Come stipulare una convenzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le Università e gli Enti pubblici di ricerca hanno la possibilità di stipulare dei contratti o convenzioni con altri soggetti, privati, con l'obiettivo di migliorare le attività didattiche o di offrire servizi di consulenza. A tal proposito, le convenzioni sono degli accordi-quadro, con i quali le parti esprimono la volontà di voler appunto collaborare, seguendo delle linee guida puntualmente stabilite, in determinate aree d'attività ed in maniera continuativa, perseguendo un'integrazione che possa giovare a tutti i partecipanti. Per sapere se può essere una mossa interessante per una singola impresa, quella della stipula di una convenzione, è fondamentale avere le idee chiare su come stipulare tale accordo.

25

Un buon riferimento normativo è l'art. 66 del D. P. R 328/80, ma in prima battuta è necessario sapere che stipulare una convenzione può essere un buon modo per pubblicizzare la propria attività (ad esempio offrendo dei servizi gratuiti per le persone che usufruiscono di un servizio presso un determinato ente). Ci sono tre modi differenti per porre in essere una convenzione e a ciascuno di questi è associato un grado di efficacia differente.

35

Il primo approccio è quello di scegliere l'Ente con cui collaborare e contattare telefonicamente la struttura, per poi richiedere un appuntamento, proponendo lo scambio di servizi, che poi saranno pubblicizzati presso i clienti o i dipendenti dell'Ente tramite brochure o volantini. Questo tipo di metodo propone un sistema passivo, vale a dire quello di proporsi informalmente all'Ente e sperare in una risposta positiva. Comporta qualche difficoltà dal momento che è complesso ottenere l'attenzione desiderata, potendo la telefonata essere scambiata per una mera chiamata pubblicitaria, ma, una volta ottenuta la giusta attenzione, consente facilmente di ottenere la convenzione. Questo perché non c'è nulla di formale in questa pratica e quindi difficilmente il responsabile vi negherà la collaborazione. Bisogna tener presente che però, proprio per la mancanza di formalizzazione, l'unico modo per rendere nota la collaborazione è distribuire brochure o volantini, che potrebbero non raggiungere l'attenzione dei destinatari del servizio.

Continua la lettura
45

Il secondo metodo propone un livello di attività leggermente superiore. Si agisce in maniera del tutto similare a quella proposta precedentemente, con la differenza che, dopo aver comunicato con l'Ente, l'iniziativa verrà pubblicizzata con un intervento diretto, una presentazione direttamente rivolta ai destinatari (sempre scelti fra i clienti o i dipendenti dell'Ente). Per migliorare l'efficacia di questa convenzione, è meglio scegliere attività e servizi mirati ed orientati a perseguire un certo obiettivo o rivolti ad una specifica categoria di soggetti. In alcuni casi si potrà procedere anche alla pubblicazione di un articolo divulgativo presso il sito dell'Ente.

55

L'ultimo metodo richiede un intervento definitivamente attivo e che si compone, oltre che delle precedenti fasi già viste per i primi due approcci, anche di iniziative dirette presso l'Ente. Nel caso, a titolo di esempio, di uno psicologo che richieda una collaborazione presso una scuola, tale metodo potrebbe prevedere l'istituzione di uno sportello di ascolto all'interno della scuola stessa, a libera disposizione di alunni e professori. Questo approccio generalmente consente una maggiore efficacia dell'operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come stipulare un contratto di engineering

Il contratto di engineering, letteralmente contratto di ingegneria, rappresenta un contratto consensuale commerciale atipico mediante il quale una persona, denominata prestatore, si assume l'obbligo nei confronti di un'altra persona, definita committente,...
Lavoro e Carriera

Come presentare domanda di tirocinio alle agenzie regionali lavoro

Al giorno d'oggi, molte aziende, prima di assumere un nuovo dipendente, preferiscono che questo abbia già svolto, in qualche modo, delle mansioni e sia un esperto del lavoro che viene offerto. A volte può essere difficile trovare un lavoro in cui sia...
Richieste e Moduli

Come richiedere la separazione dei beni

Come vedremo successivamente, nonostante il regime patrimoniale naturale dei coniugi sia la comunione dei beni (sulla base della quale i due coniugi con il matrimonio uniscono i propri patrimoni, dando luogo ad un patrimonio comune), entrambi hanno comunque...
Lavoro e Carriera

Come fare un tirocinio universitario post lauream

Uno dei maggiori difetti delle università italiane è quello di non dedicare il sufficiente tempo a percorsi fondamentali come gli stage ed i tirocini. Il giovane laureato, una volta che ha trascorso svariati anni sui libri ed ha acquisito una marea...
Aziende e Imprese

Come stipulare un contratto di sponsorizzazione e pubblicità

Se avete la necessità di fare pubblicità alla vostra società, azienda, o ad una semplice attività lavorativa, dovrete sottoscrivere un contratto di sponsorizzazione e pubblicità. In questo modo avrete la certezza di fare pubblicità alla vostra attività...
Aziende e Imprese

Come inserire un lavoratore delle categorie protette Legge 68/99

Negli ultimi anni sono state emanate diverse normative con il fine di disciplinare le assunzioni di lavoratori appartenenti alle categorie protette. Non sempre però queste norme sono state in grado di fugare i dubbi sulle modalità di inserimento di...
Finanza Personale

Prestiti Inpdap: guida alle nuove regole

L'INPDAP, ossia l'Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica, è stato fondato nel 1994, tramite il Decreto Legislativo numero 479 del 30 giugno dello stesso anno. Precisamente, è sorto a seguito della fusione dell'ENPAS,...
Finanza Personale

Come richiedere il codice PIN INPDAP

L'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica (INPDAP) era un ente pubblico non economico. L'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) è il principale ente previdenziale italiano, presso cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.