Come scrivere un avviso di sfratto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, causa la crisi economica che sta colpendo l'Italia e non solo, sono sempre di più le persone che si trovano in difficoltà economiche e che quindi si ritrovano a non poter più affrontare le spese di un mutuo o di un affitto. In questi casi, si rischia di perdere l'immobile e quindi essere sfrattati. Attraverso le indicazioni contenute all'interno di questa breve e semplice guida, vedremo come scrivere un avviso di sfratto, un tipologia di lettera molto delicata che deve essere strutturata con cura e precisione.
Vediamo come preparare la lettera.

26

Occorrente

  • Informazioni sulle normative vigenti
36

Prima di tutto, è opportuno informarsi sulle varie normative vigenti relative alla regione dove è ubicato l'immobile, infatti, se il documento è compilato in modo errato, manca di informazioni o è archiviato erroneamente, la controparte potrebbe fare e vincere il ricorso.
Entrando più nel dettaglio, si dovranno preparare almeno due copie della lettera di cui, una va consegnata all'occupante dell'immobile ed una va tenuta.
Le informazioni necessarie da inserire all'interno della lettera devono comprendere una serie di cose, tra cui la normativa, i nominativi degli occupanti, l'indirizzo dell'unità immobiliare, i dati catastali, l'importo della quota di affitto o di mutuo, la mensilità nella quale non è stato più erogato il pagamento, la data corrente ed ovviamente il recapito dell'avvocato di riferimento dello sfratto.

46

Inoltre, all'interno della lettera si dovrà indicare anche il limite di tempo massimo entro il quale la casa deve essere sfrattata e, se questo termine non dovesse essere rispettato, indicare che interverranno le Forze dell'Ordine preposte.
Una volta preparata in maniera completa e dettagliata la missiva, è possibile presentarla all'occupante dell'immobile in questione. La lettera va consegnata personalmente all'occupante che firmerà per ricevuta. È utile ricordare che la lettera deve essere presentata con un preavviso di almeno tre giorni rispetto allo sfratto.

Continua la lettura
56

Se, nel momento in cui viene consegnata la lettera, l'occupante provvede ad esempio al pagamento dell'intera mensilità, lo sfratto deve essere posticipato almeno fino al mese prossimo.

Se invece, dopo la consegna della lettera non succede nulla, sarà opportuno recarsi in Tribunale per consegnare tutta la documentazione, quindi verrà aperto un regolare processo e, se verranno accertate le inadempienze contestate, si procederà con lo sfratto dell'immobile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La lettera deve essere consegnata almeno tre giorni prima dello sfratto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come leggere un avviso Equitalia

Negli ultimi anni Equitalia è balzata agli onori della cronaca per il rigore e l'assiduità con cui l'Ente inviava ai cittadini le sue temibili cartelle esattoriali. Equitalia è infatti la società pubblica, gestita per metà dall'INPS e per l'altra...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di intenti

Negli ultimi anni è ricorrente l'apertura e la chiusura delle attività commerciali oppure l'acquisto e la vendita delle abitazioni. La finalizzazione delle seguenti azioni risulterà possibile soltanto con la stipula di un contratto. Essendoci un acquirente...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera a un giudice

Oggigiorno è sempre più facile finire in tribunale per risolvere delle controversie. Dal delicato argomento dell'affidamento dei minori a seguito di un divorzio, a problemi economici ed aziendali, ci si rivolge ai giudici persino per risolvere delle...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera legale

Almeno una volta nella vita ognuno di noi si è trovato nelle condizioni di dover scrivere una lettera ad un avvocato (i motivi possono essere veramente svariati).Può capitare di non averlo mai fatto o magari di avere dubbi a riguardo, tuttavia scrivere...
Richieste e Moduli

5 regole per scrivere un'autorizzazione formale

Quelle di autorizzazione sono lettere che consentono o meglio, autorizzano qualcuno a intraprendere azioni a nostro nome. I contenuti e le motivazioni che ci spingono a scrivere un'autorizzazione formale, possono essere correlati a diversi argomenti e...
Richieste e Moduli

Come scrivere una nota di ringraziamento

Avete la necessità di scrivere una nota di ringraziamento per un determinato favore che vi è stato fatto, oppure una specifica consulenza? In questo caso è davvero importante sapere come poterla impostare, in maniera tale da renderla apprezzata dalla...
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera per annullare le dimissioni

Al giorno d'oggi, sapere come scrivere correttamente una lettera per annullare le dimissioni non è affatto semplice. L'azienda non è tenuta ad assumere nuovamente il dipendente e le motivazioni delle dimissioni possono essere diverse: l'inserimento...
Richieste e Moduli

Come scrivere un'autorizzazione formale

Chi ha la necessità di delegare una seconda persona per il compimento di una più azioni, in quanto impossibilitato per numerose ragioni a svolgere le azioni in maniera autonoma, deve effettuare una comunicazione scritta. Deve dunque compilare un'autorizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.