Come tenere le spese sotto controllo utilizzando le Apps

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se stai cercando un modo per tenere sotto controllo le tue spese ed avere conforto dagli strumenti tecnologici a tua disposizione, sei approdato sulla lettura giusta. In questa guida cercherò di spiegarti come gestire meglio le tue uscite utilizzando le apps che più si prestano a darti una mano con la finanza domestica.

25

Ci sono numerose applicazioni (comunemente chiamate Apps) create con lo scopo di di tenere sotto controllo il tuo Budget di spesa. Di seguito te ne segnalerò qualcuna ma possiamo dire più in generale che tutte hanno il merito di facilitati la vita tenendo sott'occhio le entrate e le uscite economiche. Dipenderà poi dal grado di aggiornamento del software da installare (e dai costi che si desidera incorporare), ma di fatto quasi tutti prevedono la gestione automatica delle utenze (canone di locazione, accredito dello stipendio, ricarica telefonica), ma per automatiche che possano essere le loro funzioni non fanno le cose per magia, bensì per logica.

35

Se hai sentito l'esigenza di tracciare le entrate e le uscite dalla tue tasche, molto probabilmente ti sei già fatto un proposito per quest'anno: migliorare il tuo rapporto con i soldi. Spesso infatti potrebbe essere conflittuale e dover richiedere il supporto di un "tutore" che ti dia percezione del flusso. A quel punto accedere ad una Apps è un punto di partenza perfetto a patto che tu sia pronto a "correre" la tua maratona al risparmio (non semplicemente partecipare!). Non c'è infatti alcun strumento esterno alla nostra volontà che riesca a farci fare le cose.

Continua la lettura
45

Prima cosa quindi devi tenere a mente che le Apps sono un validissimo strumento che ti aiuta ad impiegare in modo più razionale il denaro ed a tenere sott'occhio le spese. Ripeto però che si tratta di strumenti e come tali vengono gestiti da te; devi avere pertanto un piano d'azione per avere controllo sia sullo strumento che sulle tue scelte.

55

Tra le varie tecniche di pianificazione delle spese, alcune delle quale puoi scoprirle qui, potresti sceglierne una denominata "tecnica di budget delle percentuali". Se ti orienti su questa si suggerirei di creare almeno un "capitolo" per ciascuna voce di spesa, tra cui "Spese Mensili" (a cui per esempio puoi importi di rientrare nel 40%), "Stipendio" (per il quale dovresti valutare il peso rispetto alle tue spese ipotizziamo il 45%), "Risparmio a Lungo Termine" (dove potresti indicare il tuo personale piano previdenza in percentuale esempio 10%), "Svago e divertimenti" (prefiggendoti sempre un target tipo il 5%).
Un'Apps in questo caso ti permette di registrare le tue spese nei singoli capitoli di spesa e ti aiuta a rientrare nei tuoi piani oppure a renderti conto quali sono i tuoi margini di miglioramento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come progettare un bilancio personale

Progettare un bilancio personale significa avere un metodo sicuro per gestire entrate ed uscite, riuscendo quindi a capire se si sta avendo un tenore di vita troppo alto rispetto alle proprie effettive possibilità o se, al contrario, è possibile concedersi...
Finanza Personale

Come gestire lo stipendio senza sprechi

È bello il giorno in cui entra il vostro bello stipendio per il quale avete lavorato duramente per un intero mese, vero? Ma allora perché dopo qualche giorno vi ritrovate con metà stipendio in tasca e la casa piena di cianfrusaglie? Certo che sarebbe...
Finanza Personale

Come tenere il bilancio familiare

Il primo metodo per risparmiare è quello di tenere sempre sott'occhio le proprie spese. Questo consiglio vale tanto per le grandi aziende, quanto per i piccoli privati e per l'economia familiare. Tenere un bilancio familiare risulta quindi indispensabile...
Aziende e Imprese

Come tenere un mastrino contabile

Si è deciso di affrontate in questo articolo, un argomento del tutto legato al mondo della contabilità e finanza. Infatti nello specifico si cercherà di capire ed imparare meglio, come tenere un mastrino contabile, nella maniera più semplice e pratica...
Finanza Personale

Come incrementare le entrate

Qualsiasi lavoratore dipendente spera, nel corso della propria carriera, di ottenere un aumento di stipendio, che anche se legittimo, non è il modo migliore per aumentare le proprie entrate. La strada più breve per aumentare in maniera considerevole...
Finanza Personale

5 regole per tenere la contabilità familiare

"Riuscire a far procedere tutto secondo i propri piani non è cosa da poco". Questa affermazione è perfetta per tutti gli stili di vita, ma diventa un po più difficile attuarla quando si parla di contesto familiare. In famiglia, infatti si fanno sempre...
Lavoro e Carriera

Cercare lavoro: 10 errori da evitare

L'articolo 1 della Costituzione afferma che l'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro. Tuttavia, oggigiorno anche coloro che possiedono una laurea, delle competenze specifiche e tanta buona volontà, hanno difficoltà a trovare un impiego....
Aziende e Imprese

Come rilevare e registrare i ratei attivi in partita doppia

Ogni giorno abbiamo un costante flusso di denaro che entra ed esce dalle nostre tasche, tanto che la gestione il più delle volte risulta complicata. Diventa quindi necessario adottare un metodo sicuro ed efficace per svolgere al meglio il compito. Riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.