Come Scrivere Un'Autobiografia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quanti di noi hanno letto biografie o autobiografie di personaggi famosi, immedesimandoci nelle loro avventure e disavventure e scoprendo di volta in volta il carattere e la personalità di uno o l'altro degli individui di cui leggevamo la storia. E quanti di noi almeno una volta nella propria vita non hanno voluto immergersi nella scrittura e raccontare, se non per il mondo, almeno per se stessi, la storia della propria vita, magari perché attraverso le loro esperienze volevano trasmettere una lezione o semplicemente condividere un'altra storia.
L'autobiografia, è un genere letterario che il critico letterario francese Philippe Lejeune ha definito "il racconto retrospettivo in prosa che un individuo reale fa della propria esistenza, quando mette l'accento sulla sua vita individuale, in particolare sulla storia della propria personalità". È scritto da chi, a un certo punto della propria vita, decide di rievocare le fasi già vissute e che sono state per lui particolarmente importanti. L'autore prende coscienza di sé attraverso i ricordi ed è protagonista delle vicende narrate. I tempi verbali per lo più sono al passato. Non sono presenti tutti i fatti della vita dell'autore, ma soltanto quelli che lui vuol far conoscere per presentarsi in un certo modo. Lo stile è generalmente "sostenuto" e vi sono poche inserzioni dialogiche, molte invece sono le riflessioni personali. Un'autobiografia non deve necessariamente assumere la forma di racconto in prosa, e può essere scritta in versi (come il poema The Prelude di William Wordsworth), in forma di saggio (come Les Confessions di Jean-Jacques Rousseau), di opera teatrale (usata soprattutto in terapia e nello psicodramma alla Jacob Levi Moreno) o cinematografica (notori sono i documentari alla Jonas Mekas o Stan Brakhage e altro New American Cinema, ma anche diversi film cosiddetti di finzione) o in forma di fumetto (come in Non mi sei mai piaciuto di Chester Brown). Nei passi seguenti sarà illustrato come scrivere un autobiografia, daremo quindi utili consigli in merito che vi aiuteranno a compiere questa piccola impresa.

27

Occorrente

  • necessario per scrivere
  • fotografie
  • oggetti personali
37

Ricorda che il protagonista di questa storia che ti accingi a scrivere sei tu. È importante che tu vada alla ricerca di vecchie fotografie e oggetti che sono stati importanti per te, questo stimolerà i tuoi ricordi, ti farà rivedere il bambino o la bambina che eri facendoti rivivere emozioni e sentimenti che pensavi dimenticati. Scegli una foto e osservala: cerca di ricordare l' occasione e il luogo in cui è stata scattata, osserva le persone che sono con te e gli altri elementi presenti. Appunta tutto con precisione.

47

Focalizza l'attenzione su di te, cerca di ricordare quanti anni avevi e inizia a descriverti fisicamente. Soffermati sull'espressione del tuo viso e descrivi quello che ti sembra manifesti: divertimento, paura, noia oppure felicità. Prova a ricordare i sentimenti che avevano causato il tuo stato d'animo. Descriviti individuando gli aspetti buffi, originali, divertenti, antipatici di te stesso. Aiutati usando delle similitudini.

Continua la lettura
57

Descrivi un oggetto particolare della tua infanzia. Cerca di spiegare cosa rappresentava per te, come ne eri venuto in possesso e perché ti era particolarmente caro e i ricordi che ti richiama. Soffermati su di un luogo particolare che ha lasciato in te un buon ricordo. Se si tratta di un luogo interno, descrivine struttura e arredamento. Se si tratta di un luogo esterno parla delle caratteristiche del paesaggio. Prova a ricordare se il posto era caratterizzato da profumi, rumori, odori particolari e descrivi il tutto. Cerca di descrivere i sentimenti legati a questo luogo: serenità, paura, stupore, attrazione.

