Come scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La raccomandata rappresenta ancora oggi uno degli strumenti più sicuri per certificare l'invio e la ricezione di una notifica o di un bene. Sebbene si siano fatto passi da gigante nel campo della posta certificata digitale, la raccomandata non perde quota di mercato poiché si basa su un sistema sicuro e testato da anni, ma anche perché risulta molto semplice ed immediato il suo utilizzo. Inoltre nel corso del tempo è stata ulteriormente semplificata, cosi da essere al passo con le nuove tecnologie. Inoltre i suoi costi sono davvero irrisori e sostenibili per chiunque. Nella guida che segue illustreremo come scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno e scoprirete la sua semplicità, cos ida capire il motivo per il quale oggi risulta ancora molto diffusa.

24

Dopo aver compilato con cura la busta della raccomandata con nome, cognome ed indirizzo del mittente, in alto a sinistra, e del destinatario, nella parte centrale, e avere scritto la dicitura "Raccomandata A/R", ci si reca in un ufficio postale dove si chiedono dei moduli per raccomandata con ricevuta di ritorno. Saranno consegnati due moduli. Il primo è la classica ricevuta per raccomandate in copia carbone. È un fogliettino scritto in blu dove vanno indicati i dati sia del mittente che del destinatario (nome, cognome, indirizzo, CAP). Dopo si barra nella sezione "servizi accessori" la dicitura A/R.

34

Adesso si passa alla compilazione del secondo modulo che è la vera e propria ricevuta di ritorno. Questo consiste in un cartoncino bianco dove da un lato, contrassegnato dalla dicitura "da restituire a", si inseriscono i dati e l'indirizzo del mittente e dall'altro i dati e l'indirizzo del destinatario. Questo cartoncino accompagnerà la raccomandata e sarà firmato con data di ricevimento da chi riceverà la missiva. Dopo sarà reinviato a cura delle Poste al mittente che avrà così l'attestazione che la sua missiva è stata recepita dal destinatario. In entrambe le ricevute ricordarsi di scrivere la data di invio e di usare i caratteri in stampatello. Il prezzo per l'invio di una raccomandata varia in base al peso della busta e del suo contenuto. Il servizio postale garantisce la consegna entro 3-6 giorni.

Continua la lettura
44

Nel caso di assenza del destinatario, la raccomandata rimarrà in giacenza nell'ufficio postale indicato per un periodo di trenta giorni, e dopo sarà rispedita al mittente. Per un servizio più celere di consegna di una raccomandata. Ultimamente sono stati creati anche ulteriori servizi più celeri e sicuri ma anche flessibili. Per visionarli basterà visitare il sito di Poste Italiane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come preparare una raccomandata postale

Oggi giorno, la raccomandata è uno dei metodi più utilizzati per spedire i propri documenti in qualsiasi parte d'Italia ma, a volte, può capitare di avere dei dubbi sui passi corretti da effettuare prima di portare a termine la spedizione. Ecco tutti...
Finanza Personale

Errori da evitare in una raccomandata

Quando dobbiamo spedire una raccomandata ed in particolare quella cartacea, oggi è possibile farlo anche online. È importante però rispettare alcune regole e soprattutto fare attenzione a dei dettagli, che potrebbero risultare determinanti ai fini...
Finanza Personale

Come emettere una ricevuta

Quando viene ricevuto il pagamento di una determinata prestazione o un certo servizio e soprattutto qualora si tratti di somme di denaro abbastanza consistenti, la controparte spesso e volentieri impone il rilascio di una specifica ricevuta, la quale...
Finanza Personale

Ritorno a scuola: consigli per le famiglie a basso reddito

Ogni anno milioni di genitori si trovano a fare i conti con le spese scolastiche da sostenere. Il risultato è uno shock per quelle famiglie che per la prima volta devono affrontare l'argomento, e scoramento per chi invece scopre che nulla è cambiato...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di recesso anticipato di affitto

In tutti i contratti ci sono alcune norme da osservare. Molte di queste riguardano il termine del rapporto contrattuale. Questo vale anche per il contratto di affitto. Può però succedere che abbiate bisogno di rescinderlo con anticipo. Per fare tutto...
Finanza Personale

Come Ricevere Il Rimborso Anticipo Conversazione Telecom

Quando si abbandona la Telecom in favore di un'altra compagnia telefonica, si ha diritto al rimborso dell'anticipo conversazione. Si tratta di un anticipo che viene versato quando si ha stipulato il contratto con la Telecom (anche se questo è avvenuto...
Finanza Personale

Come Richiedere Un Risarcimento Per Danni Da Calamità Naturale Agli Immobili

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di risarcimenti danni e, più specificatamente, come avete avuto l'opportunità di leggere attraverso il titolo, vedremo come richiedere un risarcimento per danni da calamità naturale agli altri immobili.Nella...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato più del dovuto

Il Canone Rai consiste in una tassa che deve essere pagata da qualsiasi persona che possiede semplicemente uno o più apparecchi adeguati alla ricezione di un segnale radiotelevisivo. Praticamente è un dovere pagarlo, ma delle volte può capitare che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.