Come scrivere una lettera a un giudice

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggigiorno è sempre più facile finire in tribunale per risolvere delle controversie. Dal delicato argomento dell'affidamento dei minori a seguito di un divorzio, a problemi economici ed aziendali, ci si rivolge ai giudici persino per risolvere delle questioni con alcuni condomini. In questi casi alcuni di voi avranno bisogno di scrivere una lettera al giudice, e non è come scrivere una qualsiasi altra lettera, per via dell'autorità e dell'ufficialità dell'atto. Per fare in modo che la lettera abbia successo, occorrerà scrivere la lettera utilizzando le corrette regole di sintassi e grammatica, oltre a rispettare i termini legali. Nei passi successivi troverete tutte le informazioni per sapere come scrivere una lettera a un giudice.

25

Il primo passo che dovrete seguire per scrivere una lettera a un giudice in modo corretto è quello di inserire nella parte superiore della lettera, i vostri dati personali. Se lavorate da un pc, date un colpo di spazio con la barra spaziatrice, e scrivete nella riga di riferimento il vostro indirizzo o quello della sede legale alla quale vi riferite. Di seguito cliccate per tre volte la barra spaziatrice e scrivete la data in forma estesa. Continuate la vostra lettera cliccando ancora una volta la barra spaziatrice e indicate il destinatario scrivendo il nome completo del Giudice, inserendo la dicitura Onorevole, la sede del Tribunale e l'indirizzo.

35

Lasciate una riga vuota sotto l'indirizzo del Tribunale. Dopo esservi presentati, esponete la vostra posizione nel caso e il codice identificativo ad esso associato. Motivate con tutti i dettagli necessari lo scopo della richiesta. Fate una spaziatura ed iniziate un nuovo paragrafo. In esso andrete a scrivere quello che volete comunicare al Giudice in modo chiaro e rispettoso. Potete arricchire il discorso con opinioni personali e paragoni esemplificativi. La lunghezza totale non dovrebbe superare le tre pagine. Finito il corpo centrale, saltate un paio di righe e terminate con "Distinti saluti", seguiti dalla firma leggibile e scritta in forma completa. Fate un numero di copie sufficienti e tenete l'originale in un luogo sicuro.

Continua la lettura
45

Per rendere la vostra lettera corretta dal punto di vista grammaticale potreste utilizzare l'opzione di controllo ortografico, questo vi permetterà di presentare una lettera senza pulita e senza errori. Ricordate inoltre di non inserire file del tipo di fotografie o altre tipologie di documenti, in quanto esse andranno allegate separatamente alla lettera. Una volta conclusa la lettera, revisionatela, dopodiché fornite una copia della stessa al vostro avvocato che si mobiliterà per renderla valida a livello giuridico. Ricordate inoltre di conservare anche una copia per il procuratore legale e una da presentare direttamente in Tribunale.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di diffida ad adempiere

La lettera di diffida ad adempiere è un utilissimo strumento che la legge affida nelle mani del creditore e può essere considerata un'alternativa molto più celere rispetto ad un ricorso al tribunale: quando, ad esempio, inviamo un cellulare, un orologio,...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera legale

Almeno una volta nella vita ognuno di noi si è trovato nelle condizioni di dover scrivere una lettera ad un avvocato (i motivi possono essere veramente svariati).Può capitare di non averlo mai fatto o magari di avere dubbi a riguardo, tuttavia scrivere...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera per annullare le dimissioni

Al giorno d'oggi, sapere come scrivere correttamente una lettera per annullare le dimissioni non è affatto semplice. L'azienda non è tenuta ad assumere nuovamente il dipendente e le motivazioni delle dimissioni possono essere diverse: l'inserimento...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale

Può capitare di dover scrivere una lettera di reclamo all'amministratore condominiale per questioni inerenti al condominio che siano state considerate o valutate diversamente. Magari per provvedimenti, riparazioni o altro che non abbracciano tutti gli...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di promozione

Una presentazione avvincente si rivelerà molto utile per la tua carriera quindi bisogna essere molto attenti durante la readazione della lettera di promozione. Di seguito vengono riportati alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a scrivere perfettamente...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di intenti

Negli ultimi anni è ricorrente l'apertura e la chiusura delle attività commerciali oppure l'acquisto e la vendita delle abitazioni. La finalizzazione delle seguenti azioni risulterà possibile soltanto con la stipula di un contratto. Essendoci un acquirente...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di sollecito

Se pensiamo ad una lettera di sollecito la colleghiamo automaticamente a un pagamento o ad una riscossione mancata. La lettera di sollecito non è piacevole né da ricevere e né da inviare poiché, nella maggioranza dei casi, indica una mancanza di denaro....
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di rifiuto

Quando la propria azienda è alla ricerca di un nuovo impiegato, accade che all'annuncio con l'offerta di lavoro rispondano diversi aspiranti, che possono corrispondere più o meno ai requisiti previsti. Pertanto una volta effettuata la selezione, sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.