Come si progetta un vigneto

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per lavorare in un vigneto occorrono passione, dedizione ed esperienza: per questo le normative aziendali moderne prevedono schemi standard a livello progettuale anche in agricoltura. Essi devono essere realizzati ed eseguiti da tutti gli agricoltori per far sì che il vigneto sia a norma di legge e progettato alla perfezione. Grazie a questo tipo di progetto è possibile stabilire, in anticipo, il valore economico del vigneto per sfruttare al meglio il terreno e prepararlo adeguatamente ad un buon rendimento.
In questa guida verrà spiegato come si progetta un vigneto.

28

Occorrente

  • Pali di sostegno in ferro o legno
  • Filo in acciaio
  • Vanga
  • Barbatelle
  • Letame
38

Primo passo: piantare le viti

Per prima cosa, occorre valutare quanto terreno avete a disposizione per iniziare il progetto del vigneto.
Supponete di avere a disposizione circa 500 mq di terreno: in questo spazio potrete sistemare 500 viti. Il primo passo da compiere viene chiamato "scasso" e consiste nella pratica di vangare tutta la superficie del terreno, per una profondità di circa 30 - 40 centimetri. In genere questa lavoro, eseguito su grandi appezzamenti di terreno richiede la profondità di 1 metro, ma in un terreno piccolo è più che sufficiente scavare per non più di mezzo metro. Il movimento delle zolle serve ad arieggiare il terreno e può essere eseguito sia a mano che con l'ausilio di un attrezzo agricolo chiamato motocoltivatore.

48

Secondo passo: la concimazione

Una volta che il terreno sarà sistemato, dovrete procedere con la concimazione. Il miglior fertilizzante naturale è il letame, sia per i suoi componenti organici ma anche per il risvolto economico: infatti è molto meno caro di un concime chimico. Una volta che avrete concimato il terreno lasciatelo riposare (solitamente quest'operazione viene eseguita l'inverno per la primavera successiva). Trascorso il tempo necessario, dovrete pareggiare il terreno in maniera perfetta rompendo le zolle che si sono indurite.
Il terreno sarà quindi pronto e potrete procedere alla costruzione delle spalliere che sosterranno la vite in futuro.

Continua la lettura
58

Terzo passo: l'erezione della palizzata

I pali di cui dovrete servirvi dovranno essere in legno o in ferro zincato e di altezza non inferiore ad 1metro e 80 centimetri. I pali di testata del vigneto (ovvero il primo e l'ultimo) dovranno avere una circonferenza che varia dai 10 ai 12 centimetri, per quelli centrali invece sarà sufficiente una circonferenza di 6 centimetri. I pali dovranno essere affondati nel terreno per una profondità di circa 50 centimetri e con una distanza gli uni dagli altri di 4 o 5 metri. Partendo da un'altezza di 80 centimetri dal terreno, iniziate quindi a tirare il cavo in maniera orizzontale, sul quale poi le viti si potranno arrampicare. Tra un cavo e l'altro fate intercorrere una distanza di almeno 40 centimetri fino a coprire l'intera altezza dei pali.

68

Quarto passo: piantare le viti

A questo punto siete pronti per piantare le piante del vostro vigneto secondo il progetto che avete realizzato. Le piante dovranno essere piantate nel terreno a una profondità di circa 30 centimetri. Una volta finito il trapianto delle giovani piantine, procedete, con l'aiuto di canne di bambù, a dar loro il giusto sostegno.
Con cura e amore vedrete germogliare presto il vostro vigneto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dedicarsi al vigneto vuol dire avere, oltre alle dovute conoscenze in campo agronomico, soprattutto una grande passione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare una coltivazione di viti

Chi voglia impiantare un vigneto e produrre vino con poco sforzo, meglio che cambi pianta: la coltivazione di viti richiede molta fatica ed estrema pazienza. Il vignaiolo, è risaputo, passa tutta la vita in vigna, c'è sempre qualche lavoro da fare tra...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita e produzione Di Vini

L'apertura di un'azienda agricola che sia di tipo vinicola, non è un'impresa proprio così facile e semplice. Seguendo però accorgimenti e consigli piccoli, potrà risultare una soluzione ottima per ricavare dei profitti non indifferenti. Tutte queste...
Aziende e Imprese

Come acquistare abiti su misura dall'Asia

L'Asia è famosa per la sua sartoria di altissimo livello. Nel corso dei millenni è stata tramandata la tradizione sartoriale, per realizzare abiti di ogni tipologia. Dagli abiti"classici" della tradizione Vietnamita, Cinese o Giapponese, sino agli abiti...
Aziende e Imprese

Come avviare una società di Web Hosting

Come avviare una società di Web Hosting? Procedere non è di certo semplice. Fare centro con questa tipologia di impresa significa che dovrete essere capaci di fornire uno spazio e una banda per i clienti che vogliono inserire siti web su Internet. Prima...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

10 idee per fare business con un terreno agricolo

Negli ultimi anni il senso di appartenenza al territorio è diventato qualcosa di molto importante in ognuno di noi. Sarà forse per la vita stressante che conduciamo ogni giorno, ma i weekend in campagna affascinano chiunque. Passare le giornate all'aria...
Aziende e Imprese

Come calcolare i rischi di un progetto

Un progetto è l’insieme delle attività volte a ottenere, in un tempo definito, un bene o servizio unici. Esempi di progetti sono le costruzioni di palazzi, le realizzazioni d’impianti e così via. La loro caratteristica è l’unicità. Per realizzare...
Aziende e Imprese

Come proporre un progetto nelle scuole

Per integrare l'offerta formativa delle scuole, in particolare (ma non solo) quelle relative alla istruzione primaria e secondaria di primo e secondo grado, è previsto che, nell'ambito dell'autonomia operativa, le scuole stesse possano prevedere e organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.