Come scegliere la casa editrice a cui inviare un testo inedito

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete la scrittura nel cuore e non sapete come vivere senza? Ogni giorno buttate giu righe e righe nella speranza di scrivere il testo giusto da pubblicare. E finalmente ci siete riusciti, avete completato la vostra opera e non vedete l'ora di pubblicarla. Ecco siete giunti alla parte più difficile. Scegliere la giusta casa editrice per inviare il vostro testo inedito non è una cosa banale. In Italia ci sono tantissime case editrici, quindi vi conviene subito capire quali sono quelle che possono fare al caso vostro. Non importa che abbiate scritto una raccolta di poesie, di racconti, un romanzo noir o un saggio su Italo Calvino. Quello che conta è avere un testo valido e rivolgersi alla casa editrice adatta.

26

Occorrente

  • Un testo inedito
  • Un telefono
  • Passione per la scrittura
36

Innanzitutto evitate le email e contattate le case editrici che vi interessano per telefono. Inviare un messaggio di posta è troppo impersonale, mentre parlare al telefono con una persona che lavora per quella casa editrice, vi da modo di far conoscere subito e in maniera decisa le vostre intenzioni. Evitate anche di mandare il vostro testo per email: è sempre meglio spedire tutto per posta. Chiedete l'indirizzo e all'attenzione di chi dovete inviare il "manoscritto".

46

Di solito il tempo che passa tra la spedizione e la risposta è molto lungo; si parla di 5, forse anche 6 mesi. Per questo vi conviene inviare il testo a più Case Editrici contemporaneamente. I testi da valutare sono sempre tanti, anche per le Case Editrici piccole, e per dare una risposta a tutti ci vuole un po'. Se i tempi sono brevi (ad esempio 3 settimane) molto probabilmente non lo hanno nemmeno letto. Non perdete più tempo con quella Casa Editrice e attendete le altre risposte.
La speranza è sempre l'ultima a morire.

Continua la lettura
56

Infine ricordate, se scrivete un libro di bricolage, nessuna casa editrice vi pubblicherà a meno che non sia specifica per l'argomento e viceversa. Se siete uno scrittore in erba (un "esordiente"), vi conviene contattare case editrici piccole. Difficilmente case editrici molto grandi pubblicano autori alle prime armi. Dimenticate nomi come Mondadori e Feltrinelli. Ci sono tantissime altre case editrici che si dedicano alla scoperta di nuovi scrittori, ma attenzione molte volte sono delle truffe e vi chiedono soldi per pubblicare. Oggi è veramente difficile, quindi assicuratevi di controllare la loro linea editoriale e professionale. Non fatevi prendere dall'enfasi. Fate le cose con calma. Leggete tutte le condizioni e se potete contattate qualche autore che ha già pubblicato con loro e fatevi consigliare. Leggete le opinioni e non vi affidate al caso. Il vostro libro rappresenterà anche la vostra reputazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Molto probabilmente riceverete qualche rifiuto, ma se sceglierete bene prima la Casa Editrice a cui vi rivolgerete le vostre probabilità di successo aumenteranno di sicuro!
  • Anche se ricevete esiti negativi non demordete. L'apprezzamento di un testo è qualcosa di puramente soggettivo. Quindi non datevi subito per vinto e continuate a crederci!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come inviare il certificato di malattia via internet

Nel 2010, abbiamo assistito all'introduzione della possibilità di inviare il certificato di malattia per via telematica.Tramite un decreto del 26 febbraio, questa opportunità si è fatta strada con lo scopo di semplificare il processo di gestione dei...
Lavoro e Carriera

Come inviare una lettera formale

Esistono delle formule ben precise per poter scrivere una lettera formale. Oltre alle formule, è necessaio rispettare anche una struttura ben determinata affinché la lettera possa essere considerata tale. È importante tenere sempre presente che la...
Lavoro e Carriera

Come redigere un fax da inviare

Sappiamo benissimo che tutte quante le aree operative, usufruiscono delle attrezzature tecnologiche, utili per la gestione aziendale che è ricca di rapporti, di scambi e di aggiornamenti. Come redigere un fax da inviare, non rappresenta un'operazione...
Lavoro e Carriera

Come diventare lettore professionista

Il mondo dell'editoria offre tantissime opportunità di lavoro, soprattutto a coloro che amano particolarmente la scrittura o la lettura. Accanto alla figura dello scrittore, infatti, emergono altri profili professionali abbastanza richiesti come il lettore....
Lavoro e Carriera

5 errori da evitare nelle email di lavoro

Quando si comunica virtualmente è facile essere fraintesi, incorrere in degli errori di ortografia e mettere a rischio la propria professionalità, che per colpa di un'email frettolosa o poco attenta alle caratteristiche del destinatario rischia di farci...
Lavoro e Carriera

Come lavorare nell'editoria

Il mondo del lavoro oggi è davvero un giungla che nasconde tantissimi ostacoli e tantissime insidie. Sapersi muovere in questo mondo formato da sabbie mobili è quindi fondamentale. In questa guida concentreremo la nostra attenzione su un settore specifico,...
Lavoro e Carriera

Lavoro: 10 regole per scrivere una mail di candidatura

Oggi è davvero raro trovare un'offerta di lavoro dove venga richiesta una candidatura cartacea. Aziende grandi e piccole sono ormai abituate a fornire un indirizzo email al quale inviare la propria documentazione. E allo stesso modo, chiunque voglia...
Lavoro e Carriera

Come presentare la propria opera a un editore

Hai un romanzo, un racconto oppure una raccolta di poesie nel cassetto? Vuoi contattare un editore ma non sai come fare? Hai ricevuto pareri positivi da amici e parenti ma ne vuoi uno professionale? Vuoi sapere come scegliere l'editore a cui inviare l'opera?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.