Come trasferirsi e lavorare in Guatemala

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La crisi economica che ha attualmente travolto l'Italia ha indotto ed induce un numero crescente di persone ed espatriare in cerca di nuove collocazioni lavorative. I paesi verso i quali ci si dirige sono molteplici, alcuni non richiedono grandi permessi altri invece hanno norme di soggiorno veramente severe che riuscire a recarvisi per lavoro diventa molto difficile. In questo post parleremo del Guatemala e vedremo come fare a trasferirsi in questo paese per andarvi a lavorare.

26

Occorrente

  • Alloggio
  • Permessi di soggiorno
  • Lavoro
  • Attività imprenditoriale
36

Intanto va premesso che il Guatemala è un bellissimo paese, forse uno dei più belli del Sud America e sia dal punto di vista turistico che lavorativo, offre molto. Quindi trasferirvisi in cerca di nuove opportunità di lavoro diciamo che può risultare conveniente ed entusiasmante. Molte persone si recano in questo paese per una vacanza e, rimanendo affascinati dal clima dalla ricchezza culturale e dallo stile di vita decidono di trasferircisi. In effetti qualunque sia la nazione in cui si auspica di trasferirsi per lavoro, è sempre bene recarvisi prima per una vacanza prolungata, in modo da assicurarsi che poi non si verifichino ripensamenti. Stando sul posto si potrà procedere alle prime importanti cose da fare come trovare un alloggio in affitto o una stanza, stabilire i primi contatti sociali e informarsi sulle normative da seguire per aprire un'attività o cercare di trovare una collocazione lavorativa adeguata effettuando dei colloqui.

46

Il Guatemala è una Repubblica di tipo presidenziale ed attualmente, la situazione sociale politica è abbastanza stabile e tranquilla ma, nel passato, non è stato sempre così, vi sono stati colpi di stato e guerre civili. Il paese confina con il mare dei Caraibi, con il Messico, El Salvador e l'Oceano Pacifico, tutte zone e luoghi da esplorare. Il clima varia in relazione alle altitudini dalla zona ma è tendenzialmente tropicale, quindi un clima invitante in un luogo molto bello.

Continua la lettura
56

Nel cercare lavoro in Guatemala, oltre a recarsi direttamente sul posso ed informarsi presso strutture pubbliche e private di cosa offre il paese, si potrà anche avvalersi del web e cercare le offerte di lavoro previste in Guatemala. Sempre grazie ad Internet è consigliabile inviare, tramite la propria mail, un curriculum dettagliato ed attendere risposta. Questa pratica potrà essere effettuata anche prima di recarsi in Guatemala per un viaggio, servirà per sondare la situazione, effettuare i colloqui e cercare una collocazione abitativa adeguata alle proprie esigenze.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Recatevi sul luogo prima del trasferimento definitivo e cercate sistemazione, contatti, ed effettuate colloqui.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e vivere a Sidney

L'Australia fa parte dell'Oceania ovvero il nuovo continente, in cui è presente una notevole vegetazione e una natura davvero invidiabile. Sydney è il capoluogo dell'Australia, è una cittadina ricca di movida notturna; sono presenti tantissimi locali...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bolivia

Trovare un lavoro appagante, che soddisfi le proprie esigenze, è l'obiettivo di tutti. Purtroppo, in un periodo di crisi economica, è molto difficile. La mancanza di lavoro non permette che ognuno possa realizzarsi in un campo specifico. Inoltre, con...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e trovare lavoro a Barcellona

Molte persone sono disposte a trasferirsi in Spagna, per trovare lavoro. Tra le città più gettonate troviamo Barcellona che tra l'altro, offre anche maggiori possibilità essendo una delle più attive dal punto di vista dell'architettura, quindi ideale...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Portogallo

Trasferirsi in un'altra nazione per lavoro è sempre un grande passo che una persona affronta a malincuore. Abituarsi a vivere in un nuovo paese è sempre una sfida, oltre che un'esperienza diversa nella vita. Se infatti prendiamo questa decisione, la...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Germania

Trasferirsi e lavorare all'estero è un'esperienza che cambia la vita. Le motivazioni per questo tipo di cambiamento possono essere diverse. Negli ultimi tempi anche per noi italiani è ritornato un fenomeno come l'emigrazione per esigenze lavorative...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in America

Ogni anno migliaia di stranieri arrivano in America, dichiarandosi dei semplici turisti. Iniziano a lavorare, magari in nero, come camerieri e lavapiatti, poi nella maggior parte dei casi il loro permesso scade e, diventano automaticamente illegali e...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bulgaria

Al giorno d'oggi, sempre più persone si trovano con le spalle al muro senza lavoro. Questo purtroppo è un fenomeno che si sta estendendo oltre che in tutta Italia anche in Europa. Chiaramente questo fenomeno comporta una sorta di "emigrazione" da parte...
Lavoro e Carriera

Come trasferirsi e lavorare in Bielorussia

La Bielorussia è uno stato repubblicano dell'Europa orientale con capitale Minsk, confinante a ovest con Polonia e Lituania, a est con la Russia, a sud con l'Ucraina e a nord con la Lettonia. Impossibile non ricordare che tale stato ha affrontato, e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.