67

Adesso prendi una fotografia recente e prova a descrivere come e in cosa sei cambiato. Superata la parte fisica passa anche al tuo carattere. Descrivi come e in cosa sono cambiate le tue relazioni familiari. Ripensa alla tua famiglia quando eri piccolo e fai un confronto con ciò che ti piaceva e non ti piace più, oppure quello che invece oggi apprezzi. Parla quindi dei tuoi cambiamenti psicologici, di quello che ti piace di te e di quello che vorresti cambiare. Aggiungi i tuoi interessi di oggi, i tuoi hobby.

77

Quando hai finito, rileggi le varie stesure che hai preparato e cerca di tracciare il profilo di come sei oggi soffermandoti sui tuoi cambiamenti fisici, sui tuoi pregi e difetti, sul rapporto col mondo che ti circonda, i tuoi interessi e i tuoi progetti. Arricchisci il tutto inserendo parti narrative del tuo vissuto per rendere il tutto più interessante e vivace. Nell'esposizione usa la prima persona, usa i verbi al presente, fatta eccezione per i ricordi; inoltre, usa un linguaggio semplice e informale.
Certamente condensare la propria vita in un libro non è impresa facile. Riuscire a trovare i punti salienti ed i momenti più importanti della propria vita che ci hanno segnato e in qualche modo cambiato la vita, raggrupparli e trasmetterli ai posteri. Se avete intenzione di scrivere la vostra autobiografia ma non sapete bene da dove iniziare, allora i consigli di questa guida faranno esattamente al caso vostro, potrete prendere ispirazione per realizzare l'opera della vostra vita. Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum per lavorare nel mondo della moda

Come avremo modo di constatare nel corso di questa guida, scrivere un curriculum per lavorare nel mondo della moda non è un'impresa facile. È risaputo che il mondo della moda è un settore molto competitivo, che richiede inevitabilmente il possesso...
Lavoro e Carriera

Come Scrivere Un Parere Di Diritto Civile

All'interno di questa guida, indicherò i passi per poter scrivere un parere di diritto civile nel più breve tempo e miglior modo possibile. Tale modalità, potrà essere utile sia per il lavoro quotidiano di chi opera nel settore, sia in sede d'esame...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione aziendale

Generalmente, scrivere una lettera di presentazione può sembrare un compito difficile. Dopo tutto, attraverso questa lettera, si effettua una sorta di richiesta di colloquio rivolta a qualcuno che non si ha mai incontrato prima. Se si procede un passo...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum in lingua inglese

Lavorare all'estero può offrire grandi opportunità. L'Inghilterra e l'Australia sono due mete molto gettonate. Il primo passo è quello di saper scrivere correttamente un curriculum vitae in inglese. Prima di tutto dovremmo fare attenzione a non commettere...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione

Una lettera di presentazione solitamente viene debitamente allegata al Curriculum Vitae e ha il fine di spiegare in maniera essenziale, ma meno schematica del Curriculum le proprie qualità, esperienze ed aspirazioni. L'obiettivo posto in risalto è colpire...
Lavoro e Carriera

10 suggerimenti per scrivere un ottimo curriculum

In un momento storico tanto delicato, saper scrivere un ottimo curriculum rappresenta un valore aggiunto. Con la quantità enorme di candidati, la differenza viene fatta proprio dai dettagli. Un'eccellente presentazione, equivale a mostrare una prima...
Lavoro e Carriera

Come scrivere le lettere motivazionali

In questo momento storico così particolare e delicato, informarsi su come redigere un buon curriculum vitae e come scrivere le lettere motivazionali, è sicuramente una scelta molto saggia. Diverse sono le indicazioni online che si possono trovare sull'argomento,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere gli hobby nel curriculum

Scrivere il proprio curriculum è una prassi necessaria per candidarsi ad un posto di lavoro. Non è raro commettere errori quando se ne compila uno. Spesso si cede alla tentazione di voler fare colpo, esagerando nella lunghezza. Oppure si usa un linguaggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.