Come scrivere una buona lettera di presentazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Scrivere una buona lettera di presentazione non è una cosa così semplice come si potrebbe pensare. La lettera di presentazione è spesso indispensabile per rispondere ad annunci di lavoro o per inviare un'autocandidatura con cui proporsi spontaneamente per lavorare in un'azienda. Allegata al Curriculum Vitae, in genere viene letta per prima dal potenziale datore di lavoro o dal selezionatore che si occupa di reclutare nuovo personale. Costituisce quindi uno strumento fondamentale per suscitare una buona impressione ancora prima dell'apertura del CV ed è pertanto importante saperla scrivere nel migliore dei modi. (Photo Credit, David Niblack, Imagebase.net)

27

Per comporre una buona lettera di presentazione è bene tenere a mente, innanzitutto, che essa non è assolutamente una copia del curriculum. Non occorre dunque ripetere tutte le informazioni contenute nel CV ma è bene riformulare, in maniera discorsiva e sintetica, solo quelle esperienze formative o professionali che rispondono maggiormente alle caratteristiche del lavoro per cui ci si vuole candidare. Attenzione maggiore, invece, deve essere riservata alla presentazione di sé stessi, alla messa in luce delle proprie abilità e competenze, cercando di far risaltare l'affinità tra queste e i requisiti che l'azienda sta ricercando nei candidati.

37

Per definire al meglio il contenuto è utile, inoltre, utilizzare la lettera per esprimere il vostro reale interesse a lavorare proprio nella società o ditta a cui state scrivendo. Un breve paragrafo andrà dunque dedicato ad evidenziare la vostra motivazione, il perché avete scelto di rivolgervi proprio a quella azienda, la vostra passione per il settore di cui si occupa o anche per il tipo di lavoro che essa può offrirvi, cercando di sottolineare il valore aggiunto che voi stessi potreste rappresentare per l'azienda. Bisogna sempre ricordare, infatti, che spesso i selezionatori si trovano a gestire numerose candidature ed importante riuscire a spiccare tra questi, personalizzando il più possibile il proprio messaggio.

Continua la lettura
47

Dopo aver considerato gli aspetti salienti dal punto di vista dei contenuti, vediamo ora come strutturare al meglio la lettera dal punto di vista della forma. Che sia inviata tramite email, fax o a mano, bisogna prepararla rispettando alcune indicazioni. In alto a sinistra si riportano i dati del mittente: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, email. Poco più in basso, sulla parte destra del foglio, è bene riportare sempre i dati del destinatario, introducendo la ditta con la dicitura "Spettabile" o "Spett. Le" e facendo seguire poi nome e indirizzo. Non deve mancare l'oggetto, in cui va specificato se si tratta di una candidatura spontanea oppure di una risposta ad un annuncio. In ogni caso, nell'oggetto andrà anche inserito il ruolo per cui ci si sta candidando.

57

L'indicazione di luogo e data può essere inserita all'inizio o alla fine, accanto alla firma, anche se, per le lettere inviate via email non è obbligatorio. Prima di passare al corpo centrale, in cui inserire due o tre paragrafi di presentazione, descrizione delle motivazioni e degli aspetti positivi che vi contraddistinguono, dovete scrivere il nome e il cognome (o solo quest'ultimo) della persona cui è indirizzata la lettera preceduto sempre da aggettivi formali come "Gentile" o "Egregio" e dal titolo di Dottore o Dottoressa (questi vanno bene anche se usati in forma abbreviata).

67

La parte finale dovrà essere utilizzata per specificare la vostra disponibilità ed il vostro interesse ad un potenziale colloquio e a ricevere un riscontro a quanto scritto. Ovviamente, per questo obiettivo occorre usare un po' di tatto, sfruttando delle formule particolarmente cortesi, quali "Resto in attesa di un Vs. Cortese riscontro" o "Rimango a disposizione per ogni informazione e comunicazione", in modo da richiedere una risposta in maniera gentile e comprensiva del poco tempo che le aziende hanno per rispondere a tutte le candidature ricevute. Naturalmente, al termine, non vanno mai dimenticati i ringraziamenti per l'attenzione e i saluti, scegliendo per questi ultimi tra le formule comunemente più usate: "Cordiali saluti" o il più formale "Distinti saluti". Firma e autorizzazione al trattamento dei dati personali completano gli elementi immancabili della lettera.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di scrivere a mano ma usare sempre il pc.
  • Rileggere quanto scritto più volte per correggere eventuali errori o refusi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come iniziare a scrivere una lettera formale

Una lettera formale è una lettere indirizzata ad una persona con cui non siamo in confidenza, a cui diamo del lei o anche indirizzata ad un ufficio a ad una ditta, un'istituzione. Quest'ultima si differenzia da quella informale sia per la struttura,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una domanda di lavoro diretta

Molto spesso può capitare di compilare una domanda di lavoro per chiedere il primo impiego oppure anche per presentarsi, in modo tale da trovare una occupazione stabile. Sicuramente, la lettera che verrà inviata alla ditta in cui si desidera venire...
Lavoro e Carriera

Lettera di presentazione: 10 consigli per scriverla

La ricerca di un lavoro diventa per molti disoccupati un'attività a tempo pieno, da svolgere con costanza e attenzione per non lasciarsi sfuggire le occasioni d'impiego più in linea con il proprio profilo professionale. Quando si risponde ad un annuncio...
Lavoro e Carriera

Come inviare una lettera formale

Esistono delle formule ben precise per poter scrivere una lettera formale. Oltre alle formule, è necessaio rispettare anche una struttura ben determinata affinché la lettera possa essere considerata tale. È importante tenere sempre presente che la...
Lavoro e Carriera

Come rivolgersi al destinatario di una lettera formale

Nel settore lavorativo, ma anche in quello privato, spesso può succedere di dover scrivere una lettera con un gergo più ricercato e formale. Che la lettera sia per il capo di un'azienda, uno specialista di un settore o una persona di rispetto saper...
Lavoro e Carriera

Come presentare un'autocandidatura

Presentare un'auto candidatura non è una questione di importanza secondaria o basilare. Oggigiorno, ci troviamo nell'era della comunicazione veloce, troppo veloce, senza contare che il mercato del lavoro costringe ad una concorrenza spietata, e la differenza...
Richieste e Moduli

Come scrivere un sollecito di pagamento fattura con riserva applicazione interessi moratori

Per tutelare il creditore durante una transizione, che può vedere il ritardo di un pagamento da parte di un creditore, è stato stabilito una sorta di risarcimento (interessi moratori) con il Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231. Si consiglia,...
Richieste e Moduli

Come redigere una lettera di diffida per diffamazione

Quando si presenta un caso di diffamazione tale da creare problemi a chi la subisce, è possibile agire per le vie legali e quindi dare mandato ad un avvocato affinché provveda a redigere una lettera di diffida per l’argomento in oggetto. A tale proposito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.