Come scrivere un'email in inglese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di doverci mettere in contatto con un azienda estera o per motivi lavorativi oppure per motivi personali come ad esempio acquistare un prodotto realizzato in un'altra nazione. Se sono siamo molto esperti con le varie lingue, potremmo incontrare alcune difficoltà con la redazione di questa email, ma grazie ad internet riusciremo a risolvere facilmente questo problema. Sul web, infatti, sarà sufficiente cercare delle guide che ci mostrino come scrivere una email nella lingua di nostro interesse, in questo modo pur non conoscendo molto bene la lingua, potremo comunque riuscire a redigere correttamente la nostra email. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a scrivere un'email in lingua inglese.

27

Occorrente

  • Computer, internet, email
37

L'oggetto

Prima di scrivere il testo centrale dell'email, dobbiamo innanzitutto ricordare di inserire l'oggetto in alto (subject), nell'apposita sezione (in questo modo il nostro interlocutore potrà desumere in via approssimativa, quali sono le argomentazioni e le richieste contenute nell'email, prima ancora di leggerla interamente).

47

La frase iniziale

Per scrivere correttamente un'email in inglese, dobbiamo ovviamente tenere conto del tipo di relazione instaurata con il nostro interlocutore. Se si tratta di una relazione formale, dobbiamo necessariamente iniziare l'email salutandolo formalmente, utilizzando frasi come "Dear Mr. Brown" oppure "Dear Brian" (frase che rispetto alla prima è maggiormente neutra, ma sempre formale). Se invece si tratta di una persona conosciuta o comunque una persona con cui abbiamo un rapporto confidenziale, possiamo semplicemente utilizzare la parola "Hello".

Continua la lettura
57

Il corpo centrale

Per iniziare invece a scrivere il corpo centrale dell'email, possiamo utilizzare la seguente frase: I am writing to you on behalf of... (specificando poi le nostre ulteriori considerazioni). Ricordiamo che il corpo centrale dell'email, deve fornire l'indicazione palese dello scopo e del fine della nostra comunicazione. Presentiamoci dunque brevemente e dedichiamoci subito alla specificazione della nostra comunicazione.

67

Le richieste di informazioni

Se desideriamo includere all'interno dell'email richieste di informazioni, possiamo inizializzare la richiesta scrivendo la frase seguente: I'm interested in receiving information (seguito poi dalla nostra specifica richiesta). Possiamo utilizzare questa frase sia come parte iniziale dell'email sia come parte finale, ovvero prima della sua conclusione.

77

La frase conclusiva

Ricordiamo infine che l'email deve essere conclusa in modo preciso e corretto. Ovviamente in base alla natura del messaggio che desideriamo inoltrare, possiamo utilizzare diverse modalità per concludere il testo dell'email; ad esempio se si tratta di un messaggio formale, possiamo inserire il testo "if you need further information feel free to contact me" (seguito dall'indirizzo o dal numero di telefono in cui desideriamo essere contattati).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum in lingua inglese

Lavorare all'estero può offrire grandi opportunità. L'Inghilterra e l'Australia sono due mete molto gettonate. Il primo passo è quello di saper scrivere correttamente un curriculum vitae in inglese. Prima di tutto dovremmo fare attenzione a non commettere...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una cover letter in inglese

La cover letter è molto importante per arricchire la propria figura lavorativa. In particolare, se state cercando lavoro all'estero, avere un buon "biglietto da visita" è un'ottima strategia per farvi conoscere, e magari per convincere il selezionatore...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione in inglese

Una lettera di presentazione in inglese, o di accompagnamento, è un documento che può essere allegato al curriculum vitae. Quest'ultimo è un documento personale, dettagliato, che contiene in sintesi le diverse esperienze formative - lavorative e viene...
Lavoro e Carriera

5 consigli per scrivere una lettera di presentazione in inglese

Se volete cercare lavoro in Inghilterra o in un'azienda che si trova in Italia ma dall'ampio respiro internazionale, saprete sicuramente che c'è un elemento fondamentale che dovete sempre consegnare al vostro futuro datore di lavoro: la lettera di presentazione....
Lavoro e Carriera

Come iniziare una lettera formale in inglese

Scrivere una lettera formale non è mai un'operazione semplice, soprattutto perché le persone a cui ci si rivolge sono in ambito lavorativo, come uffici o rapporti di lavoro. E se già è un problema scriverla in italiano, figuriamoci in inglese! Prima...
Lavoro e Carriera

10 errori più comuni nelle email di lavoro

I 10 errori più comuni nelle email di lavoro sono quasi tutti dovuti alla fretta. Se fosse sempre possibile analizzare con calma cosa scrivere, a chi scriverlo, in che forma e con quali contenuti forse molti di questi comuni errori verrebbero evitati....
Lavoro e Carriera

Lavoro: 10 regole per scrivere una mail di candidatura

Oggi è davvero raro trovare un'offerta di lavoro dove venga richiesta una candidatura cartacea. Aziende grandi e piccole sono ormai abituate a fornire un indirizzo email al quale inviare la propria documentazione. E allo stesso modo, chiunque voglia...
Lavoro e Carriera

Come tradurre il CV in inglese

L'inglese è una lingua che bisogna conoscere, se si ha voglia di andare in giro per il mondo. Una persona che sa parlare bene l'inglese è molto più avvantaggiata, poiché può lavorare in qualsiasi altro Paese. Sia che si faccia un lavoro d’ufficio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.