Come trasformare una ditta individuale in cooperativa

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Con la legge 3 ottobre 2001, n. 366, si incaricava il governo di disciplinare la possibilità, le condizioni e i limiti delle trasformazioni eterogenee e di introdurre disposizioni dirette a semplificare e favorire la trasformazione di società di persone in società di capitali. Tredici articoli (artt. 2498 - 2500- novies), disciplinano sia le trasformazioni omogenee (attuano un mutamento dell'organizzazione sociale) progressive (società di persone in società di capitali) e regressive (società di capitali in società di persone), sia le trasformazioni eterogenee (attuano modifiche all’organizzazione ed allo scopo aziendale) da/in società di capitali e da/in società cooperative. Ecco dunque come trasformare una ditta individuale in cooperativa.

25

Composizione patrimoniale

Come in ogni tipo di trasformazione, quella dell’impresa individuale in società di capitali muta la forma giuridica dell’azienda senza apportare alcun intervento alla composizione patrimoniale. Poiché sulla base della normativa vigente la compagine con unico socio è ammissibile solo per le società di capitali, si deve concludere che l’istituto in oggetto si rivolga a tale categoria, salvo naturalmente un contestuale conferimento di terzi per costituire la pluralità dei soggetti detentori del capitale sociale. L’operazione modifica quindi il contenitore giuridico adottato, in piena continuità della gestione; infatti tra le gestioni straordinarie la trasformazione è l’unica che non prevede il trasferimento del complesso aziendale, proprio invece con modalità unitarie della cessione, del conferimento, della fusione e della scissione, e in forma disaggregata della liquidazione. Dunque, il capitale della società risultante dalla trasformazione deve essere determinato sulla base dei valori attuali degli elementi dell'attivo e del passivo e deve risultare da relazione di stima.

35

Finalità della trasformazione

Con la trasformazione dell’impresa individuale in cooperativa si realizza la segregazione del patrimonio aziendale nel nuovo ente societario. La strategia di fondo è quella di delimitare la sfera personale da quella dell’azienda, che può quindi anche circolare più agevolmente essendo rappresentata da quote o azioni. Inoltre, l’imprenditore potrà in seguito dosare le garanzie patrimoniali personali a favore solo di prestabiliti creditori sociali, che risulteranno a parità di altre condizioni maggiormente inclini agli affidamenti. La deliberazione di tale trasformazione richiede il consenso della maggioranza dei soci della società trasformata, determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili. Ciascun socio ha diritto all'assegnazione di un numero di azioni o di una quota proporzionale alla sua partecipazione.

Continua la lettura
45

Aspetti contabili

Come per ogni ipotesi di trasformazione le ripercussioni contabili non destano particolare allarme. Nel rispetto del principio della continuità dell’azienda sotto l’egida di un nuovo soggetto giuridico, infatti, non sarebbero richieste rilevazioni specifiche in contabilità generale. Tuttavia qualora, come nel caso affrontato nel contributo, muti a seguito dell’operazione il regime di responsabilità patrimoniale del soggetto economico, è necessario suddividere il risultato reddituale maturato prima e dopo la data di effetto della trasformazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come liquidare una ditta individuale

La ditta individuale rappresenta una delle forme più semplici per tutti coloro che desiderano lavorare in totale autonomia; Inoltre, rispetto ad altre tipologie di società, questa è anche quella meno onerosa in quanto non richiede particolari adempimenti...
Aziende e Imprese

Come chiudere una ditta individuale con debiti

La crisi che sta aggredendo già da un decennio buona parte del pianeta, sta facendo in modo che gli italiani debbano ricorrere davvero ai ripari. Oltre ai privati, anche le aziende temono molto questo problema, infatti, i primi a risentirne di tutto...
Aziende e Imprese

Come costituire una ditta individuale

Quando dobbiamo avviare una nuova attività, le pratiche che dovremo essere in grado di redigere sono veramente tantissime e in questi casi ci si rivolge al proprio commercialista di fiducia, che saprà consigliarci sicuramente tutto l'iter da seguire....
Aziende e Imprese

Come cessare una ditta individuale

Le aziende individuali lavorano in vari settori e sono composte, come anticipa il nome delle stesse, da un singolo individuo. Queste aziende hanno molte caratteristiche e vantaggi a livello di gestione economica e, per questo motivo, vengono scelte da...
Aziende e Imprese

Come trasformare una sas in cooperativa

Se avete una piccola azienda a conduzione familiare e con una posizione giuridica del tipo SAS (Società in Accomandita Semplice), potete trasformarla in cooperativa conservando diritti, obblighi e rapporti giuridici. Per eseguire questa operazione...
Aziende e Imprese

Le principali differenze tra impresa individuale e società

Quali sono le principali caratteristiche che separano la ditta individuale dalla società? E cosa intendiamo, nello specifico, quando ci riferiamo a ciascuna di queste due forme societarie? In questa guida vogliamo illustrarvi le più importanti differenze...
Aziende e Imprese

Come costituire una cooperativa agricola

Le cooperative costituiscono un valido strumento in cui, vari proprietari e soci, apportano i loro capitali atti alla gestione ed al funzionamento della struttura. Con l'unione di più forze lavorative è possibile realizzare un'azienda in grado di produrre...
Aziende e Imprese

Società: il ruolo del socio lavoratore di cooperativa

La società cooperativa, a differenza delle altre aziende, non ha come scopo ultimo il lucro ma il soddisfacimento dei suoi soci. Questo tipo di società assicura ai suoi proprietari condizioni più vantaggiose rispetto al mercato libero. La società...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.