Come scrivere un'email in inglese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di doverci mettere in contatto con un azienda estera o per motivi lavorativi oppure per motivi personali come ad esempio acquistare un prodotto realizzato in un'altra nazione. Se sono siamo molto esperti con le varie lingue, potremmo incontrare alcune difficoltà con la redazione di questa email, ma grazie ad internet riusciremo a risolvere facilmente questo problema. Sul web, infatti, sarà sufficiente cercare delle guide che ci mostrino come scrivere una email nella lingua di nostro interesse, in questo modo pur non conoscendo molto bene la lingua, potremo comunque riuscire a redigere correttamente la nostra email. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a scrivere un'email in lingua inglese.

27

Occorrente

  • Computer, internet, email
37

L'oggetto

Prima di scrivere il testo centrale dell'email, dobbiamo innanzitutto ricordare di inserire l'oggetto in alto (subject), nell'apposita sezione (in questo modo il nostro interlocutore potrà desumere in via approssimativa, quali sono le argomentazioni e le richieste contenute nell'email, prima ancora di leggerla interamente).

47

La frase iniziale

Per scrivere correttamente un'email in inglese, dobbiamo ovviamente tenere conto del tipo di relazione instaurata con il nostro interlocutore. Se si tratta di una relazione formale, dobbiamo necessariamente iniziare l'email salutandolo formalmente, utilizzando frasi come "Dear Mr. Brown" oppure "Dear Brian" (frase che rispetto alla prima è maggiormente neutra, ma sempre formale). Se invece si tratta di una persona conosciuta o comunque una persona con cui abbiamo un rapporto confidenziale, possiamo semplicemente utilizzare la parola "Hello".

Continua la lettura
57

Il corpo centrale

Per iniziare invece a scrivere il corpo centrale dell'email, possiamo utilizzare la seguente frase: I am writing to you on behalf of... (specificando poi le nostre ulteriori considerazioni). Ricordiamo che il corpo centrale dell'email, deve fornire l'indicazione palese dello scopo e del fine della nostra comunicazione. Presentiamoci dunque brevemente e dedichiamoci subito alla specificazione della nostra comunicazione.

67

Le richieste di informazioni

Se desideriamo includere all'interno dell'email richieste di informazioni, possiamo inizializzare la richiesta scrivendo la frase seguente: I'm interested in receiving information (seguito poi dalla nostra specifica richiesta). Possiamo utilizzare questa frase sia come parte iniziale dell'email sia come parte finale, ovvero prima della sua conclusione.

77

La frase conclusiva

Ricordiamo infine che l'email deve essere conclusa in modo preciso e corretto. Ovviamente in base alla natura del messaggio che desideriamo inoltrare, possiamo utilizzare diverse modalità per concludere il testo dell'email; ad esempio se si tratta di un messaggio formale, possiamo inserire il testo "if you need further information feel free to contact me" (seguito dall'indirizzo o dal numero di telefono in cui desideriamo essere contattati).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare information broker

L'information broker è una nuova professione che sta emergendo in quest'ultimi anni. Si tratta di un consulente altamente specializzato, che si occupa di ricercare, interpretare e sistematizzare dati e informazioni reperibili in rete per conto di un...
Lavoro e Carriera

Come iniziare una lettera formale

Una lettera scritta è una stesura contenente delle informazioni per un determinato destinatario. A seconda di quest'ultimo, la lettera si distingue in "formale" ed "informale". Un'epistola informale si dirige verso un soggetto con il quale si intrattengono...
Lavoro e Carriera

Come inviare una lettera formale

Esistono delle formule ben precise per poter scrivere una lettera formale. Oltre alle formule, è necessaio rispettare anche una struttura ben determinata affinché la lettera possa essere considerata tale. È importante tenere sempre presente che la...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera formale o commerciale

È frequente dover contattare enti, aziende o professionisti tramite una lettera o un'email. In questi casi è opportuno rivolgersi al destinatario usando un tono formale e rispettando determinati canoni. Scrivere un testo di questo genere può risultare...
Lavoro e Carriera

Come diventare Technical Writer

I Technical Writer sono i cosiddetti scrittori tecnici che hanno il delicato compito di tradurre le informazioni tecniche in un linguaggio più chiaro e semplice per coloro che non sono degli esperti. Si tratta di manuali di formazione, istruzioni di...
Lavoro e Carriera

Come condurre un'intervista

Il fine di un'intervista è quello di raccogliere informazioni utili da una o più persone, tramite delle domande e risposte che verranno divulgate a terzi. L'intervista, che sia giornalistica, televisiva o radiofonica, ha una buona riuscita se strutturata...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon receptionist

La figura professionale del receptionist è richiesta con sempre maggiore frequenza, in quanto trova applicazione in vari campi, come quello turistico (settore alberghiero), ma anche commerciale (ad esempio come centralinista sia in aziende che in uffici...
Richieste e Moduli

5 regole per scrivere un'autorizzazione formale

Quelle di autorizzazione sono lettere che consentono o meglio, autorizzano qualcuno a intraprendere azioni a nostro nome. I contenuti e le motivazioni che ci spingono a scrivere un'autorizzazione formale, possono essere correlati a diversi argomenti e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.