Come trasferire il denaro da Postepay a Paypal

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le carte di credito e le prepagate fanno sempre più parte del nostro vivere quotidiano, sostituendo in parte l'uso del denaro in contanti, sia negli acquisti online che in quelli che effettuiamo di persona. Talvolta risulta comodo, sia per acquisti che per incassi (ricezione di pagamenti), collegare tra di loro alcune carte prepagate. Per prima cosa dovremo avere una carta Postepay; per far ciò dovremo aprire un conto presso una delle sedi postali, compilando gli appositi moduli e richiedere la carta Postepay. In alternativa potremo, sempre compilando un apposito modulo, fare richiesta della sola Postepay senza apertura conto, ma in questo caso dovremo caricare sulla carta un importo in denaro; considerate che esistono ben sette tipologie di differenti Postepay, quindi, vi converrà scegliere quella che più vi si confà. Ora vediamo come trasferire il denaro da Postepay a PayPal.

25

Occorrente

  • Postepay e PayPal - Collegamento tra le due carte
35

PayPal è una carta di pagamento che può essere richiesta sia online che recandosi nelle apposite ricevitorie abilitate all'emissione. Potrete avvalervi di una carta virtuale (online), collegata alla vostra Postepay, o in alternativa, qualora non possediate un conto postale o bancario nè una Postepay, potrete richiedere la carta presso gli esercizi abilitati. Vi occorrerà un documento di riconoscimento valido e il vostro codice fiscale.

45

La carta PayPal è una carta prepagata emessa da Carta LIS IMEL, in collaborazione con PayPal. Utile per ricevere pagamenti o pagare in tutti gli esercizi commerciali che possiedono il circuito MasterCard. Utile e facile da richiedere, sia in Lottomatica che presso gli esercizi abilitati, o, in alternativa, comodamente online. La carta potrà essere ricaricata fino ad importi che raggiungono i 10.000 euro; inoltre il denaro potrà essere facilmente trasferito sul Postepay. Per far ciò, è necessario connettere le due carte tra di loro. Si possono adottare due strade: la prima consiste nel recarsi nel vostro account PayPal ed inserire i dati IBAN della carta che vi verranno richiesti, la seconda consiste nel recarvi presso i centri Lottomatica dove vi illustreranno le operazioni necessarie. Vi verrà richiesto il codice della carta Postepay e di lì a breve riceverete sul vostro conto postale, o per posta, un codice di riconoscimento che servirà per connettere le due carte tra di loro. Troverete tutte le istruzioni specifiche, nel dettaglio, recandovi nel sito della Lottomatica.

Continua la lettura
55

Le operazioni di ricarica della carta PayPal hanno un costo di 0,90 centesimi, mentre dai 400 euro in su sono gratuite; il trasferimento del denaro da una carta all'altra è gratuito sempre che rientri nelle cifre prestabilite. Ad ogni carta Postepay, o PayPal, viene associato un codice IBAN che va tenuto segreto. Tutte le operazioni di ricarica e trasferimento fondi sono visionabili nel sito Lottomatica nell'area riservata ai clienti, allo stesso modo potrete ricevere tutti gli aggiornamenti della vostra carta, in tempo reale, attraverso l'attivazione della funzione SMS sul vostro dispositivo telefonico (cellulare).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come collegare la postepay al paypal

Al giorno d'oggi, con la rapida diffusione dei computer e di internet, si è sviluppato fortemente anche il commercio online. Effettuare pagamenti tramite un conto PayPal ci darà la possibilità di richiedere il rimborso delle somme pagate, nel caso...
Finanza Personale

Come associare Paypal a Postepay

Paypal è una delle più famose società che permette di effettuare un trasferimento di denaro online in tutta sicurezza. Questo metodologia di pagamento si è, in pochissimi anni dalla sua comparsa sul mercato, diffusa nella maggior parte degli e commerce,...
Finanza Personale

Come trasferire denaro in Cina

Se dobbiamo inviare del denaro in Cina ad un parente o semplicemente per acquistare della merce, ci sono diverse opportunità, legate a vari fattori. Questi non riguardano principalmente l'aspetto burocratico della cosa, ma sono invece regolati da dei...
Finanza Personale

Come trasferire denaro all'estero

Quotidianamente avvengo migliaia di transazioni di denaro sia in Italia, che dall'Italia verso un'altra nazione. Il trasferimento di soldi può essere dovuto a questioni di affari ma anche per dare denaro a famigliari che si trovano in un'altra nazione....
Finanza Personale

Come trasferire denaro con Western Union

Oggi, la tecnologia sempre più evoluta ci porta a poter utilizzare strumenti più innovativi in materia di trasferimento di denaro, tra persone o tra aziende, con tempi e costi minori. Infatti, è già esistente da diversi anni la "Western Union", (di...
Finanza Personale

Come prelevare fondi da PayPal

La tecnologia ha fatto molti passi in avanti in questi ultimi anni, e ci ha permesso di velocizzare alcune procedure che prima potevano richiedere molte ore se non addirittura giorni, come ad esempio l'invio e la ricezione di denaro. Fortunatamente sono...
Finanza Personale

Come fare un bonifico con la Carta PayPal

PayPal è uno degli strumenti di pagamento più affidabili sul web e si è affermato ormai come una delle principali e più accettate modalità per fare acquisti online. Ad aver reso PayPal così popolare e apprezzata da consumatori ed esercenti è la...
Finanza Personale

Come associare la carta Paypal al conto Paypal

Oggi, abbiamo deciso di proporvi, un'utile ed interessante guida, mediante cui poter capire come e cosa fare per associare, la carta paypal, al nostro conto paypal.Questa potrebbe anche apparire un'operazione alquanto difficile e complicata, ma in realtà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.