Come superare la demotivazione sul lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si parla di lavoro, può capitare che, per motivi di noia, perché si svolge da troppo tempo la stessa mansione, oppure perché non si sia incentivati economicamente, di sentirsi demotivati a svolgere il proprio lavoro. Questa situazione porta, di solito, ad un passo dal burn-out, che significa bruciarsi e indica una condizione di stress lavorativo con conseguente svuotamento interiore e disinteresse per il lavoro, che prima, invece, gratificava. A tal riguardo, nella presente guida, vi darò alcuni utili consigli su come superare la demotivazione sul lavoro.

25

Per prima cosa, essere motivati sul lavoro, vi fa star meglio durante tutto il giorno e non solo durante le ore di lavoro e porta sicuramente ad una resa lavorativa migliore. La motivazione è un punto centrale della vostra vita, perché tramite essa è possibile ottenere risultati migliori e vi permette di raggiungere i vostri obbiettivi professionali e di vita. Purtroppo alle volte, dopo aver dato tanto al vostro lavoro, vi capita di sentirvi demotivati e di non aver voglia di recarvi sul posto di lavoro. Per reagire a ciò, provate a dare un senso a ciò che fate e al ruolo che svolgete sul vostro posto di lavoro, e a darvi il giusto valore, perché spesso strada facendo e anche a causa della routine, si dimentica la vostra vera importanza.

35

Ad esempio, se siete dei professori, il vostro lavoro è sicuramente molto importante, visto che aiutate costantemente i vostri studenti a crescere, mentre se siete degli impiegati, aiuterete il vostro capo nelle sue faccende, quindi provate a capire quanto e quale importanza ha il vostro lavoro in azienda o nella fabbrica dove lavorate. Inoltre, provate a non essere troppo tesi a causa di questo problema, perché tutti più o meno hanno attraversato periodi di svogliatezza e demotivazione. Capire l’importanza del lavoro a cui vi dedicate ogni giorno, può farvi sentire decisamente meglio.

Continua la lettura
45

Ogni lavoro ha sempre in se qualcosa di positivo. Trovare questi aspetti positivi, vi porterà a superare questa demotivazione sul lavoro e andare avanti. Provate a scrivere una lista dei lati positivi del vostro lavoro e un elenco di quelli negativi, vi sorprenderete di come i primi, lati positivi, superino di gran lunga i secondi, gli aspetti negativi. Infine pensate, se avete dei colleghi, a come sia bello lavorare in loro compagnia e condividere la quotidianità con persone che vi stimano e vi apprezzano. Provate a concentrarvi su ciò che trovate gradevole del vostro lavoro, sicuramente, nel momento in cui lo avrete individuato, avrete fatto il primo passo verso il superamento di questa demotivazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Ros

Il Return On Sales (ROS) rappresenta uno degli indicatori più adoperati nell'analisi di bilancio, insieme al Return On Equity (ROE) e al Return On Investment (ROI). Precisamente, il ROS si calcola facendo il rapporto tra il risultato operativo caratteristico...
Lavoro e Carriera

Lavoro: gli errori da evitare al primo colloquio

È importante se non fondamentale presenziare con successo al primo colloquio di lavoro, che sarà il vostro primo biglietto presso la vostra nuova futura società. Per tale ragione è bene sapere almeno gli errori principali da evitare in tale sede....
Banche e Conti Correnti

Come Interpretare Il Patrimonio Di Vigilanza Delle Banche

Il grado di patrimonializzazione rappresenta il primo presidio contro i rischi di mercato, una specie di cuscinetto contro i rischi di immobilizzo e le perdite inattese dall'azienda di credito. Esso è oggi considerato una variabile molto importante....
Aziende e Imprese

5 motivi per cui un hotel dovrebbe avere un blog

Avere un albergo è sicuramente una grande responsabilità, perché la struttura deve soddisfare in pieno le aspettative degli ospiti che andranno a soggiornare nel vostro albergo. Un albergo deve avere tutti i comfort necessari per accogliere gli ospiti...
Finanza Personale

Guida ai tipi d'investimento finanziario

Il mercato finanziario è molto complesso e le possibilità di investimento sono tante: azioni, obbligazioni, fondi comuni, polizze ed altro ancora. Per cui, scegliere un investimento è sempre più difficile, soprattutto per chi non è competente in...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
Aziende e Imprese

Come usare i flussi di cassa efficacemente

I flussi di cassa, che sono più comunemente conosciuti con il termine inglese cash Flow, rappresentano i movimenti di denaro sia in entrata che in uscita all'interno di una qualunque attività commerciale. Tramite il conteggio di tali flussi è possibile...
Lavoro e Carriera

Come parlare dei tuoi difetti in un colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro è un momento molto importante da affrontare, perché in base all'esito finale si riceverà o meno una mansione oppure un incarico che, al giorno d'oggi, è incredibilmente prezioso. Per questo motivo è opportuno andarci ben preparati....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.