Come scrivere le lettere motivazionali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo momento storico così particolare e delicato, informarsi su come redigere un buon curriculum vitae e come scrivere le lettere motivazionali, è sicuramente una scelta molto saggia. Diverse sono le indicazioni online che si possono trovare sull'argomento, ma non tutte forniscono in modo preciso e dettagliato, quelli che sono consigli importanti e soprattutto vincenti, per stilare una buona lettera di accompagnamento. Nella guida che segue, potrete leggere tutte le astuzie e i dati necessari affinché possiate scrivere le lettere motivazionali in modo esatto. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Word o programma di scrittura
  • Conoscere accuratamente lo scopo per cui si scrive
  • Informazioni e dati personali
  • Ordine nella scrittura
37

Come prima cosa, tenete a mente che prima di scrivere le lettere motivazionali, dovrete anche compilare un buon curriculum vitae che le accompagni. Attualmente, il formato più utilizzato è il modello europeo, in quanto comodo, ordinato e consente di racchiudere tutte le informazioni. Una volta che avrete stilato un buon curriculum vitae, potrete passare a scrivere le vostre lettere motivazionali. Scegliete il programma con cui preferite scrivere e aprite un foglio nuovo per creare il documento. Fatto ciò, nominate il file in modo che possiate salvare ogni passaggio e così facendo, sarete pronti ad entrare nel vivo dell'operazione.

47

Successivamente, indicate sempre luogo e data da cui state scrivendo, insieme a nome e cognome, più indirizzo di residenza e numero di telefono. Questi vostri dati sensibili, mentre siete intenti a scrivere le lettere motivazionali, dovranno apparire preferibilmente in alto a sinistra del foglio. Nella parte in alto a destra invece, metterete le informazioni dell'azienda come nome, indirizzo ed eventualmente un riferimento fiscale come partita IVA. Queste informazioni sono fondamentali, perché consentono all'azienda di riferimento, di potervi rintracciare in qualsiasi momento.

Continua la lettura
57

Inoltre, rappresentano una "forma" che denota già una qualità, ossia saper utilizzare un programma di scrittura e il pc. Per scrivere le lettere motivazionali che possano destare l'attenzione dei vostri interlocutori, dovrete anche occuparvi del corpo del testo, ossia del contenuto. Fate un esordio elegante come per esempio "Spettabile" oppure "Gent. Ma Azienda" e in questo modo avrete già catturato l'attenzione di chi legge. In seguito, parlate di voi in modo ordinato, quindi non comunicate una vostra esperienza di lavoro, per poi raccontare dei vostri studi e infine ritornare a parlare del vostro trascorso lavorativo. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non tralasciate nessun particolare pensando che non possa essere rilevante.
  • Curate la grammatica e prestate attenzione ai refusi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come iniziare a scrivere una lettera formale

Una lettera formale è una lettere indirizzata ad una persona con cui non siamo in confidenza, a cui diamo del lei o anche indirizzata ad un ufficio a ad una ditta, un'istituzione. Quest'ultima si differenzia da quella informale sia per la struttura,...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di scuse per un errore d'Ufficio

All'interno della presente guida, andremo a spiegarvi, passo dopo passo, come scrivere una lettera. Per essere più precisi, come avrete compreso dal titolo che abbiamo posto in cima alla nostra guida, ora andremo a spiegarvi come scrivere una lettera...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di ringraziamenti

Al giorno d'oggi, i semplici e comunque importanti gesti di riconoscenza sono diventati sempre meno frequenti. In alcune situazioni, è necessario offrire i ringraziamenti personali nei confronti di qualcuno, anche tramite un mezzo oramai quasi abbandonato....
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera d'affari

Nell'epoca di internet e della corrispondenza attraverso le email, scrivere una lettera può sembrare un'attività antiquata e priva di utilità. Nel mondo del lavoro, invece, questo mezzo di comunicazione non è affatto superato. Risulta più efficace...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un curriculum in lingua inglese

Lavorare all'estero può offrire grandi opportunità. L'Inghilterra e l'Australia sono due mete molto gettonate. Il primo passo è quello di saper scrivere correttamente un curriculum vitae in inglese. Prima di tutto dovremmo fare attenzione a non commettere...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di dimissioni

È risaputo che attualmente trovare un lavoro può risultare davvero difficile. Può capitare infatti di essere fortunatamente assunti ma di non sentirsi pienamente soddisfatti del proprio impiego, delle mansioni assegnate o addirittura dei rapporti con...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una buona lettera di presentazione

Scrivere una buona lettera di presentazione non è una cosa così semplice come si potrebbe pensare. La lettera di presentazione è spesso indispensabile per rispondere ad annunci di lavoro o per inviare un'autocandidatura con cui proporsi spontaneamente...
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione professionale

Quando si è alla ricerca di un impiego, farsi conoscere nel modo corretto è senz'altro indispensabile. In questo frangente, la lettera di presentazione è la prima cosa che un'azienda conosce di voi. Poiché le impressioni immediate sono sempre le più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.