Come scrivere una lettera di accompagnamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le aziende utilizzano moltissimo internet e le agenzie di lavoro, per cui non serve quasi più spostarsi da casa. Non potendo vederci di persona, il selezionatore si farà un'idea di noi, dal modo in cui ci presentiamo. Ecco perché è importante sapere come scrivere una buona lettera di accompagnamento, o di presentazione, da aggiungere al nostro curriculum vitae.

25

Una forma professionale

Per dare una forma professionale alla nostra lettera dobbiamo presentarci brevemente, con nome e cognome, età, città di residenza e titolo di studio. Si tratta di portare in risalto chi siamo, così che il selezionatore, possa capire se facciamo al caso suo e se vale la pena leggere il nostro curriculum vitae. Bisogna essere sempre diretti e sintetici, una lettera di accompagnamento di due pagine, difficilmente sarà letta completamente, o comunque con l'attenzione necessaria.

35

Un'offerta di lavoro

Se eventualmente stiamo rispondendo a un'offerta di lavoro, dobbiamo anche rispondere alle richieste che possono essere state presentate nel testo dell'annuncio. Le richieste possono essere varie, dal possesso di una determinata patente di guida, alla conoscenza specifica su una determinata cosa.

Continua la lettura
45

Mettere in risalto le nostre capacità

Finita la presentazione, dobbiamo mettere in risalto le nostre capacità, ovviamente non tutte, per quello esiste già il curriculum vitae. Vanno quindi messi in risalto i nostri punti di forza, che più si adattano all'azienda, magari accentuandoli un po', ma senza esagerare. Inutile dichiarare di essere madrelingua inglese, quando si fatica a leggere un testo scritto. Questa parte deve essere il corpo principale della lettera di accompagnamento, quella che deve cogliere l'attenzione del selezionatore, quindi va scritta con una certa attenzione.

55

La chiusura

Dobbiamo dare le nostre disponibilità all'azienda, ad esempio la disponibilità a trasferire la nostra residenza nei pressi della sede di lavoro, per ditte distanti oltre 50 km, spesso è fondamentale. Va dichiarato se siamo disponibili a lavorare su turni, se possiamo fare il turno notturno, se siamo disposti a lavorare il sabato, la domenica e i festivi. Lo scopo è di dimostrare quanto siamo flessibili sul lavoro. Per le aziende oggi questo è un aspetto fondamentale, e non perché lo pretendano loro, ma perché è la clientela e la concorrenza presente oggi nel mondo a richiedere un servizio o un oggetto, nel minor tempo possibile. La chiusura della lettera di accompagnamento, va fatta come per qualsiasi altra lettera e va conclusa con nome e cognome.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione aziendale

Generalmente, scrivere una lettera di presentazione può sembrare un compito difficile. Dopo tutto, attraverso questa lettera, si effettua una sorta di richiesta di colloquio rivolta a qualcuno che non si ha mai incontrato prima. Se si procede un passo...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione

Una lettera di presentazione solitamente viene debitamente allegata al Curriculum Vitae e ha il fine di spiegare in maniera essenziale, ma meno schematica del Curriculum le proprie qualità, esperienze ed aspirazioni. L'obiettivo posto in risalto è colpire...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione in inglese

Una lettera di presentazione in inglese, o di accompagnamento, è un documento che può essere allegato al curriculum vitae. Quest'ultimo è un documento personale, dettagliato, che contiene in sintesi le diverse esperienze formative - lavorative e viene...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera d'affari

Nell'epoca di internet e della corrispondenza attraverso le email, scrivere una lettera può sembrare un'attività antiquata e priva di utilità. Nel mondo del lavoro, invece, questo mezzo di comunicazione non è affatto superato. Risulta più efficace...
Lavoro e Carriera

Come iniziare a scrivere una lettera formale

Una lettera formale è una lettere indirizzata ad una persona con cui non siamo in confidenza, a cui diamo del lei o anche indirizzata ad un ufficio a ad una ditta, un'istituzione. Quest'ultima si differenzia da quella informale sia per la struttura,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di ringraziamenti

Al giorno d'oggi, i semplici e comunque importanti gesti di riconoscenza sono diventati sempre meno frequenti. In alcune situazioni, è necessario offrire i ringraziamenti personali nei confronti di qualcuno, anche tramite un mezzo oramai quasi abbandonato....
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione professionale

Quando si è alla ricerca di un impiego, farsi conoscere nel modo corretto è senz'altro indispensabile. In questo frangente, la lettera di presentazione è la prima cosa che un'azienda conosce di voi. Poiché le impressioni immediate sono sempre le più...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera formale o commerciale

È frequente dover contattare enti, aziende o professionisti tramite una lettera o un'email. In questi casi è opportuno rivolgersi al destinatario usando un tono formale e rispettando determinati canoni. Scrivere un testo di questo genere può risultare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.