Come subaffittare una multiproprietà

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se poniamo il termine "multiproprietà" all'interno di un immobile, si vuole intendere quando un locale, ubicato in un complesso abitativo in genere a sfondo residenziale, viene acquistato da più proprietari contemporaneamente i quali, a loro volta, hanno la possibilità di poter usufruire del locale in questione in periodi ben specifici dell'anno solare. Di seguito andiamo a vedere alcuni consigli su come subaffittare una multiproprietà.

24

Come abbiamo visto nel passo di apertura, con il termine di multiproprietà si intende quando un bene, in questo caso un abitazione, appartiene a più persone, le quali a loro volta usufruiscono di tale bene in un periodo specifico dell'anno. La vendita di un immobile in multiproprietà avviene nello stesso identico modo di come procede la vendita di un normale locale, l'unica differenza sta nel fatto che sull'atto di vendita di un locale in multiproprietà, deve essere specificato il periodo preciso di usufrutto per ogni singolo compratore.

34

Al momento della sottoscrizione del contratto, i proprietari, dal canto loro si impegnano ad effettuare tutte le manutenzioni ordinarie e straordinarie, a mantenere il locale in buono stato, ma soprattutto a non cambiare l'uso della destinazione di tale locale. Se il proprietario di un certo periodo dell'anno decide di non usufruire di tale proprio locale, ha la possibilità di subaffittarlo a terze persone. Per farlo a sua disposizione ha diverse metodologie, la prima quella più semplice è di affittare il locale direttamente a persone conosciute come ad esempio amici o parenti. In
questo modo ha il vantaggio di conoscere personalmente i futuri occupanti dell'appartamento. La seconda possibilità è quella di mettere un annuncio commerciale su giornali, riviste o siti appositi.

Continua la lettura
44

Esiste però anche una terza possibilità per poter subaffittare un locale in multiproprietà ed è quella di avvalersi di siti creati appositamente per mettere in contatto fra loro i proprietari di multiproprietà e avere quindi la possibilità di scambiare i locali nei periodi prestabiliti. Il procedimento da seguire è molto semplice, basta ricercare queste banche dati, iscriversi, compilare il questionario fornendo tutti i particolari dell'appartamento, del luogo di ubicazione, dei servizi offerti e soprattutto indicare il periodo riguardante il subaffitto. In questo modo si ha la possibilità di trascorrere vacanze in ogni parte del mondo con il vantaggio che tutto si svolge in assoluta sicurezza per ambo le parti. Tale procedura prende il nome di interscambio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come annullare un contratto di vendita di una multiproprietà

La prospettiva di possedere una multiproprietà deve spesso fare i conti con un prezzo non sempre ragionevole, tanto che la maggior parte dei proprietari decide di venderle. Le multiproprietà, però, sono difficili da vendere e a volte le tecniche utilizzate...
Case e Mutui

Come liberarsi di una multiproprietà

Nel corso di questa guida, saranno esposte delle informazioni importanti, che vi consentiranno di sapere come liberarsi di una multiproprietà, senza conseguenze negative. Dopo diversi anni infatti, molti consumatori desiderano disfarsi della multiproprietà,...
Case e Mutui

Sublocazione: 5 errori da evitare

La sublocazione, per definizione, è un contratto di locazione con il quale il conduttore di un immobile, cede il contratto ad un terzo soggetto estraneo. In parole povere si può descrivere come l'affitto dell'affitto. Se avete in programma di subaffittare...
Case e Mutui

Come acquistare casa in comproprietà

La casa è da sempre uno dei sogni di ogni cittadino, in passato il suo acquisto era agevolato dall'ampia scelta di lavoro e dalle tasse che non opprimevano le tasche delle persone. Oggi per comprarsi una casa, dobbiamo ricorrere a mutui a lungo termine,...
Finanza Personale

Come Disinvestire Fondi di investimento

Gestire in prima persona i propri risparmi non è sempre facile, specie per chi non ha competenze finanziarie. In molti casi, l'alternativa è quella di mettere insieme tanti piccoli capitali e farli gestire da un pool di esperti: ciò comporta l'acquisto,...
Case e Mutui

Casa per le vacanze: dove conviene acquistare

Al giorno d'oggi è diventato particolarmente difficile riuscire a sostenere le spese per eseguire la manutenzione della propria abitazione, nonché per sostenere le tasse legate ad essa. Di conseguenza non è proprio semplice tentare di acquistarne,...
Aziende e Imprese

Come investire in immobili durante la crisi

Non tutte le persone sono a conoscenza che anche in periodo di recessione economica si potrà realizzare un numero grande di opportunità finanziarie. Investire in immobili durante la crisi ne è un perfetto esempio. I proprietari di immobili che si trovano...
Banche e Conti Correnti

Come gestire fondi comuni di investimento azionario

Oggigiorno, i mercati finanziari hanno grande importanza. Definiscono l'assetto economico mondiale ed apportano importanti guadagni. Per questo motivo, banche e privati incentivano gli investimenti. Ecco come gestire i fondi comuni di investimento azionario....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.