Come trattare contabilmente gli oneri sociali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra le diverse incombenze a carico di aziende che fruiscono delle prestazioni di lavoro dipendente, una delle più onerose (sia dal punto di vista economico che da quello contabile) è rappresentata dalla contribuzione sociale da trattare a carico dei datori di lavoro. Lo scopo di questo compendio è di fornire le linee guida per un uso corretto contabilmente delle operazioni connesse ai contributi in discorso. Le stime degli oneri sociali obbligatori e del costo del lavoro sono state derivate a livello di episodio lavorativo, attraverso una procedura che integra i dati individuali, di impresa e implementa le regole contributive specifiche come per ogni settore di attività, dimensione di impresa, area geografica, tipologia di contratto.

27

La ricostruzione delle informazioni sugli oneri sociali e costo del lavoro è stata sviluppata sugli archivi dei rapporti di lavoro dipendente (RL) della banca dati WHIP (Work Histories Italian Panel), prodotta dal Laboratorio R. Revelli.

37

Nella presente guida verranno trattate le forme contributive maggiormente diffuse nella pratica, vale a dire le contribuzioni INPS (Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale), INAIL (Istituto Nazionale per le Assicurazioni contro gli Infortuni sul Lavoro), ex-INPDAI (Istituto Nazionale Previdenza per i Dirigenti di Aziende Industriali, confluito ultimamente nella gestione INPS).

Continua la lettura
47

Attraverso la contribuzione a carico del datore di lavoro e del lavoratore l'INPS assicura diverse posizioni (ad esempio, assicurazioni sociali obbligatorie: per invalidità, vecchiaia e superstiti; assicurazioni obbligatorie: per TBC, disoccupazione; assicurazioni sociali obbligatorie per contributi assegni familiari; cassa integrazione guadagni; contributi malattia), mentre l'INAIL, che viene alimentato con il versamento di contributi solamente a carico del datore di lavoro, assicura i dipendenti contro gli infortuni e le malattie professionali.

57

Le rilevazioni contabili attinenti l'INPS e l'INPDAI sono impostate con la stessa logica: al riguardo, infatti, devi provvedere a rilevare il debito dell'azienda nei confronti degli istituti in discorso che misura in contropartita il corrispondente costo a carico dell'azienda.

67

I contributi sociali sono determinati applicando una percentuale sul valore complessivo delle retribuzioni lorde del mese di riferimento. La misura della percentuale varia soprattutto in funzione del settore di attività. Al riguardo si suggerisce di interrogare il sito web dell'istituto in parola (www. Inps. It).
La scrittura che devi contabilizzare per registrare la liquidazione dei contributi INPS è Oneri sociali INPS (costo) a INPS c/contributi (debito), mentre per evidenziare il pagamento la scrittura che devi effettuare è INPS c/contributi a Banca X c/c.

77

Le lacune informative relative ai dati di impresa sono dovute al fatto che l’Inps non fornisce il contenuto dei DM10, ma i dati dell’Osservatorio delle imprese (Osservatorio). Nell’Osservatorio non sono infatti disponibili i dati sugli importi versati dalle imprese a fini contributivi, né le informazioni relative a tutte le posizioni contributive dell’impresa, dalle quali sarebbe possibile determinarne in modo corretto il profilo contributivo, ma soltanto quelle relative alla posizione principale: questo comporta una certa distorsione di entità non valutabile nelle stime che riguardano le imprese pluriposizionate, come si vedrà nel prosieguo del lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Lavoro e Carriera

Come detrarre i contributi volontari

I contributi volontari possono essere definiti come delle quote versate all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS), questi versamenti vengono effettuati senza alcun obbligo. Lo scopo di versare questi contributi all' INPS deriva dal fatto...
Aziende e Imprese

Come Aprire una posizione contributiva all'Inps

Se sei un titolare d'impresa devi sapere che è necessario aprire presso l'Inps, ovvero l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, una posizione contributiva. In questo modo infatti potrai soddisfare qualsiasi obbligo previdenziale e assistenziale a...
Aziende e Imprese

Come trattare contabilmente i costi per servizi industriali

Per poter espletare correttamente un'attività produttiva, è possibile da parte delle aziende operare alternativamente acquisendo specifici servizi che sono in grado di esaurire la loro utilità in un solo ciclo produttivo (insieme delle fasi di produzione...
Finanza Personale

Il sistema fiscale in Francia

Innanzitutto è doveroso fare un excursus sul sistema fiscale nella nazione francese. Il sistema fiscale in Francia include comprende prima di tutte le tasse, i vari canoni, i contributi e i contributi sociali che il governo francese presenta alle persone...
Previdenza e Pensioni

Come trattare contabilmente il periodo di astensione per maternità

Le assunzioni di impiegate femminili aumentano sempre di più, come dovrebbero, ma anche i problemi non fanno che moltiplicarsi. Quando un datore di lavoro assume una lavoratrice di sesso femminile, essa avrà bisogno di un periodo di astensione dagli...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Le Spese Per Salari E Stipendi

Una delle categorie di scritture contabili che produce, sicuramente, delle maggiori problematiche è quella riguardante le modalità per la contabilizzazione degli emolumenti da corrispondere ai lavoratori dipendenti. La finalità di questa semplice ed...
Aziende e Imprese

Come trattare in contabilità gli oneri per ferie maturate

Tra i vari oneri positivi per ogni lavoratore dipendente, il trattamento più vantaggioso è sicuramente quello legato ai di giorni di ferie retribuiti per un periodo di tempo di lavoro. L'obiettivo della guida è quello di trattare una corretta contabilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.