Come scrivere una lettera di intenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni è ricorrente l'apertura e la chiusura delle attività commerciali oppure l'acquisto e la vendita delle abitazioni. La finalizzazione delle seguenti azioni risulterà possibile soltanto con la stipula di un contratto. Essendoci un acquirente (chi compra l'azienda o la casa) e un venditore (chi cede la società o l'immobile), bisognerà redigere una lettera di intenti.
Si tratta di un documento legale sottoscritto dalle parti (almeno due). Qui si dichiarano nero su bianco gli accordi già presi in precedenza e il compratore manifesta la volontà di continuare la negoziazione. Questo genere di contratto entra solitamente in gioco dopo l'avvenuta firma di un accordo di riservatezza dalle parti coinvolte. Questa sottoscrizione avrà la funzione di garantire il divieto di divulgare le informazioni riservate inerenti la transazione commerciale.
Nei passaggi successivi di questo tutorial, vi spiegherò in maniera dettagliata come scrivere correttamente una lettera di intenti che abbia valore legale. Quest'ultima risulta famosa anche con il nome di "memorandum di intesa" oppure "protocollo di accordo".

26

Occorrente

  • Modello professionale commerciale
  • Formato A4
  • Font semplice
  • Dimensione del carattere pari a 10 o 12
  • Avvocato
  • Raccomandata con avviso di ricevimento o PEC
  • Autocertificazione di "esportatore abituale"
36

Per scrivere la lettera di intenti, dovrete innanzitutto adoperare un modello professionale commerciale. Includete un titolo formale e una data nella parte superiore, insieme all'indirizzo del destinatario. Vi raccomando di utilizzare un formato "A4" con un semplice font (come "Times New Roman") e in dimensione "10" o "12". Assicuratevi che i margini del foglio risultino impostati ad "1 cm" da ciascun lato.
Cominciate poi a scrivere il paragrafo introduttivo, nel quale esporre gli obiettivi principali e le finalità di interesse. Fornite una panoramica della vostra attività commerciale o del vostro immobile. Immettete il vostro nome e quello dell'eventuale compratore. Esponete in modo approfondito le linee guida, i settori specifici e i problemi o le considerazioni riguardanti il contratto aziendale.

46

L'ultimo passo da eseguire consiste nello specificare un determinato periodo temporale in cui si potrà concludere il tutto e le rispettive scadenze per l'ultimazione della transazione. Dopodiché fatela revisionare ad un legale, affinché quest'ultimo possa verificare che la vostra lettera di intenti rispetta gli standard di riferimento.

Continua la lettura
56

Dopo che l'avvocato avrà dichiarato effettiva la lettera di intenti, dovrete spedirla all'acquirente interessato con una raccomandata A/R oppure una PEC. Attraverso la dichiarazione di intenti, il compratore avrà l'opportunità di dichiarare con un'autocertificazione di soddisfare i requisiti occorrenti per definirsi un "esportatore abituale".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver compilato interamente il modello professionale commerciale, dovrete andarlo a leggere nuovamente con estrema attenzione e correggere gli eventuali errori di sintassi e/o grammatica presenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Modalità per acquisire lo status di socio di una srl

La società a responsabilità limitata, nota anche nella sua forma abbreviata come srl, è una società di capitali con personalità giuridica, che risponde delle proprie obbligazioni sociali limitatamente alle quote versate da ciascun socio. Le quote...
Aziende e Imprese

Come costituire un'associazione culturale senza fini lucrativi

Riunirsi all'interno di un'associazione permette di vivere un'esperienza di gruppo in cui condividere interessi e passioni cercando di raggiungere un obiettivo comune. L'appartenenza ad una comunità e la possibilità di coltivare progetti condivisi è...
Case e Mutui

5 motivi per condividere un bilocale

Se abbiamo avuto la possibilità di acquistare o affittare un bilocale, e ci siamo accorti che è troppo grande per noi, a questo punto potremmo pensare di condividerlo con un inquilino, l'obiettivo è sempre quello di risparmiare o di guadagnare una...
Lavoro e Carriera

Come scrivere le lettere motivazionali

In questo momento storico così particolare e delicato, informarsi su come redigere un buon curriculum vitae e come scrivere le lettere motivazionali, è sicuramente una scelta molto saggia. Diverse sono le indicazioni online che si possono trovare sull'argomento,...
Case e Mutui

Come frazionare un terreno agricolo

Frazionare un terreno agricolo è un'operazione che potrebbe tornarvi utile in diversi casi. Un terreno agricolo potrebbe essere frazionato per ragioni di tipo economico, qualora se ne volesse vendere una parte e non tutto. Un altro motivo potrebbe essere...
Lavoro e Carriera

Contratto a progetto: come tutelarsi

Una delle tipologie di contratto più diffusi di tutti in questi ultimi anni è il cosiddetto contratto a progetto. Oggigiorno si sa che riuscire a trovare lavoro è praticamente molto difficile. Soprattutto un lavoro ideale alle competenze proprie ed...
Aziende e Imprese

Come gestire una società immobiliare

Gli agenti immobiliari utilizzano piani di business per aiutare le loro aziende a prosperare e crescere. L'uso di un business plan è molto utile per definire i vostri obiettivi e permette di determinare il modo di raggiungerli. Qui vi spiego come redarne...
Aziende e Imprese

Come definire la mission aziendale

Definire la missione aziendale vuol dire, in parole povere, fissare uno scopo, un obiettivo. Per farlo, un'azienda può effettuare una dichiarazione d'intenti dove viene spiegato qual è l'obiettivo che si prefigge attraverso i suoi prodotti e/o servizi.Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.