Come scrivere una diffida

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La diffida è un atto formale con il quale si intima ad una determinata persona di compiere o non compiere un'azione specifica; se la persona avvertita non intende osservare l'oggetto della diffida rifiutando di mettere in praticare o non mettere in pratica determinate azioni, il diffidante ha la possibilità di fargliele rispettare coattivamente rivolgendosi alle autorità di competenza. Per scrivere una lettera di diffida legalmente e formalmente idonea è necessaria una struttura specifica.
Ora non ti resta che seguire la guida su come scrivere una diffida.

25

Scrivere una lettera di diffida: le generalità

La prima parte da comporre per scrivere una buona lettera di diffida riguarda le generalità del diffidante.
Le generalità compaiono in alto a sinistra. In questa parte del testo il diffidante dovrà, quindi, dichiarare le proprie generalità in questo modo:
Nome e cognome. Indirizzo e città di residenza. Eventuale recapito telefonico.
Dopo ciò, è necessario lasciare, tra Generalità ed Oggetto, uno spazio di almeno due righe vuote che si posso effettuare cliccando il tasto di controllo "Invio" per separare i due contenuti. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, scrivere una lettera: oggetto della diffida.

35

Scrivere una lettera: oggetto della diffida.

Completata la parte delle generalità, è opportuno scrivere l'oggetto della diffida.
Per iniziare, il diffidante deve rivolgersi al destinatario scrivendo il suo nome e cognome, mettendo una virgola ed andando a capo.
È importante sapere che, per rendere il contenuto della diffida il più formale possibile, prima di iniziare a scrivere è necessario lasciare un piccolo spazio della grandezza di qualche millimetro prodotto in automatico dal tasto di controllo vicino al tasto "Q"; ora si può continuare a scrivere.
In questa parte del testo il diffidante deve esporre i fatti avvenuti in maniera chiara e coincisa, in modo da poter avere il quadro generale della situazione. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, la parte finale di una lettera di diffida.

Continua la lettura
45

La parte finale di una lettera di diffida

Infine, per scrivere la parte finale di una diffida bisogna indicare i tempi in cui si intende agire.
Dopo aver esposto l'oggetto, il diffidante dovrà lasciare una riga di spazio in modo da poter separare i due contenuti; per farlo sarà necessario premere due volte di seguito il tasto di controllo "Invio" e, come riportate in precedenza nel passo 2, lasciare qualche millimetro di spazio prima di iniziare a scrivere.
In questa parte del testo, dopo aver espresso ed appurato l'oggetto della diffida, il diffidante dovrà intimare al destinatario a non agire o ad agire entro in un determinato periodo di tempo.
La lettera di diffida si conclude andando a capo e scrivendo a sinistra la data d'emissione della diffida seguita, a destra dal nome e cognome del diffidante e completando il tutto con una firma scritta a penna. Ricordati che puoi anche visionare i link in fondo alla guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scrivere un contratto di prestito tra amici

All'interno di questa breve guida ma esauriente guida, andremo a parlare di contratti. In altre parole tenteremo di addentrarci maggiormente nello specifico della tematica, e ci concentreremo sul contratto di prestito, spiegandovi come riuscire a scrivere...
Finanza Personale

Come scrivere una proposta di investimento

La prima cosa che qualsiasi potenziale investitore vuole sapere, quando si trova ad affrontare un procedimento che termina con la vendita di un servizio o memorandum contrattuale, è che tipo di ritorno potrà ottenere ed in quali tempistiche. Se desideri...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di reclamo ad un ufficio

Può succedere che le nostre richieste verbali rispetto ad un disservizio di un ente o di un ufficio non siano sufficienti e non ottengano nessun riscontro. In questi casi è necessario ricorrere ad una formale protesta scritta. Spesso sono gli stessi...
Finanza Personale

Come scrivere una lettera di recesso anticipato di affitto

In tutti i contratti ci sono alcune norme da osservare. Molte di queste riguardano il termine del rapporto contrattuale. Questo vale anche per il contratto di affitto. Può però succedere che abbiate bisogno di rescinderlo con anticipo. Per fare tutto...
Finanza Personale

Come scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno

La raccomandata rappresenta ancora oggi uno degli strumenti più sicuri per certificare l'invio e la ricezione di una notifica o di un bene. Sebbene si siano fatto passi da gigante nel campo della posta certificata digitale, la raccomandata non perde...
Finanza Personale

Come scrivere una autodichiarazione

L'autodichiarazione, più comunemente conosciuta come autocertificazione, è un particolarissimo documento utilizzato in sostituzione di alcuni certificati originali. In sostanza in questo documento dichiariamo, sotto la nostra responsabilità, la veridicità...
Finanza Personale

Come Calcolare I Termini Legali

Sicuramente è capitato a tanti di ricevere una diffida, o forse un atto giudiziario nel quale si invitava il destinatario a fare un'attività, o a pagare una somma di denaro entro un certo tempo. In questa guida troverete il metodo esatto per calcolare...
Finanza Personale

Come contestare la bolletta dell'energia elettrica

Il fenomeno delle bollette impazzite è purtroppo una costante poco lieta nel nostro paese. I contribuenti sempre più spesso si trovano a combattere con conti da pagare palesemente più salati del dovuto. Che si tratti di errore o della classica furbata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.