie potenzialità. In questa esauriente guida vi voglio elencare le 10 migliori aziende italiane dove fare uno stage, con i loro...
Aziende e Imprese

Le 10 migliori aziende hi tech dove fare uno stage

In un momento storico come quello attuale, caratterizzato da un mondo del lavoro che vede nella disoccupazione e nella frammentarietà dei contratti il suo punto debole, anche uno stage può rappresentare un'opportunità importante per i giovani. Ovviamente,...
Aziende e Imprese

Business Plan: come presentarlo alle aziende

Quando si lavora in un'azienda di un certo livello c'è bisogno di impegnarsi fino in fondo per poter avere successo. Per questo a volte si rende necessario l'impiego di un business plan. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.