Come tradurre il CV in inglese

Tramite: O2O 19/12/2016
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'inglese è una lingua che bisogna conoscere, se si ha voglia di andare in giro per il mondo. Una persona che sa parlare bene l'inglese è molto più avvantaggiata, poiché può lavorare in qualsiasi altro Paese. Sia che si faccia un lavoro d?ufficio, che un lavoro itinerante, dato che la lingua inglese è considerata universale. Quindi, se avete intenzione di cercare lavoro all'estero, dovrete presentare anche un curriculum aggiornato, ben scritto e ovviamente in lingua inglese. In questa guida infatti, vi spiegherò in breve, come tradurre al meglio il proprio CV in inglese.

29

Occorrente

  • buona conoscenza della lingua inglese
  • vocabolario inglese
39

Iniziate con lo stabilire qual è il paese in cui volete lavorare e dove dovrete inviare il curriculum.
Ad esempio, se intendete trasferirvi negli Stati Uniti, dovrete adeguarvi agli standard richiesti. Qui infatti, al CV vero e proprio, le aziende preferiscono ricevere il cosiddetto ?resume?. Questi, non è altro che un documento sintetico, che serve a dare un'idea immediata del candidato. Su internet ci sono svariati esempi, ma l'indicazione di massima è di evitare informazioni troppo dettagliate e andare dritti al punto.
In Inghilterra, invece, e in ambito accademico anche negli Stati Uniti, spesso un CV più arricchito di dettagli è ben apprezzato. Tuttavia, non bisogna mai eccedere e superare le due pagine, soprattutto se alla base c'è poca esperienza.
Il Curriculum europeo non è sempre la soluzione migliore.

49

Molto importante, è omettere i dati relativi ad: età, sesso, razza e religione, perché la tutela del candidato da discriminazioni in fase di selezione è rigorosamente rispettata. Per questo motivo, non è nemmeno necessario includere la propria foto.
Le referenze invece, sono tenute abbastanza in considerazione, se non espressamente richieste, come ad esempio per le ammissioni ai Master universitari. Quindi, se ne avete, mettetele pure in fondo al CV, indicando la disponibilità a fornire contatti e documentazione su richiesta. Se non ne avete, chiedete a ex datori di lavori, ex professori o relatori della tesi di laurea con cui avete buoni rapporti.

Continua la lettura
59

Per scrivere un buon curriculum in inglese inoltre, è importante conoscere le parole giuste, il giusto glossario per realizzare un documento perfetto. I seguenti termini generici potrebbero oltremodo servire quando si scrive un CV:
Diploma di maturità: High School Diploma
Laurea triennale: Bachelor's Degree
Laurea magistrale/vecchio ordinamento: Master's Degree
Esperienza lavorativa: Work experience
Formazione: Education
Conoscenze linguistiche/informatiche: Language/Computer skills
Votazione finale: Final mark, final grade
Tesi: Thesis, Final dissertation.

69

Se il CV è destinato ad aziende o università britanniche è opportuno indicare l?equivalente inglese del voto di laurea, basandosi su un elenco che indica le possibili votazioni dalla più alta alla più bassa. Ad esempio, un 110/110 e lode italiano potrà corrispondere a un First class honours (1st) inglese, un 100/110 a un Second class honours (2:1), un 90/110 a un Second class honours (2:2), e così via.

79

Infine, cercate di non dimenticare la "cover letter", ossia la lettera di presentazione in cui spiegate le motivazioni della vostra candidatura. Senza di questa infatti, potete considerare il vostro CV già cestinato.
Anche se siete molto bravi e avete una buona conoscenza della lingua, il mio consiglio è di sottoporre il vostro CV alla revisione di un madrelingua inglese, magari un revisore o un traduttore professionista. Un CV non corretto, con strafalcioni o inesattezze, potrebbe precludervi la possibilità di ottenere il colloquio tanto agognato o di essere ammessi a quel Master in Inghilterra che darà, finalmente, una svolta al vostro futuro.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di scrivere solo delle esperienze lavorative che corrispondono all'annuncio di lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come tradurre il CV in francese

Qualora si stia cercando lavoro in un Paese francofono, il primo passo da compiere è tradurre in francese il proprio CV (curriculum vitae), facendo bene attenzione a non commettere errori d’ortografia e di punteggiatura che rischiano di far cestinare...
Lavoro e Carriera

5 modi per personalizzare il tuo CV

Vuoi realizzare il curriculum vitae perfetto ma non sai da che parte incominciare? In questo articolo proveremo ad aiutarti a personalizzare il tuo CV in 5 modi differenti. Al giorno d'oggi infatti, milioni di persone sono alla ricerca quotidiana di un...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un CV efficace da neolaureato senza esperienza

Il curriculum vitae è lo strumento più efficace che abbiamo per farci conoscere da un'azienda. È una specie di carta d'identità del lavoratore, in cui si trovano tutte le informazioni che ci riguardano: dati anagrafici, esperienze lavorative, formazione,...
Lavoro e Carriera

5 consigli su come compilare un curriculum vitae in lingua inglese

Quando bisogna ricercare una nuova occupazione lavorativa, è necessario redigere un curriculum vitae (CV) il più efficace possibile. A tal proposito, esistono determinate regole da seguire in modo da non commettere errori più o meno banali. Sbagliando...
Lavoro e Carriera

Le 5 frasi più importanti per l'inglese business

Al giorno d'oggi, in qualunque settore si voglia lavorare, è fondamentale la conoscenza della lingua inglese. A seconda del tip di mestiere occorrerà un inglese più o meno tecnico o specifico. Per chi si occupa di affari e di economia, conoscere l'inglese...
Lavoro e Carriera

Come iniziare una lettera formale in inglese

Una lettera formale è una comunicazione di contenuti importanti, di carattere professionale o commerciale. Ne consegue, che una corrispondenza formale ha lo scopo di scambiare dati e informazioni attinenti agli ambiti di lavoro. Appare evidente, quindi,...
Lavoro e Carriera

Come aprire una scuola di inglese

Sempre più spesso capita di imbattersi in annunci lavorativi di ogni settore (bancario, finanziario, amministrativo, commerciale, manageriale, etc.) in cui è richiesta, come requisito necessario, la conoscenza della lingua inglese. Il numero di persone...
Lavoro e Carriera

Come conseguire la certificazione B2 per l'insegnamento dell'inglese

Conoscere le lingue rappresenta un aspetto fondamentale per viaggiare o lavorare all'estero. In questo modo si riesce a comunicare più facilmente con gli individui del luogo. Gli idiomi maggiormente diffusi a livello mondiale sono il cinese, l'inglese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.