Come subaffittare una multiproprietà

Tramite: O2O 14/07/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

In ambito immobiliare, con il termine "multiproprietà" si intende l'acquisto di un soggetto di una quota indivisa di un immobile. Ciò gli conferisce il diritto perenne, pieno, esclusivo (e non soggetto a prescrizione) del suo uso. Purché si verifichi in un periodo prestabilito di ogni anno solare. In questo modo anche gli altri comproprietari avranno la possibilità di disporre dell'unità abitativa a pari diritto, ognuno in periodi temporali diversi. Solitamente un immobile soggetto all'istituto della multiproprietà ricade in un complesso abitativo a sfondo residenziale. Tale istituto è regolato dalle norme del decreto legislativo (D.Lgs.) n. 427 del 9 novembre 1998. Negli articoli 69 e seguenti del Codice del Consumo (o D. Lgs. Del 6 settembre 2005 - nr. 206) si regola il "diritto di godimento ripartito dei beni immobili". Così tutelando il diritto degli acquirenti di una multiproprietà. Ma se si vuole subaffittare l'immobile, anziché fruirne personalmente, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Immobile in multiproprietà
  • Pc con collegamento internet attivo
37

Caratteristica fondamentale della multiproprietà

Come abbiamo visto nel passo di apertura, con il termine di multiproprietà si intende il caso in cui un bene, e nella fattispecie una abitazione, appartiene a più persone. Esse, a loro volta, hanno il diritto di usufruire di tale bene in un periodo specifico dell'anno. La vendita di un immobile in multiproprietà avviene nello stesso identico modo della procedura di vendita di un normale locale. La sola differenza consiste nel fatto che l'atto di vendita di un locale in multiproprietà deve ben specificare il periodo preciso di usufrutto per ogni singolo acquirente.

47

Diritti e doveri dei multiproprietari

Al momento della sottoscrizione del contratto i proprietari, dal canto loro, si impegnano ad effettuare tutte le manutenzioni ordinarie e straordinarie. Oltre naturalmente a mantenere il locale in buono stato. Ma soprattutto a non cambiare l'uso della destinazione di tale locale. Se uno di questi proprietari decide di non avvalersi del suo immobile nel periodo temporale a lui destinato, può optare per un'altra soluzione. Infatti egli ha la possibilità di subaffittare la sua multiproprietà a terze persone. Ecco come muoversi in questo caso.

Continua la lettura
57

Metodologie comuni per il subaffitto

Per subaffittare la sua multiproprietà, il proprietario ha a sua disposizione diverse metodologie. Con la prima, quella più semplice, può affittare il locale direttamente a persone conosciute, come ad esempio amici o parenti. Chiaramente si tratta di una modalità quasi priva di rischi, poiché infatti possiede il vantaggio della conoscenza personale e diretta dei futuri occupanti dell'appartamento. Un altro sistema per subaffittare una multiproprietà prevede la possibilità di pubblicare un annuncio commerciale su giornali, riviste o siti appositi.

67

Siti web specializzati in interscambio immobiliare

Esiste tuttavia anche una terza possibilità per poter subaffittare un locale in multiproprietà. Ci si può infatti avvalere di siti creati appositamente per mettere in contatto fra loro i proprietari di multiproprietà. Con la comoda e pratica convenienza per entrambi di scambiare i locali nei periodi prestabiliti. Il procedimento da seguire è molto semplice. Basta infatti, dopo la ricerca di queste banche dati, effettuare l'iscrizione. E poi compilare il questionario fornendo tutti i particolari dell'appartamento. Compreso il luogo di ubicazione ed i servizi offerti, ma soprattutto è necessario indicare il periodo riguardante il subaffitto. In questo modo si ha la possibilità di trascorrere vacanze in ogni parte del mondo con il vantaggio che tutto si svolgerà in assoluta sicurezza per ambo le parti. Tale procedura prende il nome di interscambio.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Programmare in tempo il subaffitto, per non rischiare di trovarsi sprovvisti di inquilini nel periodo prescelto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come stipulare un contratto di subaffitto

Se dobbiamo stipulare un contratto di subaffitto commerciale, è importante sapere che la procedura è identica ad un normale contratto di locazione, per cui alla domanda se è possibile cedere in subaffitto ad esempio un locale adibito ad uso commerciale,...
Case e Mutui

Differenze tra locazione e affitto

I termini affitto e locazione vengono usati nel linguaggio comune come sinonimi e per indicare indifferentemente lo stesso tipo di contratto e situazioni giuridiche. In realtà, esistono sostanziali differenza tra affitto e locazioni, tanto è vero che...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
Case e Mutui

Casa per le vacanze: dove conviene acquistare

Al giorno d'oggi è diventato particolarmente difficile riuscire a sostenere le spese per eseguire la manutenzione della propria abitazione, nonché per sostenere le tasse legate ad essa. Di conseguenza non è proprio semplice tentare di acquistarne,...
Case e Mutui

Come acquistare casa in comproprietà

La casa è da sempre uno dei sogni di ogni cittadino, in passato il suo acquisto era agevolato dall'ampia scelta di lavoro e dalle tasse che non opprimevano le tasche delle persone. Oggi per comprarsi una casa, dobbiamo ricorrere a mutui a lungo termine,...