Come trasferirsi in Giappone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, il numero di giovani che cerca e trova lavoro all'estero è salito vertiginosamente. Le mete più gettonate sono la Germania, l'Inghilterra e la Svezia, per chi vuole restare in Europa, gli States e il Giappone per chi è disposto (e può) trasferirsi a parecchi chilometri da casa. In questa guida, vi forniamo tutte le informazioni utili su come trovare lavoro e come trasferirsi in Giappone.

26

Comunicazione: imparare il giapponese e conoscere alla perfezione l'inglese.

Parliamoci chiaro: il Giappone è un luogo fantastico, pieno di opportunità, in cui il lavoro gode di una grande considerazione e i lavoratori sono fra quelli meglio pagati e più tutelati, ma non incappate in errori di ingenuità pensando di trovare la carriera dei vostri sogni con facilità. Innanzitutto, è essenziale mettersi di buona lena per imparare la lignua locale, ossia il Giapponese e, nel frattempo, è altrettanto fondamentale poter contare su un inglese perfetto, sia scritto che parlato. Esistono diversi corsi di giapponese, sia con frequenza in centri specializzati sia online, anche completamente gratuiti.

36

Documentazione necessaria.

Dovrete essere provvisti di un passaporto valido, di un visto, rilasciato dall'ambasciata o dal consolato giapponese. E del permesso di entrata, che vi verrà stampato nel passaporto da un ufficiale dell'immigrazione non appena arriverete al porto o all'aeroporto. Sarà questo documento a garantire che la vostra sosta in Giappone sia del tutto legale.

Continua la lettura
46

Partire tutelati: cercare un impiego in Giappone dall'Italia.

Una buona idea è quella di cercare un primo impiego prima di partire, in modo tale da poter avere, da subito, la garanzia di una fonte di guadagno non appena sarete lì. Fra i siti nei quali potrete farvi già un'idea e cominciare la ricerca di un lavoro, vi segnaliamo i più affidabili e ricchi di offerte, quali GaijinPot e Jobs in Japan (i link dei due siti sono in calce all'articolo). Come GaijinPot e Jobs in Japan. Un altro consiglio prima di andare è di munirvi di biglietti da visita: in Giappone infatti è un'usanza molto diffusa e gradita, sia in ambito professionale che semplicemente fra conoscenti.

56

Cultura e usanze: conoscere il Paese ospitante.

È buona regola, prima di trasferirsi in un nuovo Paese, approfondirne la cultura e le usanze. Il Giappone ha tradizioni completamente diverse da quelle europee e i suoi abitanti sono particolarmente attenti al rispetto della loro cultura. Per un inserimento semplice, e anche al fine di non far brutte figure in sede di colloqui di lavoro, è bene approfondire la cultura del Giappone, acquistando libri, palando con chi ha già fatto esperienze in loco e, se possibile, con giapponesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparare bene la lingua sotto ogni aspetto, per essere sicuri di ambientarvi nel minor tempo possibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e trovare lavoro a Barcellona

Molte persone sono disposte a trasferirsi in Spagna, per trovare lavoro. Tra le città più gettonate troviamo Barcellona che tra l'altro, offre anche maggiori possibilità essendo una delle più attive dal punto di vista dell'architettura, quindi ideale...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bolivia

Trovare un lavoro appagante, che soddisfi le proprie esigenze, è l'obiettivo di tutti. Purtroppo, in un periodo di crisi economica, è molto difficile. La mancanza di lavoro non permette che ognuno possa realizzarsi in un campo specifico. Inoltre, con...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Germania

Trasferirsi e lavorare all'estero è un'esperienza che cambia la vita. Le motivazioni per questo tipo di cambiamento possono essere diverse. Negli ultimi tempi anche per noi italiani è ritornato un fenomeno come l'emigrazione per esigenze lavorative...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante in Giappone

Lo stato Italiano ha avuto un aumento economico a partire degli anni '50 e da allora è una delle più grandi potenze mondiali. Questa è una buona scusa per partire all'estero e cercare lavoro e gli italiani lo sanno bene, sopratutto nell'ambito della...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Guatemala

La crisi economica che ha attualmente travolto l'Italia ha indotto ed induce un numero crescente di persone ed espatriare in cerca di nuove collocazioni lavorative. I paesi verso i quali ci si dirige sono molteplici, alcuni non richiedono grandi permessi...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bulgaria

Al giorno d'oggi, sempre più persone si trovano con le spalle al muro senza lavoro. Questo purtroppo è un fenomeno che si sta estendendo oltre che in tutta Italia anche in Europa. Chiaramente questo fenomeno comporta una sorta di "emigrazione" da parte...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bielorussia

La Bielorussia è uno stato repubblicano dell'Europa orientale con capitale Minsk, confinante a ovest con Polonia e Lituania, a est con la Russia, a sud con l'Ucraina e a nord con la Lettonia. Impossibile non ricordare che tale stato ha affrontato, e...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività a Tokio

Al giorno d'oggi risulta sempre più arduo trovare un lavoro in Italia ed anche all'estero la situazione non sembra essere migliore. Eppure, se ci rimbocchiamo le maniche e decidiamo di aprire un'attività, possiamo prendere in considerazione l'ipotesi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.