Come scrivere una lettera di autocandidatura

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nel mondo della ricerca del lavoro, i mezzi per potersi approvvigionare di notizie relative alle offerte dello stesso sono tanti: riviste specializzate, agenzie di mediazione, internet e via dicendo. Ma qualora ci si ritenga adeguati per lo svolgimento di determinate mansioni presso un datore di lavoro che non ha manifestamente palesata l'intenzione di assumere del personale, ci si può ugualmente proporre, tramite una "lettera di autocandidatura", denominata altresì "lettera di accompagnamento". Per scrivere una lettera di tale portata, bisognerà rispettare precisi canoni perché venga posta nella corretta forma ed espressione. Qui di seguito ci verrà indicato esattamente come formularla.

24

Una lettera di candidatura spontanea è una vera e propria proposta per un eventuale colloquio di lavoro al fine di ottenere un'assunzione e pertanto dovrà essere stilata in modo da suscitare interesse nel possibile datore di lavoro, soprattutto se questi non ha palesemente espresso la volontà di ricercare del personale e non ha neppure diffuso esplicitamente l'offerta di posizioni lavorative aperte. Bisognerà mettere l'accento su quali siano le proprie capacità e competenze, dando risalto alla motivazione che ci ha spinto a prendere contatti con lui.

34

Qualora la propria preparazione derivasse da esperienze pregresse maturate, bisognerà descriverle in modo dettagliato, precisando il luogo di lavoro ed il periodo di servizio prestato, sottolineando eventuali specializzazioni ed inquadramenti di legge, incluso grado e qualifica. Il linguaggio da adottare dovrà essere comunicativo e scorrevole, non troppo formale. È consigliabile allegare alla "lettera di accompagnamento", il classico Curriculum Vitae, così da fornire specificazioni schematiche, relative al grado d'istruzione e alle esperienze pregresse.

Continua la lettura
44

La lettera di candidatura dovrà avere una struttura di base ed evidenziare, in alto a sinistra, il proprio nome, seguito dal cognome. A destra citate il nominativo del destinatario inserendo l'appellativo "Gentilissimi" o "Spettabile" ed indicate l'indirizzo ed il luogo ove esso è ubicato. L'oggetto della lettera sarà giustappunto quello della vostra candidatura, mentre nel testo occorrerà inserire alcune righe di presentazione e d'introduzione. Una volta espresse le vostre motivazioni ed elencate le competenze passate, inserite anche dei cenni che riguardino voi, il vostro carattere, la vostra personalità ed i vostri punti di forza: sia professionali, che caratteriali. Omaggiate con dei saluti e cercate di rivolgervi ai vostri interlocutori, adottando il "Voi". Concludete la lettera ponendo, in basso alla stessa ed a sinistra, il luogo di scrittura, la data e a destra in basso la vostra firma per esteso. Infine, aggiungete i vostri dati di contatto: numero di telefono fisso, cellulare, eventuale fax, ed e-mail.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

5 consigli per scrivere una lettera di presentazione via mail

La lettera di presentazione è una breve documento da accompagnare al curriculum vitae che ha lo scopo di permettere al candidato di presentare e valorizzare la propria figura professionale, nonché di sottolineare la sue competenze ed esperienze nello...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione aziendale

Generalmente, scrivere una lettera di presentazione può sembrare un compito difficile. Dopo tutto, attraverso questa lettera, si effettua una sorta di richiesta di colloquio rivolta a qualcuno che non si ha mai incontrato prima. Se si procede un passo...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione

Una lettera di presentazione solitamente viene debitamente allegata al Curriculum Vitae e ha il fine di spiegare in maniera essenziale, ma meno schematica del Curriculum le proprie qualità, esperienze ed aspirazioni. L'obiettivo posto in risalto è colpire...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera d'affari

Nell'epoca di internet e della corrispondenza attraverso le email, scrivere una lettera può sembrare un'attività antiquata e priva di utilità. Nel mondo del lavoro, invece, questo mezzo di comunicazione non è affatto superato. Risulta più efficace...
Lavoro e Carriera

Come iniziare a scrivere una lettera formale

Una lettera formale è una lettere indirizzata ad una persona con cui non siamo in confidenza, a cui diamo del lei o anche indirizzata ad un ufficio a ad una ditta, un'istituzione. Quest'ultima si differenzia da quella informale sia per la struttura,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di ringraziamenti

Al giorno d'oggi, i semplici e comunque importanti gesti di riconoscenza sono diventati sempre meno frequenti. In alcune situazioni, è necessario offrire i ringraziamenti personali nei confronti di qualcuno, anche tramite un mezzo oramai quasi abbandonato....
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione professionale

Quando si è alla ricerca di un impiego, farsi conoscere nel modo corretto è senz'altro indispensabile. In questo frangente, la lettera di presentazione è la prima cosa che un'azienda conosce di voi. Poiché le impressioni immediate sono sempre le più...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera formale o commerciale

È frequente dover contattare enti, aziende o professionisti tramite una lettera o un'email. In questi casi è opportuno rivolgersi al destinatario usando un tono formale e rispettando determinati canoni. Scrivere un testo di questo genere può risultare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.